Le ricette di nonno Gege & nonna Rosaria, Le sfogliatelle

Le ricette di nonno Gege & nonna Rosaria tornano con un ricetta perfetta per queste giornate di quarantena: le sfogliatelle! Vediamo insieme come preparale!

Sue maestà le sfogliatelle

So’ doje sore: ‘a riccia e a frolla.
Miez’a strada, fann’a frolla.

Chella riccia è chiu’ sciarmante:
veste d’oro ed è croccante,
caura, dolce e profumata.

L’ata, ‘a frolla, è na pupata
E’ chiù tonna, e chiù modesta
ma si’ a guarda è già na festa!

Quann’è ncontre ncopp’o corso
t’è vulesse magnà a muorze

E sti ssore accussi belle sai chi so’?
So’ ‘e sfugliatelle

le sfogliatelle

Le ricette di nonno Gege & nonna Rosaria tornano in un momento in cui occupare il tempo a casa diventa essenziale. In piena emergenza da Coronavirus lo slogan delle autorità e delle giornate di tutti è #iostoacasa. Ma come impiegare il tanto tempo a disposizione?

Numerose sono le attività online: musei, cinema, arte e cultura. Ci si può dedicare alla lettura (qui qualche nostro consiglio letterario), ma anche alla cucina e, da napoletani quali siamo, oggi vi proponiamo la ricetta delle sfogliatelle!

Ingredienti naturali per un risultato a dir poco ottimo! Vediamo insieme come prepararle…

Ingredienti

Per la frolla
125 gr di burro
125 gr di zucchero
250 gr di farina
1/2 busta di vanillina
scorza di limone
scorza di arancia
50 gr di uova

Per il ripieno
250 gr di acqua
75 gr di semolino
250 gr di ricotta
125 gr di zucchero
60 gr di uova
50 gr di arancia candita
1 uovo per spennellare

Procedimento

Per prima cosa preparare la frolla: munitevi di una scodella alta e con un frullino mischiate lo zucchero con il burro. Una volta ottenuta una crema, aggiungete mezza scorza di arancia e mezza scorza di limone con una bustina di vaniglia e mescolate.
Successivamente aggiungete la farina e un uovo.
Quando l’impasto sarà omogeneo, prendete un vassoio e stendete l’impasto. Coprite con una pellicola e lasciatelo in frigo per 4 ore.

Nel frattempo prepariamo il ripieno. In un pentolino mettete l’acqua a bollire e aggiungete il semolino. Mescolate bene in modo da non formare grumi e salate un po’ l’acqua. Quando avrete ottenuto l’impasto, mettete da parte e fate raffreddare.

In una ciotola versate il semolino raffreddato con i canditi e mescolate. Un po’ alla volta aggiungere la ricotta e, quando sarà ben amalgamata, aggiungete lo zucchero, un uovo, mezza scorza di limone. Amalgamate il tutto e lasciate riposare.

Trascorse le 4 ore con la pasta frolla formate un filone e ricavate delle sfere. Stendetele e riempitele con l’impasto. Chiudete bene i lati e disponetele in un vassoio (con della carta forno) ricoperte con della pellicola. Riponetele in frigo per tutta la notte.

Prima di mettere le sfogliatelle in forno, spennellate con del rosso d’uovo. Per la cottura preriscaldate il fono a 225° e cuocete per 18/20 minuti.

Non perderti le prossime ricette:
Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter

4 thoughts on “Le ricette di nonno Gege & nonna Rosaria, Le sfogliatelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

#nonfermiamolacultura per i bambini e i teatri

Dom Mar 29 , 2020
#nonfermiamolacultura, il progetto continua sui social anche per teatri e bambini. La pagina Facebook dell’Assessorato alla Cultura prosegue con il suo Palinsesto di appuntamenti online. L’intento é quello di offrire momenti di svago attraverso, l’arte, la letteratura e la musica sfruttando i device digitali. Il calendario delle dirette è in […]