Con I parassiti Achille D’Orsi ci mostra da un lato la decadenza dell’Impero romano, ma anche un soggetto meraviglioso, perché mostra il brutto di una società in decadenza. La statua, un gesso patinato in bronzo, oggi al Museo di Capodimonte era una nuova maniera di vedere il soggetto in cui la bellezza stava nel ritrarre un soggetto che era brutto e decadente in quanto tale non perché incarnasse una serie di valori da reputare più o meno positivi o negativi.

La rubrica “A guardia della città” è una guida ai castelli di Napoli: roccaforti di difesa, testimoni storici, capolavori di bellezza. Settimana per settimana ne scopriremo uno, scoprendone le origini, gli aneddoti caratteristici, lo stato attuale e il loro rapporto con la città, con il tessuto urbano, con i napoletani.