La metropolitana Linea 1 di Napoli ha avuto, nel corso della sua progettazione e realizzazione, numerose interruzioni e rielaborazioni fino alla definitiva messa in opera del progetto attuale entrato in funzione alla metà degli anni ’90. Nell’arco degli anni nessuno probabilmente aveva mai pensato che le stazioni della metropolitana potessero assumere la forma luoghi dell’arte, passando da non luogo a esposizione artistica facendo assumere a tutta la Linea 1 lo status di un grande museo diffuso. 

L’iniziativa napoletana EcoDrive è un passo in avanti verso un futuro più ecosostenibile. Motorini, bici e macchine elettriche sono le parole chiave per aprire verso un mondo all’insegna del full electric. Usare mezzi di trasporto di questo tipo significherebbe un grosso aumento dell’ecosostenibilità e una forte diminuzione dell’inquinamento nella città partenopea, e non solo.