ESCLUSIVO – Clementino is back: tra Pino Daniele e il nuovo album

Intervista al rapper Clementino che si è raccontato a tutto tondo tra le sue passioni per il calcio e la musica sino ai progetti… esplosivi

I grandi talenti e le celebrità campane si raccontano al Corriere di Napoli. Clemente Maccaro, in arte Clementino, è soltanto l’ultimo di una lunga serie di personalità della nostra regione che si è confidato ai nostri microfoni. Un’intervista nata per caso con un colosso della musica rap campana e italiana. Spesso protagonista sulle nostre pagine, tra gli anniversari dei suoi successi o le conquiste sanremesi, abbiamo ottenuto la possibilità di intervistare il classe 1982. Disponibile e cordiale, Clementino ha parlato dei suoi progetti futuri, delle emozioni vissute nell’incontro con Pino Daniele e il suo amore per il calcio e la musica… partendo da Partenope!

La pandemia: un nuovo modo per fare musica

Spesso si sottovaluta lo stato d’animo di una persona ma tutti, in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo da un anno a questa parte, hanno emozioni contrastanti. Tuttavia la pandemia ha portato in dote anche tanta ispirazione e nuove aspirazioni al cantante campano. Dalla televisione- Rai 2 e non solo- alla musica, scrivendo versi rap e sperando nella ripartenza dei concerti. Proprio la sua più grande passione, la musica, è al centro delle giornate casalinghe del cantante irpino:

La permanenza a casa sicuramente mi è servita per produrre e soprattutto per scrivere canzoni, noi artisti cerchiamo sempre “una nostra quarantena personale” prima di scrivere delle canzoni e a questo punto è diventata obbligatoria la quarantena, quindi io personalmente ne ho approfittato per lavorare sulla musica.

Oltre la musica c’è anche il tempo libero, ma le grandi passioni restano: dalla cucina al teatro passando per il calcio, sono questi gli interessi della vita quotidiana dell’artista campano che non vede l’ora di tornare a viaggiare.

Quando non produco sicuramente mi piace viaggiare. Il tempo libero lo investo a volte per cucinare, infatti sto scoprendo questa passione per la cucina ma non solo. Anche per ascoltare dei vinili reggae, hip-hop anni ’90, e quindi resto sempre concentrato sulla musica. Mi piace giocare alla Playstation e ovviamente gioco a calcio, ad esempio Fifa. 

La musica: il lavoro più importante e Pino Daniele

La musica è al centro della vita di Clementino che in carriera ha pubblicato 9 album, 8 in studio più uno di remix. Dall’hip hop al freestyle fino al rap e all’esplosione in Italia. Una passione che è andata di pari passo con il teatro che l’ha aiutato a trovare il giusto equilibrio tra memoria, improvvisazione, modulazione della voce, contatto con il pubblico e interpretazione del testo. Un album ogni due anni, ad eccezione di quello d’esordio del 2006 con Napolimanicomio, seguito da: I.E.N.A. (2011), Armageddon (2013), Mea culpa (2013), Miracolo! (2015), Vulcano (2017), Tarantelle (2019). Proprio quest’ultimo è il più bel ricordo per Clementino che lancia una bomba per l’anno corrente… 

Sicuramente l’album per il quale ho lavorato di più è sempre l’ultimo, quindi “Tarantelle” che è uscito nel 2019. È l’album più “maturo” e sicuramente descrive di più la mia persona perché è l’album che ha avuto più esperienze di vita essendo l’ultimo anche se… adesso sto preparando un nuovo album per il 2021!

Un nuovo lavoro in arrivo dunque per un artista che ha avuto la possibilità di approdare anche nella tv ammiraglia con The Voice Senior partecipando come giudice. Un talento multifunzionale e ricco di abilità che spazia tra musica, comicità e spettacolo. Ma Clementino sa che deve far ancora molta strada per migliorare e continuare a sognare, come un grande maestro insegna: 

Sicuramente non mi sento arrivato; credo comunque di aver fatto qualcosa però ho sicuramente tantissimo da dare nella musica. Mi ricordo Pino Daniele quando mi disse, quasi a cinquanta e passa anni, che stava ancora studiando la chitarra perché non aveva mai finito di studiare la chitarra brasiliana. Questo per spiegare che non si finisce mai di imparare anche se sei un grande professionista.

Clementino tra il Napoli e il futuro

Dopo aver firmato per la Sony Music, Clementino è pronto per una nuova storia d’amore musicale con Universal. Anche se per il cantante campano si tratta quasi di un trasferimento calcistico, considerando il suo noto amore per il mondo del pallone e per il Napoli. Un sentimento che va aldilà dell’aspetto sportivo e si collega soprattutto all’amore per un popolo e un’essenza:

Sicuramente ogni cantante è legato ad una squadra di calcio, se è amante del calcio. Napoli in questo caso è un mondo a parte, cioè uno che vive a Napoli e tifa Napoli vuol dire che rispetta l’appartenenza, non è più una questione di calcio, di Serie A, è una questione di appartenenza. Ecco, se sei di Napoli tifi Napoli a prescindere dai risultati delle partite quindi comunque rimane il legame alla maglia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CLEMENTINO (@clementinoiena)

Il mondo musicale poi vede la presenza di sempre più talenti, soprattutto nella new urban generation che spopola sulle piattaforme mondiali. Dall’avvento del rap e non solo, Napoli è tornata la capitale della musica con un nuovo genere che ha caratterizzato gli ultimi anni:

Ci sono tanti cantanti che sono bravi e non hanno la visibilità che meritano; io adesso sto lavorando con dei ragazzi della nuova scuola della musica rap napoletana, uno si chiama Big Effe, un altro è Saint. Sono ragazzi che usciranno con i loro progetti quest’anno e io li sto spingendo perché meritano sia umanamente che artisticamente. Il primo è napoletano, di Visciano in provincia di Napoli e l’altro è di Roma.

La nuova uscita: i feat, le hit e il nuovo album

L’imminente futuro è roseo e l’uscita di poco fa lo testimonia: con Saint e la nuova “Ipnosi” Clementino torna protagonista nella scena musicale. Il cantante irpino si prepara a un grande anno in attesa della ripresa dei concerti attraverso featuring, nuove hit estive e il nuovo album!

Sì, sto preparando un nuovo album vado e vengo da Milano, da Los Angeles, quindi ho creato questo asse Napoli-Lombardia-California e spero di portare a termine dei progetti. Quest’estate usciranno un paio di singoli e il prossimo singolo esce oggi 30 aprile nel disco di Saint. La traccia si chiama “Ipnosi” e vi invito tutti ad andarlo a vedere e ascoltare perché uscirà anche il video e il mese prossimo, verso metà maggio, uscirà un singolo bomba che sarà “Killer Hit Estate 2021”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Saint Official (@saint_officialmusic)

Un onore e un privilegio aver intervistato per vie telematiche uno degli artisti più in voga della scena campana e nazionale, rappresentante di un modello per i giovani astri nascenti. Clem is back e non vediamo l’ora! 

Articolo di Leonardo Salzano e Mattia Esposito

Potrebbe interessarti:

Old but gold: l’intervista a Dj TY1 tra musica e successi
24 marzo 2017: Clementino pubblica “Vulcano”

Next Post

Giornata del Jazz: i fenomeni partenopei

Ven Apr 30 , 2021
Giornata Internazionale del Jazz: i fenomeni partenopei
Giornata Internazionale del Jazz