Il D10S era semplicemente uno scugnizzo argentino. Un uomo del popolo. Un personaggio epico. Un mito del calcio, e non solo. E’ stato colui che è riuscito a dare speranza perfino a coloro che pensavano di non avere alcuna possibilità nella vita. Ma come si diventa mito? Solo i napoletani, forse, lo sanno spiegare.

Il mondo del pallone si unisce per salutare un grande campione, Diego Armando Maradona. Napoli, in particolare, piange la scomparsa del “Pibe de Oro” che, per 6 anni, ha illuminato la “cancha” del San Paolo portando alla vittoria i partenopei. E proprio stasera, a 24 ore dalla terribile notizia, il Napoli ha il compito di onorare la memoria di Maradona ottenendo i tre punti conto il Rijeka.