Napoli Femminile: la Volata Finale

Il campionato di calcio femminile entra nella fase importante per i verdetti di fine anno: il Napoli Femminile conquista 3 punti fondamentali per la permanenza in serie A, contro una diretta rivale

Il campionato di serie A maschile, nell’ultimo turno, ha emesso già alcuni verdetti. Oltre al cambio di scettro al vertice, sono retrocesse in serie B matematicamente, Crotone e Parma. In attesa di una terza squadra che si aggiungerà alle altre e di scoprire come si completerà il quadro delle squadre che parteciperanno alle coppe, diamo un’occhiata al campionato femminile.

Il Campionato Femminile

L’ultimo turno, ha visto la Juventus ancora protagonista di una grande partita: contro la Florentia, la squadra bianconera è andata sei volte in rete, ed è ad un solo punto dalla conquista del quarto scudetto. consecutivo. Importantissima in chiave salvezza, la vittoria del  Napoli Femminile ai Caduti di Brema, contro una diretta rivale per la permanenza in serie A, il San Marino.

Napoli – San Marino

Sabato 1° Maggio, in un’atmosfera partenopea a metà tra le celebrazioni per la festa dei lavoratori ed il “liberi tutti” della tanto bramata  “zona gialla”, le ragazze di mister Pistolesi, sono scese in campo consapevoli che un passo falso, anche a metà, avrebbe compromesso la massima serie.

Ed invece alla francesina Sara Huchet, sono bastati solo 3 minuti per mettere la palla in rete. Regista in questa stagione, ha messo a segno meno reti rispetto alle passate, ma ha sempre dato il suo grande contributo alla causa.

Passa quindi anche dalla sua classe la vittoria del Napoli Femminile, oltre al goal al 3’, è suo anche il 3 a 0 su rigore. Anche Isotta Nocchi, ha messo a segno due goal, il primo su assist della Cafferata, che la pesca in ottima posizione al minuto 70, l’altro al minuto 83,  su assist di Goldoni, anche lei sempre protagonista.

Ma è tutto il Napoli a vincere e convincere: il primo tempo della partita si chiude con un solo goal di vantaggio, ma le partenopee giocano con grande intensità e determinazione, la stessa che le porta fino al goal al 90’ della Papadinova ed al 5 a 0 finale.

Il San Marino, nonostante ci abbia più volte provato, durante il primo tempo in particolare, non è riuscito a mettere a segno nemmeno il goal della bandiera.

La partita ha messo in evidenza tutti i limiti della squadra di mister Conte, troppo acerba per la massima serie; al contrario ha esaltato le doti delle singole calciatrici ed il gioco corale del  Napoli Femminile,  tanto da chiedersi come mai la squadra sia così bassa in classifica. Forse, come ha sottolineato il Presidente Carlino, la squadra ha dimostrato, in particolare ad inizio campionato, limiti caratteriali ed inesperienza anche della stessa società, approdata in una serie A, molto diversa da quella più nota al numero 1 della squadra campana.

Il Napoli Femminile: Progetti per il futuro

In attesa dello sprint finale, il Presidente ha ribadito il suo impegno alla crescita del Napoli Femminile: al di là della serie in cui militerà il prossimo anno, incrociamo le dita da buoni napoletani,  il progetto andrà avanti, perché non “ha senso solo partecipare”.  Napoli è una piazza importante e la società si strutturerà ancora di più per arrivare  al vertice. Questi propositi sono decisamente incoraggianti per la squadra che si appresta a vivere le ultime 3 partite impegnative. La prossima è in trasferta a Vinovo, contro la Juve,  con cui all’andata le ragazze di mister Pistolesi, fecero un gran primo tempo.

Benvenuto Pomigliano Femminile

In attesa di scoprire come terminerà il campionato femminile di serie A,  rivolgiamo un grandissimo benvenuto al Pomigliano Femminile nella massima serie:  con una cavalcata stupenda infatti, le ragazze di Manuela Tesse hanno conquistato la promozione nell’ultimo turno.

Facciamo tutti il tifo, per poter assistere nel prossimo campionato, al derby in serie A delle squadre campane!

 Sei un tifoso rosa?

Scrivi al corrieredina@gmail.com oppure redazione@corriedinapoli.com

Potrebbe interessarti:

Entusiasmo e Progettualità: i numeri del Napoli Femminile

Next Post

Body Positive: contro gli stereotipi del fisico perfetto

Mar Mag 4 , 2021
Il Body Positive è un movimento sociale creato per mettere in evidenza corpi non convenzionali. Tra questi, i corpi di persone sovrappeso, ma anche corpi affetti da disabilità, di solito mal rappresentati dai social media. Il movimento promuove l'accettazione del proprio corpo a prescindere dalla propria taglia, nazionalità, abilità fisica o dal proprio genere.
Body positive