Erika Chiappinelli, la fonte per i turisti

Finalmente l’estate, il sole e le vacanze. É tempo di mare ma anche di escursioni i culturali in giro per le più belle città di Italia. Ma soprattutto è il momento di ripartire con il turismo. Si, alle dovute precauzioni, con i tour organizzati dalla nostra Regione. Per i vostri viaggi, quest’anno, andate sul sicuro e scegliete una meta turistica italiana. Questo farà bene alla nostra economia e, soprattutto, eviterà il rischio di nuovi contagi. Noi, non possiamo che consigliarvi di visitare Napoli. E lo facciamo consultando la fonte più attendibile per i turisti: Erika Chiappinelli, guida turistica autorizzata della nostra Regione.

ORGANIZZARE I TOUR… A NAPOLI

“Amo molto il mio lavoro. Mi piace far conoscere i luoghi della regione in cui vivo, in particolare della mia città. Mi piace scoprire itinerari insoliti e creare i tour, e mi piace anche esercitare le lingue straniere. Napoli è una città dotata di un’immensa ricchezza culturale. Oltre a questo, però, il turista è molto interessato anche alla componente sociale, ed è quella che spesso fa la differenza, in una visita guidata. Scoprire le tradizioni dei napoletani, le credenze (religiose e non) fortemente radicate nel popolo partenopeo. Spesso a Napoli lo spunto ci viene offerto proprio da quello che succede per strada. Ma, oltre alla bellezza dei luoghi, cerco anche di far crollare gli stereotipi che spesso vengono associati ai napoletani.”

UN NUOVO TURISMO

La pandemia e il lungo periodo di quarantena hanno decisamente influito sull’economia del paese. In che modo ha rivoluzionato il settore del turismo? Quali potrebbero essere le nuove strade percorribili?

“La pandemia forse potrebbe ancora essere un’occasione per creare un turismo più sostenibile. Purtroppo non mi sembra che stiano sfruttando quest’occasione. Dobbiamo rispettare delle norme molto severe. Però al turista può capitare di stare in un bus affollato, oppure di trovarsi davanti ad una metropolitana chiusa prima del tempo, senza alcun preavviso. Credo che ci sia ancora qualcuno che si sente a disagio nel prenotare tour di gruppo o nel trovarsi in situazioni di aggregazione. Però chi prenota i tour è consapevole che sono attività che si possono fare, rispettando le regole e le misure di sicurezza.”

RIPARTONO I TOUR

Per tutti gli interessati, sappiate che i tour sono finalmente ripartiti. Erika Chiappinelli, guida turistica e nostra fonte per i turisti, ci ha, infatti, illustrato i nuovi itinerari.

“Il tour Street art al centro storico è stato il primo di una serie che ho proposto per i venerdì di luglio. Coprirò anche le zone dei quartieri spagnoli, di Montesanto, la zona dell’Università e Materdei e la Sanità. Il numero di partecipanti è sempre limitato, ma anche prima dell’era covid i gruppi organizzati da me non erano numerosi, in genere. Sono percorsi all’aperto, io indosso la mascherina, e i partecipanti sono distanziati tra loro. Porto con me il gel disinfettante, e dico a tutti che possono usufruirne, quando vogliono, durante il tour. Certo, il turismo non può ripartire solo così, ma è un inizio.”

E per il prossimo autunno?

“Il tour  Il mare (non) bagna Napoli, una serie di percorsi che effettueremo lungo la costa cittadina. Il primo appuntamento è nella zona Mercato, un quartiere che amo, al quale, però, il mare è stato negato. Il rapporto della città con il suo mare è cambiato, i napoletani, per via di scelte urbanistiche, sono sempre più “lontani” dal loro mare. I tour di questa serie saranno “letterari”. Verranno accompagnati dalla splendida lettura e recitazione di Gianni Caputo, un attore teatrale che ho avuto l’immensa fortuna di conoscere qualche anno fa.”

Ecco, tutte le iniziative relative ai percorsi organizzati da Erika Chiappinelli, la nostra fonte per i turisti.

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Seguici su Twitter
Iscriviti al nostro canale YouTube

Ti proponiamo, a questo punto, altri articoli che potrebbero interessarti

#Arte&Cultura: la Giornata Mondiale dell’Ambiente

#AroundTheCulture: Le modelle per un giorno del Pascale 

#FaceToFace con la giovane attrice Valeria Perri 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Water Neapolis: a tu per tu con Alessandro Velotto

Mar Giu 30 , 2020
“Ciao Alessandro e grazie di essere qui con noi durante la seconda puntata di Water Neapolis, la rubrica sulla pallanuoto napoletana. Ti volevo chiedere, come è andata questa quarantena senza cloro?” “Ciao Matteo e grazie a te per l’invito. Non ti nascondo che è stata dura stare senza la piscina, […]
Alessandro Velotto