Calcio: incontro tra Spadafora e Sky per la Serie A in chiaro

L’idea di poter trasmettere in chiaro una parte delle prossime partite del campionato di Serie A 2019/2020 continua ad essere un chiodo fisso per il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora che, nella giornata di oggi, incontrerà i vertici di Sky proprio per cercare di definire un piano di azione da attuare alla ripresa della Serie A. Nell’incontro con l’amministratore delegato di uno dei principali broadcaster televisivi Maximo Ibarra, in particolare, dovrà essere discussa la possibilità di trasmettere, per un breve periodo, alcune delle partite del massimo campionato italiano, non le sfide di cartello, in chiaro su Tv8, canale del digitale terrestre. Ma Sky, nonostante abbia già ampiamente dimostrato la sua ovvia contrarietà all’idea di trasmettere in chiaro la Serie A, non è l’unico ostacolo da superare per Spadafora.

Spadafora e Sky
FOTO: toro24.it

Gli ostacoli: Sky e la legge Melandri

In attesa di sapere quale sarà l’esito dell’incontro con i vertici di Sky, Spadafora dovrà infatti concentrarsi anche su due altri due aspetti della vicenda. Primo fra tutti quello legislativo. La trasmissione delle partite su canali diversi da quelli a pagamento, infatti, non è subordinata solo alla decisione delle pay-tv di accettare l’idea proposta dal Governo ma anche dalla necessità di modificare la Legge Melandri, che prevede che qualsiasi partita non potrà essere trasmessa in chiaro da nessun emittente, visto che il bando di assegnazione dei diritti non prevedeva l’assegnazione dei medesimi in chiaro in alcun pacchetto. Necessità queste che lo stesso Ministro si era già detto pronto ad affrontare.

Spadafora e Sky
FOTO: gazzetta.it

Infine, non va sottovalutata la questione della concorrenza. Se Sky e il Governo dovessero riuscire a trovare un accordo serio e solido che permetta di realizzare l’idea di Spadafora, questo potrebbe scatenare non poche polemiche da parte di quelle reti che si troverebbero a gestire la presenza di un prodotto nuovo e concorrenziale all’interno del palinsesto di Tv8. Motivo per il quale il ministro dello Sport sta pensando di proporre, come soluzione al problema, la riduzione dei tempi di embargo delle immagini per le altre reti televisive.
FONTE: toro.it

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter
Iscriviti al gruppo Facebook

2 thoughts on “Calcio: incontro tra Spadafora e Sky per la Serie A in chiaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Coronavirus: l'Italia rinasce con Colao

Mar Giu 9 , 2020
Il Piano Colao, ovvero il programma per rilanciare il Paese dopo l’emergenza da Coronavirus, elaborato da Vittorio Colao (nominato dal governo Conte alla guida della ripartenza economica del Paese dopo la pandemia) assieme alla sua task force, individua nel turismo, nell’arte e nella cultura uno dei momenti più importanti di questo rilancio […]
Coronavirus: l'Italia rinasce con Colao