Scritto e diretto da Maurizio Ravallese, co-prodotto con il giovane cineasta Emanuele Pisano, “Il vestito” candidato a Miglior Cortometraggio al Festival del Cinema è una favola “nera”, un intreccio di storie e di mondi apparentemente diversi. Un cortometraggio di 15 minuti che accende i riflettori su alcune tematiche, purtroppo ancora attuali, delle quali il Ddl Zan si fa portavoce: omofobia, violenza e discriminazione.