30.9 C
Napoli
martedì, Luglio 5, 2022

Il fenomeno del calcio femminile a Napoli

C’era una volta una ragazzina che amava i Beatles ed i Rolling Stones, ma anche e soprattutto il calcio. In un mondo di uomini, parlare di calcio femminile, fino a qualche anno fa era quasi blasfemia,  poi grazie ad una serie di eventi “miracolosi”, anche in Italia, il calcio femminile è arrivato addirittura sul piccolo schermo.

La vera rivoluzione del calcio femminile inizia quando squadre come Juventus, Fiorentina e poi Milan e Roma, sbarcano in serie A. Da lì, la svolta.

Nel campionato 2018-2019 Sky, acquista i diritti per la trasmissione di un match a giornata, così alle 12.30 della domenica, il calcio si tinge di rosa anche in tv. Nei campionati successivi, l’offerta Sky si amplia, regalando agli abbonati le partite di vertice, ogni settimana.

(fonte Napoli Femminile)

Anche il Calcio Napoli Femminile va in onda su Sky,   si conosce però poco della sua storia. Il fenomeno del calcio femminile a Napoli,  ha radici molto profonde, nasce dall’esigenza di aggregazione, in un territorio in cui l’offerta dedicata alle ragazze, non è sempre vasta ed alla portata di tutti.

La Storia del calcio femminile  Napoli

Nel lontano  1950 viene fondata l’Associazione italiana Calcio Femminile all’ombra del Vesuvio. Trascorreranno ancora diversi anni  però, per lo sviluppo di un progetto vero e proprio intorno al calcio rosa.

Dal 2003 ad oggi, il Calcio Napoli Femminile, ha cambiato diverse volte denominazione, quadri societari e dirigenti. Nel 2018 arriva  in serie B vincendo il campionato senza neppure una sconfitta, ma è nel campionato 2019-2020 che la compagine partenopea fa il suo ingresso nella serie A, al termine di una lunga cavalcata che vede le azzurre primeggiare in un campionato difficile e complicato come quello della serie cadetta.

(fonte Napoli Femminile)

Oggi il calcio Napoli Femminile è una realtà. La sua compagine societaria, l’azionariato diffuso, è un’idea nuova e molto sostenibile. A capo del progetto, il presidente, Raffaele Carlino. Appassionato di calcio, è stato presidente di una squadra anche maschile, è un imprenditore molto noto. Il progetto verte sulla prima squadra, sulla primavera e sulla squadra giovanile.

Lo Stadio

Le ragazze del Napoli Femminile giocano allo Stadio Caduti di Brema, a Barra, il terzo stadio della città per capienza. Purtroppo non è uno stadio moto frequentato.  Al di là della pandemia e quindi dell’impossibilità al momento di sostenere le ragazze dagli spalti, spesso non riesce a raccogliere un numero ampio di supporters, come ad esempio accadeva quando la squadra giocava allo stadio Collana, anche in serie inferiori. Un ritorno al Collana, quando l’impianto sarà finalmente attivo, sarebbe sicuramente auspicabile.

Forse questo poco coinvolgimento di pubblico  deriva anche dal fatto che, il Calcio Napoli Femminile, ha una proprietà diversa da quella del calcio maschile. Juve e Milan Woman ad esempio, possono avvalersi di tutti gli strumenti che le società mettono a disposizione degli uomini. Parliamo del sito, della visibilità, della capacità di coinvolgere il tifoso in modo totale. Quello che oggi arriva al calcio Napoli femminile è solo del Calcio Napoli Femminile!

La Mission

Ma il Calcio Napoli Femminile ha un obiettivo più grande e nobile, quello di avvicinare solo chi crede nei valori autentici di questo sport e di raccontare storie di ragazze che amano il calcio e la città di Napoli, non a caso utilizzano l’ hashtag “#wearenapoli”.

E poiché anche noi “siamo Napoli”, anche noi amiamo gli stessi valori del calcio e dello sport, raccontiamo con piacere questo calcio, un altro calcio,  le gesta delle nostre ragazze, dei loro sogni e delle difficoltà di realizzarli, riproponendoci, di essere lì, in prima fila a sostenerle appena possibile…

Forza Ragazze!

Potrebbe interessarti:

INTERVISTA – Eleonora Goldoni racconta il suo Napoli: “Torno sotto il Vesuvio dopo le Universiadi”

Articoli Correlati

1 COMMENTO

I commenti sono chiusi

I NOSTRI SOCIAL

2,226FansLike
2,660FollowersFollow
51FollowersFollow
34SubscribersSubscribe

Articoli Recenti