Coronavirus Serie A: ripartono gli allenamenti

L’Italia riparte dalla Fase 2 ma il Coronavirus non è stato ancora sconfitto. Intanto il calcio si attrezza per ricominciare gli allenamenti.

Ripartono gli allenamenti. La Serie A ricomincia seguendo la Fase 2 dell’Italia, che oggi 4 maggio ha visto la luce in fondo al tunnel dopo mesi. Una sorte di sblockdown, che vede protagonista anche il mondo del calcio. Ieri il Viminale ha annunciato la possibilità di allenarsi in via individuale nei centri sportivi. Per le squadre invece bisogna attendere ancora, precisamente il 18 maggio, come annunciato da Giuseppe Conte e Vincenzo Spadafora.

RIPARTONO GLI ALLENAMENTI

Allenamenti individuali che dunque terranno conto del distanziamento sociale e delle regole di tutti. I centri sportivi non saranno riaperti bensì i campi, dove i giocatori potranno correre ed allenarsi senza utilizzare altri spazi. Piccoli gruppi e distanze durante gli allenamenti, questi i punti focali. Allenatori e staff invece resteranno a casa: ovviamente tutti dovranno effettuare il tampone.

Le squadre che riprenderanno a partire da domani 5 maggio gli allenamenti sono l’Atalanta a Zingonia, il Bologna presso il centro “Galli”, il Cagliari ad Assemini. Mentre Inter e Juventus si alleneranno in via facoltativa presso i centri sportivi, con gli stranieri bianconeri pronti a tornare per gli obbligatori 14 giorni di quarantena. Tra le big, Lazio, Milan, Napoli e Roma, dopo gli esiti dei tamponi sono pronti a ripartire.

Chi resta ancora a casa invece, tra protocolli da attuare e proposte, ci sono Brescia, Fiorentina, Genoa, Lecce, SPAL, Torino, Udinese ed Hellas Verona.

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter

2 thoughts on “Coronavirus Serie A: ripartono gli allenamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Gianrico Carofiglio sbarca con il diritto digitale

Lun Mag 4 , 2020
Gianrico Carofiglio sbarca con il diritto digitale. Lo scrittore tratterà: "Con parole precise. L’importanza della chiarezza nella scrittura giuridica".
Gianrico Carofiglio sbarca con il diritto digitale