27.7 C
Napoli
martedì, Maggio 24, 2022

Entusiasmo Napoli a Dimaro: da Spalletti alle nuove maglie

Una nuova stagione sta per cominciare e il Napoli si sta già preparando! Per il 2021/22 infatti, i partenopei hanno ingaggiato un nuovo allenatore, Luciano Spalletti, per provare a invertire la rotta e tornare in Champions League dopo gli ultimi fallimenti con Carlo Ancelotti e Rino Gattuso. Ma a che punto sono i partenopei? Come procede il ritiro degli azzurri? Tutte le domande sulla pre-season tra preparazione, mercato e lo spinoso caso delle magliette.

Il ritiro azzurro: tra Dimaro e Castel di Sangro

Il ritiro del Napoli è cominciato lo scorso 15 luglio a Dimaro, come ormai è prassi da anni per il club di Aurelio De Laurentiis, e conclusosi domenica 25 luglio con l’amichevole contro il club piemontese. L’ultima amichevole in Trentino Alto-Adige è finita per 1-0 grazie a gol di Victor Osimhen. Intanto gli azzurri disputeranno ulteriori test match prima di partire per l’Abruzzo, dove, dopo il ritiro dello scorso anno a Castel di Sangro, ritornerà dal 5 al 15 agosto.

Questa volte – come ha confermato il sindaco Ciampaglia a Radio Marte – il club azzurro dovrebbe alloggiare a Rivisondoli, probabilmente nel resort Aqua Montis, a più di 1000 metri d’altezza. Ma comunque è probabile che gli allenamenti si tengano ancora al Patini di Castel Di Sangro. In questo periodo di transizione però, gli azzurri avranno due amichevoli interessanti oltre alla presentazione delle statue di Diego Armando Maradona. Quella del 31 luglio contro il Bayern Monaco e quella del 4 agosto contro i polacchi del Wisla prima del debutto in Serie A con Venezia (22/08 alle 20.45) e a Genova con i rossoblu (29/08 alle 18.30).

Il mercato: dal rinnovo di Insigne ai rinnovi

Mentre l’Enciclopedia Treccani ha inserito nel vocabolario italiano il “tiraggiro” di Lorenzo Insigne, il #24 continua a essere in scadenza nel giugno 2022. Dopo il pazzesco Europeo coronato con la vittoria finale, il talento di Frattamaggiore deve decidere il proprio futuro con il presidente. Probabilmente prima del ritorno in Campania di Insigne il mercato non si muoverà ma sia i tifosi, sia Spalletti chiedono a gran voce dei rinforzi. Anche se il tecnico toscano sin qui non ha espresso chiaramente delle necessità, se non di trattenere Kalidou Koulibaly.

ADL infatti non ha ceduto nessuno né blindato alcun giocatore, lasciando aperte le porte del mercato a qualsiasi offerta congrua per i suoi giocatori. A rinnovare sin qui è stato Giovanni Di Lorenzo dopo l’Europeo giocato con l’Italia da protagonista per un progetto tecnico sino al 2026. Tutto cambierà dunque a secondo delle uscite: ad ogni modo una rosa da 22 giocatori, con giocatori sani, saranno essenziali per lottare sui tre fronti.

EA7 X Napoli: ADL incontra Armani

Infine, la questione maglie. La SSC Napoli ha rischiato e non poco per avere le maglie per la prossima stagione. C’è stato un ritardo nei contratti ed infatti durante il primo ritiro estivo di Dimaro-Folgarida in Trentino, il Napoli non aveva l’equipaggiamento necessario. Finalmente però sembrano esserci novità come riportato da vari siti partenopei che seguono da vicino il Napoli.

Quelle in collaborazione con una grande casa di moda. Con Emporio Armani per la precisione, il ramo sportivo della casa di moda di Giorgio Armani. Il design delle maglie è nuovo. I colori saranno l’azzurro, il blu ed il rosso. In alto a destra la scritta “EA7” molto grande, al centro la scritta “Lete” (altro sponsor) in rosso e il collo a V per un vero e proprio cambio di rotta.

Potrebbe interessarti:

Cosa aspettarsi dal Napoli Femminile?

Mattia Esposito
Mattia Esposito
Sognatore e aspirante giornalista: perché non rendere poesia la vita?

Articoli Correlati

I NOSTRI SOCIAL

2,226FansLike
2,660FollowersFollow
51FollowersFollow
34SubscribersSubscribe

Articoli Recenti