25.4 C
Napoli
lunedì, Agosto 15, 2022

Gevi Napoli: la Supercoppa, il ritiro e il mercato

Dopo la vittoria dei playoff, la Gevi Napoli è pronta a tornare in Serie A! I partenopei sono reduci da una stagione pazzesca, in cui hanno trionfato anche in Coppa Italia e giunto alle Final Four di Supercoppa. Ma a che punto si trova la squadra partenopea? Il roster riuscirà ad essere all’altezza della massima serie? Diamo un’occhiata alle novità in ottica mercato e delle novità dei calendari per la nuova stagione!

La nuova stagione: si parte dalla Supercoppa

Difficile fare pronostici già da ora ma la Gevi Napoli sa già che a inizio settembre parteciperà all’ambiziosa e nuovissima LBA Supercoppa discovery+. Sono usciti infatti i calendari delle partite e i partenopei sono stati sorteggiati nel girone C, con De Longhi Treviso Basket ed Eco Germani Brescia. Napoli sfiderà prima i veneti il 3 settembre, con il ritorno segnato al 9 e poi Brescia all’ultima giornata rispettivamente l’11 e il 13 settembre. Nel mezzo le due sfide tra le compagini settentrionali. Chi vince, vola ai quarti di finale contro i finalisti uscenti dello scorso campionato: l’Armani Exchange Milano! Appuntamento al 18 settembre per una sfida che sarebbe surreale dopo anni complicati per il team campano. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Napoli Basket (@napolibasket)

Gli altri gironi invece sono composti da:

  • girone A: Venezia, Reggio Emilia e Fortitudo Bologna;
  • girone B: Sassari, Cremona e Varese;
  • girone D: Trieste, Trento e Tortona.

In attesa del sorteggio del campionato, che al momento dovrebbe partire con il 25% di capienza nei palazzetti, le squadre di Serie A sanno quali saranno le prime sfide della nuova stagione.

Il mercato della Gevi Napoli e coach Sacripanti

L’uomo dei miracoli, coach Pino Sacripanti resta l’allenatore della Gevi Napoli fino alla stagione 2022/23! Un gran risultato per l’allenatore della squadra partenopea che aveva bisogno di certezze, come evidenziato anche da parte di Federico Grassi nella conferenza stampa di presentazione del rinnovo:

“Abbiamo perfezionato l’iscrizione in Serie A in 20 giorni, è stato un vero e proprio miracolo viste le tante incombenze. Ringrazio tutto lo staff dirigenziale ed i vari collaboratori che hanno contribuito a raggiungere questo obiettivo. Noi vogliamo essere una società che lascia parlare i fatti, aldilà delle parole. Crediamo pienamente in questo progetto. Tre anni fa eravamo in Serie B a Casalnuovo, ora ci troviamo in Serie A: ritengo possa essere considerata un’impresa.

Dispiace che qualcuno non perda occasione per criticarci. Quest’anno puntiamo ad una salvezza tranquilla, partendo così dalle fondamenta. Crediamo pienamente in coach Sacripanti che riteniamo essere tra gli allenatori più preparati in Serie A. Abbiamo scelto di usare la formula del 6+6, chiedo ai nostri tifosi di sostenerci, dovremo lavorare tutti per portare avanti il nostro progetto. Pensiamo di meritare rispetto e fiducia dopo quanto fatto in questi tre anni”. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Napoli Basket (@napolibasket)

Oltre le polemiche, le ambizioni e la programmazione, anche coach Pino Sacripanti dice la sua annunciando la permanenza di Uglietti, Marini, Lombardi, Zerini, Mayo e Parks. Doloroso l’addio di Diego Monaldi, il capitano, che lascia il suo ruolo al neo arrivato Frank Elegar.

Ci tengo subito a ringraziare la società per il prolungamento del contratto. È un attestato di stima importante che vuole dire programmazione e che la Serie A non vuole essere soltanto un’apparizione. Sono molto contento, spero possa essere il primo di tanti anni insieme nella massima serie. Una menzione speciale va sicuramente a tutt al asocietà: mi sento responsabile per la fiducia accordatami. mi piacerebbe vivere quest’esperienza con il sorriso, senza tensione ed esasperazione di tutte le componenti dell’ambiente napoletano.

È una Gevi Napoli Basket molto centrata, ambiziosa e sicura dei propri mezzi: dove arriveranno i partenopei?

Potrebbe interessarti:

Gevi Napoli Campione: gli highlights e i voti della stagione

Mattia Esposito
Mattia Esposito
Sognatore e aspirante giornalista: perché non rendere poesia la vita?

Articoli Correlati

1 COMMENTO

I commenti sono chiusi

I NOSTRI SOCIAL

2,226FansLike
2,660FollowersFollow
50FollowersFollow
34SubscribersSubscribe

Articoli Recenti