30.3 C
Napoli
giovedì, Luglio 7, 2022

La Gevi Napoli batte Pistoia e conquista le semifinali

Grande prova di forza della Gevi Napoli che batte Pistoia anche in Garatre e conquista le semifinali playoff. Partita mai in discussione con gli azzurri che hanno condotto il match sin dal primo quarto di gioco. Prova maiuscola dei partenopei che mandano in doppia cifra ben sei atleti, con Burns, Uglietti, Marini e Monaldi fra i migliori in campo, ma tutta la squadra ha dato la sensazione di essere ampiamente in controllo.

La cronaca della partita

Sacripanti preferisce tenere ancora a riposo precauzionale Lombardi e schiera nuovamente il quintetto formato da Mayo, Marini, Parks, Zerini e Iannuzzi. Quintetto di Pistoia identico a quello visto nell’ultimo match al Palabarbuto, con Saccaggi, Rismaa, Fletcher, Wheatle e Sims

L’avvio di gara è equilibrato così come nelle due precedenti sfide giocate fra PistoiaNapoli, con le due squadre che si alternano nella conduzione del match. Le difese prevalgono sugli attacchi ed il punteggio si mantiene inizialmente molto basso. Con la tripla sulla sirena di Monaldi, la Gevi va al primo riposo in vantaggio sul 1619, con gli azzurri che fanno segnare percentuali migliori dalla distanza piuttosto che da sotto.

Il secondo quarto vede la prima accelerata dei partenopei, che piazzano subito un parziale 7-0 (19-26), anche grazie alla prima tripla realizzata in azzurro da Chris Burns. Coach Correa è costretto a chiamare timeout. Al rientro in campo Pistoia prova a riavvicinarsi con i canestri di Wheatle e Rismaa, ma Uglietti e Burns ricacciano indietro i padroni di casa, che a metà frazione sono sotto di 8 punti (27-35). Il vantaggio degli azzurri aumenta fino al +12 (33-45), ma con i liberi di Wheatle, a tempo quasi scaduto, le due squadre vanno al riposo lungo sul punteggio di 37-45.

Il secondo tempo

La terza frazione di gioco conferma le difficoltà di Pistoia, che nonostante non si trovi di fronte la miglior difesa della Gevi, non riesce a trovare la via del canestro

Chris Burns
Christian Burns, fra i protagonisti a Pistoia

con facilità. L’energia dei toscani sembra pian piano calare e così la Gevi può approfittare per allungare nuovamente sul +11 (45-56). Sul finire del quarto i pistoiesi ritrovano le forze per tentare di riavvicinarsi, con Saccaggi sugli scudi. La schiacciata di Wheatle segna il -8 con cui i padroni di casa vanno all’ultimo riposo (59-67).

In avvio dell’ultima frazione di gioco la Gevi ristabilisce subito le distanze, stabilendo il nuovo massimo vantaggio (+13, 61-74). Pistoia è completamente sulle gambe e non riesce più a trovare un modo per tentare un recupero. Con Burns in campo la Gevi chiude praticamente i giochi già a 5 minuti dall’ultima sirena quando gli azzurri si portano fino al +15 (68-83). Il match si chiude con la Gevi Napoli vincente al PalaCarrera di Pistoia  con il punteggio di 74-85.

La Gevi potrà adesso approfittare di un riposo lungo per prepararsi al meglio per la sfida delle semifinali, che vedranno gli azzurri giocare il primo match al PalaBarbuto domenica 6 Giugno. L’avversaria dei partenopei sarà la vincente della sfida fra BCC Treviglio e Top Secret Ferrara, la cui serie di quarti di finale non è ancora terminata. Sacripanti avrà l’opportunità di far riposare i propri atleti, recuperare Lombardi ed inserire ulteriormente Burns negli schemi di gioco.

Il tabellino della gara:

Giorgio Tesi Group Pistoia – GeVi Napoli 74-85 (16-19, 21-26, 22-22, 15-18)
Giorgio Tesi Group PistoiaLorenzo Saccaggi 16 (5/12, 0/2), Carl Wheatle 14 (6/11, 0/1), Tre’shaun Fletcher 13 (3/6, 2/4), Mitchell Poletti 10 (5/6, 0/4), Joonas Riismaa 7 (2/3, 1/2), Gianluca Della rosa 7 (2/4, 1/5), Deshawn Sims 6 (2/5, 0/1), Angelo Del chiaro 1 (0/0, 0/0), Lorenzo Querci 0 (0/0, 0/0), Dario Zucca 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 16 – Rimbalzi: 35 7 + 28 (Carl Wheatle 11) – Assist: 12 (Tre’shaun Fletcher 3)
Coach: M. Carrea
GeVi NapoliChristian Burns 15 (4/7, 2/3), Pierpaolo Marini 13 (2/6, 1/3), Lorenzo Uglietti 13 (5/8, 1/3), Andrea Zerini 12 (4/5, 1/3), Diego monaldi 12 (3/5, 2/6), Jordan Parks 10 (2/5, 2/5), Antonio Iannuzzi 7 (3/5, 0/0), Josh Mayo 3 (0/2, 1/2), Daniele Sandri 0 (0/2, 0/2), Amar Klacar 0 (0/0, 0/0), Sergio Grassi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 11 – Rimbalzi: 36 7 + 29 (Antonio Iannuzzi 6) – Assist: 24 (Pierpaolo Marini 7)
Coach: P. Sacripanti

Arbitri: Dionisi di Fabriano (AN), Salustri di Roma e Calella di Bologna

Potrebbe interessarti:
Gevi Napoli, al via i playoff. Quali prospettive?
5 giocatori indimenticabili della storia del basket a Napoli

Articoli Correlati

I NOSTRI SOCIAL

2,226FansLike
2,660FollowersFollow
51FollowersFollow
34SubscribersSubscribe

Articoli Recenti