Tre street food che non puoi perderti a Napoli

Siamo in zona gialla. Abbiamo l’occasione di passare del tempo insieme: approfittiamone per un giro per la città e provare le specialità dello street food napoletano.

La voglia di fare un giro per le strade di Napoli è tanta, specialmente dopo un periodo così. Siamo stati costretti a casa, sul divano, letto o quel che sia, a guardare serie tv, film. O peggio: a lavorare e studiare. È tempo di pensare un po’ di più a noi: ma quanto ci manca un aperitivo con gli amici? Una bella pizza, un pranzo fuori, un caffè al bar… andando sul classico, anche un cornetto e cappuccino.

Ok, magari non avete voglia di sedervi ad un bar o un ristorante. Neanche camminare è una cattiva idea. Una giornata di shopping fuori con gli amici che non vediamo da tempo, una passeggiata con il nostro partner o in famiglia. Manca qualcosa però… il cibo. Ecco a voi i must per lo street food di Napoli:

Lo street food di Napoli che non puoi perderti

  1. Passione di Sofì
    Via Toledo, 206 – 80132, Napoli; Via Benedetto Croce, 42 – 80134 Napoli
    Tra un negozio e l’altro, una pausa da Passione di Sofì è obbligatoria. Il locale prende in prestito il suo nome da Sofì, la popolana che rubò il cuore di Ferdinando I di Borbone, il Re “Lazzarone”. Come lo fece? Grazie alle sue irresistibili abilità culinarie.
    Con il nostro amore abbiamo creato un ambiente che potesse mantenere intatta quella veracità che è l’anima della cucina migliore al mondo – scrivono sul loro sito ufficialeavvolgendo i clienti in un’atmosfera vivace tipica delle case napoletane, mentre nelle loro bocche si scioglie il gusto delle nostre specialità avvolte nei cuoppi, cartocci di carta paglia.” Pizza al forno, pizza fritta, pall ‘e riso, montanare e l’immancabile cuoppo, di terra e di mare.
    Insomma, ce n’è davvero per tutti. Che sia per una pausa dallo shopping o semplicemente per gustare del buon cibo senza trattenersi troppo, Passione di Sofì è la scelta migliore.
    Passione di Sofì cuoppo street food Napoli
  2. Tandem d’Asporto

    Via Mezzocannone, 75 – 80134 Napoli
    Andare da Tandem è come fare un pranzo della Domenica. “Il primo ristorante interamente dedicato al ragù napoletano”: è così che si presenta Tandem sulla sua pagina Facebook. Il ragù è un’istituzione partenopea, e come tale va rispettata. Viene cucinato come vuole la tradizione, per ben otto ore, ma ne vale la pena.
    Troviamo il classico ragù con la pasta, accompagnato dal pane per la scarpetta, ma anche parmigiana di melanzane, genovese… lo sappiamo, vi abbiamo fatto venire fame. Se accomodarvi ad un ristorante, come abbiamo già detto, non è nei vostri piani o non avete il tempo necessario per farlo, tranquilli, c’è Tandem d’Asporto in via Mezzocannone. Oltre ai tradizionali piatti che si trovano al ristorante, andrete pazzi per la sua peculiarità: o’ cuzzetiello. Polpetta o salsiccia al ragù, parmigiana, friarielli, ce n’è per tutti. E ricordate, ‘o ‘rrau è na cosa seria.
    'o cuzzetiello tandem street food Napoli
  3. Puok Burger Store
    Via Francesco Cilea, 104 – 80127, Napoli; Piazzetta Nilo, 9 – 80134, Napoli 
    “Piccolo takeaway attuale che serve hamburger, dalle farciture originali, e patate fritte in vassoi di carta”. Egidio Cerrone, founder dell’attività, sceglie la via del minimalismo per introdurre il lettore nel sito di Puok, il suo progetto. Dopo @puokemed e le sue avventure culinarie, la sua idea di attività non era mica aprire il classico pub o take away. Non si trattava di creare il classico menù con panini componibili, dietro c’era molto di più. “Pochi e straordinari panini pieno di spirito – scrive Egidio sul sito – Panini che avrebbero parlato di me e che avrebbero portato quel luccichio negli occhi dei miei clienti“. E così è: Puok Burger Store vanta un seguito di 203mila followers su Instagram e 239mila mi piace su Facebook. Da “Porco Verde” a “Los Pollos“, da “Django” a “Hadoken“, Puok è un’esplosione di sapori che non dimenticherete. Approfittatene per una #pausachiatta degna di nota.
    Puok Burger Store street food NapoliPotrebbe interessarti:
    INTERVISTA – Cammarota Spritz: il paradiso degli universitari

Next Post

FOTO - I messaggi nascosti di Jorit: la scoperta de "La gente di Napoli"

Mer Gen 13 , 2021
I messaggi nascosti di Jorit: la nuova scoperta di Vincenzo De Simone, fondatore di Humans of Naples - La gente di Napoli.
messaggi segreti Jorit