Scuola, il difficile rientro!

Scuola, il difficile rientro inizia oggi. Tra allerta meteo, emergenza Coronavirus, i problemi non mancano di certo. Una scuola diversa, con distanziamento sociale, con mascherine, con meno interazione. Però è comunque un passo verso il ritorno alla normalità, che ormai pare un lontano e sbiadito ricordo.

Ciò che conta è non abbassare mai la guardia. L’esempio va dato da insegnanti e genitori, per i più piccoli in particolar modo. Perché la situazione delicata impone un grado massimo di attenzione, che però non va confusa col panico. Infatti è bello vedere la felicità dei più piccoli nel rivedere i propri compagni di classe, nonostante tutto.

Nella nostra città le condizioni si presentavano avverse anche per la questione meteo. L’allerta degli ultimi giorni ha evidenziato che le strutture napoletane non riescono a contrastare qualche temporale un po’ più acceso. E anche quest’anno le famose scuole chiuse per allerta meteo saranno numerose. Si spera che in tempi brevi la situazione possa migliorare, perché questa maledetta pandemia ha portato altri grossi problemi per l’istruzione.

Si deve ripartire dalla scuola. Dalla felicità dei bambini e dei ragazzi di tornare alla normalità, anche se in modo diverso. Perché i giovani hanno le chiavi del futuro, e i problemi si possono aggirare, bastano buon senso e voglia di fare. Per la scuola, il difficile rientro è pronto, ma sempre con uno sguardo ottimista verso il futuro!

Potrebbero interessarti:

Coronavirus: le idee di Azzolina. Divisori a scuola e tanto altro

Next Post

Città della scienza riparte!

Lun Set 28 , 2020
Città della scienza riparte! In tutta sicurezza, con numerose predisposizioni per il contenimento virus , e soprattutto, con numerose novità     Città 2.0 Città della scienza riparte! Ben tornati alla nostra rubrica settimanale. Sette giorni fa vi abbiamo scritto dei numerosi problemi che stava affrontando città della Scienza . Dal 25, […]