Città della scienza riparte!

Città della scienza riparte! In tutta sicurezza, con numerose predisposizioni per il contenimento virus , e soprattutto, con numerose novità

 

 

Città 2.0

Città della scienza riparte! Ben tornati alla nostra rubrica settimanale. Sette giorni fa vi abbiamo scritto dei numerosi problemi che stava affrontando città della Scienza .

Dal 25, tuttavia, questa splendida cittadina, ricca di cultura, innovazione, allegria, prova a ripartire, con nuovissime idee.

Per adulti e bambini sarà possibile tornare a viaggiare nel corpo umano alla scoperta del museo interattivo Corporea, ma anche perdersi con gli occhi all’insù nel cielo stellato del Planetario e infine approfittare degli spazi all’aperto e dei giardini per osservare e imparare dalla natura. Un nuovo affascinante inizio alla scoperta di scienza e natura per continuare ad imparare divertendosi.

 

Come accedere

L’orario di apertura sarà 10:00-17:00 con ingresso su prenotazione obbligatoria. La visita comprenderà un tour delle installazioni interattive, science show e spettacolo del Planetariomentre, in questa prima fase di riapertura, i laboratori saranno temporaneamente sospesi.

Il costo del biglietto unico ridotto è di 5,00 euro (incluso il Planetario); l’ingresso sarà gratuito per il personale sanitario con un accompagnatore e per i cittadini di Bagnoli (sempre e solo su prenotazione)

 

Per quanto riguarda le misure di sicurezza verranno raccolti i dati identificativi dei visitatori; per tutti i visitatori, anche i bambini, vige l’obbligo di mascherina a partire dai 6 anni; lungo il percorso sono stati installati dispenser di gel disinfettante; data la natura interattiva del museo l’utilizzo di alcuni exhibit sarà inibito; ovviamente l’accesso sarà consentito solo previa misurazione della temperatura.

Per la prenotazione scrivere a: contact@cittadellascienza.it, indicando nome e cognome (del capo gruppo), numero telefono cellulare, numero persone che visiteranno il museo, data di visita

 

Next Post

La squalifica dello stadio di Pompei: una questione territoriale

Lun Set 28 , 2020
La squalifica dell'anfiteatro di Pompei: gli scontri, la chiusura per dieci anni e l'esilio dell'organizzatore. 2020? No, 59 d.C !
Squalifica dello stadio di Pompei