Sparatoria a Mergellina: 3 feriti a Napoli

Sparatoria a Mergellina, davanti agli chalet, forse per uno sguardo di troppo ad una ragazza: due ragazzi di 21 anni, estranei ai fatti, raggiunti dai proiettili e finiti in ospedale per le ferite riportate, ma non sono in pericolo di vita. Caccia all’uomo che ha aperto il fuoco, scappato subito dopo la vicenda.

A Napoli ieri notte, nella zona di Mergellina, è nata una lite a causa di uno sguardo di troppo, la quale è sfociata in una vera e propria sparatoria.

L’accaduto si è verificato intorno alle 4.30 di ieri notte, nella zona degli chalet, si contano, ad ora 3 feriti. Due uomini di Torre del Greco, entrambi 37enni stavano passeggiando sul lungomare con le proprie fidanzate. Tuttavia, un apprezzamento rivolto da un altro passante o uno sguardo di troppo avrebbero scatenato una discussione accesa.

Verso la fine della lite, un giovane ha impugnato la pistola e sparato contro i due 37enni. Uno dei due, colpito al polpaccio e al fianco sinistro, è stato trasferito poco dopo in ospedale: l’altro, invece, è stato raggiunto solo di striscio dal proiettile.

I proiettili, però, sono arrivati anche dall’altra parte della strada, raggiungendo due giovani napoletani di appena 21 anni che non avevano nulla a che vedere con la discussione. Fortunatamente nessuno dei due è in pericolo di vita. Il primo è stato portato in ambulanza all’ospedale Fatebenefratelli, l’altro medicato al San Giovanni Bosco. Con 3 feriti accertati.

Le forze dell’ordine, intanto, indagano sull’uomo che ha dato inizio alla sparatoria a Mergellina, e che dopo la violenta lite sembra essere sparito nel nulla. Ancora un caso di movida violenta.

Fonti: La Repubblica, Il Mattino

 

 

 

Next Post

INTERVISTA - Christian Musella: l'influencer che rende digitale Scampia

Mar Set 15 , 2020
Christian Musella rende digitale Scampia. Le foto, le collaborazioni e l'utilizzo della parola "influencer": come diventare famosi sul web!
Christian Musella