Sport, Calcio: resoconto 20a giornata!

Resoconto 20a giornata! È iniziato il girone di ritorno del campionato italiano, analizziamo quindi i verdetti delle partite cruciali di questa giornata:

Napoli-Fiorentina 0-2: La crisi degli azzurri sembra interminabile, al San Paolo cadono contro la Fiorentina di Iachini, ma la cosa che preoccupa di più i tifosi è la totale assenza di gioco. Parlare di retrocessione sembrava impensabile ad inizio anno, ma attualmente gli azzurri sono quattordicesimi a 8 punti dal Lecce. Discorso differente per i viola, che ottengono la seconda vittoria consecutiva grazie ai gol dei giovani Chiesa e Vlahovic, per inseguire l’Europa. Domenica il Napoli ospiterà la Juventus, serve una buona prestazione per riottenere la fiducia dei tifosi, i quali hanno ricoperto di fischi la squadra di Gattuso dopo questa sconfitta.

Genoa-Roma 1-3: I giallorossi tornano da Genova con 3 punti, grazie alle reti di Under, Dzeko e all’autogol di Biraschi. Da sottolineare la grande prestazione di Spinazzola, che dopo la trattativa saltata con l’Inter dopo il suo approdo a Milano, ha voluto redimersi con una gran partita, propiziando l’autogol del difensore genoano. Un grifone in crisi nera, chiaro specchio della situazione societaria delirante. Il gol di Pandev non basta ai rossoblu per evitare l’ultimo posto in classifica, la squadra deve trovare in fretta una soluzione per uscire dal baratro.

Atalanta-SPAL 1-2: Il risultato più inaspettato di giornata arriva dal Monday Night. La SPAL ultima espugna Bergamo grazie alle reti di Petagna e Valoti. Non basta ai nerazzurri la rete di Ilicic per arginare la prestazione stoica dei ragazzi di Semplici, che scavalcano il Genoa e si portano ad un punto dalla salvezza. Da sottolineare la prestazione di Petagna, vera stella di questa SPAL, che mette a segno il quinto gol in quattro partite contro la sua ex squadra. Atalanta che perde contatto con la Roma, sola al quarto posto.

LOTTA SCUDETTO: STACCO JUVE! RESOCONTO 20a GIORNATA.

Lecce-Inter 1-1: Il via del Mare di Lecce ferma anche la squadra di Conte, dopo aver pareggiato contro la capolista Juventus. I nerazzurri passano in vantaggio con Bastoni, ma il pareggio di Mancosu spegne definitivamente le speranze. Come ha dichiarato lo stesso Conte, il ritmo interista è stato piuttosto lento, e ciò ha agevolato il compito ai pugliesi. Pareggio che rappresenta un problema vista l’avanzata di Lazio e Juve, mentre per il Lecce è un punto d’oro contro una squadra nettamente superiore.

Lazio-Sampdoria 5-1: L’aquila non vuole smettere di volare, e sabato travolge la Samp di Claudio Ranieri, impotente contro gli assalti biancocelesti. Immobile sigla una tripletta, e diventa sempre più capocannoniere di questo campionato, inseguendo il record di Higuain. Gli altri due gol della Lazio portano la firma di Caicedo e Bastos. Inutile il gol di Linetty che non evita una sconfitta netta ai blucerchiati, che però devono continuare un ottimo cammino iniziato dall’arrivo di Ranieri. Lazio che con una partita in meno è a due lunghezze dall’Inter, e vuole continuare a sognare.

Juventus-Parma 2-1: CR7 continua a segnare e la Juve continua a vincere. Grazie ad una sua doppietta la squadra di Sarri supera il Parma di misura, e stacca l’Inter portandosi a +3. Non serve il gol di Cornelius per i crociati, che perdono per molto tempo Roberto Inglese, causa infortunio. I bianconeri continuano la loro avanzata e si preparano per il loro scontro in coppa Italia contro la Roma.

Hai letto il Resoconto 20a giornata. NOn perderti tutti gli aggiornamenti:
Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

News: De Magistris e il caos in città

Mar Gen 21 , 2020
Dopo l'incidente dei treni della Linea 1 di settimana scorsa e l'emergenza rifiuti, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris si fa sentire.