LIVE Juventus-Napoli 2-1 Serie A 2020\21: gli azzurri ritrovano la sconfitta dopo 5 partite

Napoli in cerca della quinta vittoria contro la Juventus che potrebbe valere una buona parte della qualificazione in Champions League

20.30 Grazie per aver seguito Juventus-Napoli!
90’+4′ FINISCE JUVENTUS – NAPOLI! 2-1 il finale, ai bianconeri questa sfida fondamentale per la corsa alla Champions League.
90’+3′ Corner di Zielinski, Danilo travolto da Osimhen: fallo in attacco della punta del Napoli. Ultimi minuti di Juventus-Napoli.
90’+2′ OSIMHEN! Stop in area e conclusione potente, deviazione di de Ligt in angolo!
90’+2′ Tutto il Napoli nella metà campo della Juventus, assedio della squadra di Gattuso.
90’+1′ Quattro i minuti di recupero nella sfida tra Juventus e Napoli.
90′ GOL! Juventus – NAPOLI 2-1! Rete su Rigore di Lorenzo Insigne. Il fantasista calcia alla sua sinistra e spiazza Buffon: i partenopei riaprono la partita.
89′ Sostituzione Fabián Ruiz  Andrea Petagna
88′ CALCIO DI RIGORE PER IL NAPOLI! Osimhen in area si libera di de Ligt ma viene steso da Chiellini: Mariani indica il dischetto. Minuti concitati di Juventus-Napoli.
87′ Napoli con gli ultimi assalti alla ricerca del gol che riaprirebbe la partita, Juventus ben posizionata nella propria trequarti.
85′ Alex Sandro in scivolata chiude Insigne ma sfiora l’autogol, attento Buffon nel bloccare la sfera.
84′ Ci prova Mario Rui su punizione, palla che colpisce in pieno la barriera posizionata da Buffon.
83′ Politano steso al limite dell’area da Dybala, punizione pericolosa a favore del Napoli.
82′ Juventus quasi a cinque in difesa, con McKennie che scende sulla linea dei difensori.
81′ Cartellino Giallo Amir Rrahmani
80′ Sostituzione JUVENTUS: esce Federico Chiesa, entra Arthur.
79′ Cross di Di Lorenzo deviato da Alex Sandro, Buffon non riesce ad evitare l’angolo per il Napoli.
78′ Cross di Mario Rui, Osimhen salta bene ma é anticipato da Chiellini al momento del colpo di testa.
76′ Sostituzione NAPOLI: esce Elseid Hysaj, entra Mário Rui.
76′ Sostituzione NAPOLI: esce Dries Mertens, entra Eljif Elmas.
75′ Juventus ora molto alta alla ricerca del terzo gol che chiuderebbe la partita, Napoli in difficoltà.
74′ Sono bastati quattro minuti alla Joya per ritornare al gol, abile l’argentino a girarsi sullo stretto e trovare un sinistro imprendibile per Meret.
73′ GOL! JUVENTUS – Napoli 2-0! Rete di Paulo Dybala. L’argentino riceve in area un pallone difficile, lo mette sul sinistro e calcia a giro sul palo lontano dove Meret non puó arrivare.
72′
Chiesa, ora a sinistra, verticalizza per Ronaldo: chiude in diagonale Di Lorenzo.
72′ Chiesa, ora a sinistra, verticalizza per Ronaldo: chiude in diagonale Di Lorenzo.
71′ FABIAN RUIZ! Conclusione potente dalla distanza dell’ex Betis, Buffon in tuffo respinge.
70′ Dybala entra in area e cerca un cross sul secondo palo per Ronaldo, attento Koulibaly in chiusura.
69′ Sostituzione Juan Guillermo Cuadrado Bello Weston McKennie
69′ Sostituzione Álvaro Borja Morata Martín Paulo Bruno Exequiel Dybala
67′ Zielinski con una gran finta in area lascia sul posto Chiellini, attento Buffon in uscita per bloccare il pallone.
66′ Ripartenza Juventus, cross di Danilo per Ronaldo: il portoghese stoppa e carica il destro, lo chiude Di Lorenzo.
65′ Insigne cerca il cross per Di Lorenzo, in costante appoggio offensivo: palla troppo alta che termina sul fondo.
64′ Chiusura con il tacco di Chiesa sul cross di Di Lorenzo, che ritmo in campo all’Allianz Stadium.
62′ Sfida molto fisica tra Osimhen e de Ligt, fallo dell’olandese mentre la punta difendeva palla.
61′ Angolo per il Napoli: Politano mette al centro, Buffon in uscita alta allontana.
60′ Contropiede di Morata, palla per Chiesa che calcia su Meret: azione ferma per il fuorigioco dell’ex Fiorentina.
59′ INSIGNE! Dribbling secco in area su De Ligt e sinistro potente, Buffon con i piedi mette in angolo.
58′ Lancio per Osimhen che scatta alle spalle di De Ligt, la punta sbaglia peró il controllo in velocità.
57′ Mariani aspetta il check del VAR per un tocco di mano di Alex Sandro, poi indica di ripartire dal calcio d’angolo.
56′ SUBITO OSIMHEN! Conclusione di destro da dentro l’area della punta, Alex Sandro devia in angolo.
54′ Sostituzione NAPOLI: esce Hirving Lozano, entra Matteo Politano.
54′ AMMONITO Alex Sandro. Intervento falloso sul neo entrato Politano.
54′ Sostituzione Diego Demme Victor James Osimhen
54′ CUADRADO! Ripartenza della Juventus, Morata scarica per il colombiano che calcia di poco a lato.
53′ Fabian Ruiz prova la conclusione potente dal limite, respinge con il corpo Rabiot.
51′ Secondo tempo che é iniziato con i ritmi del primo: giá due occasioni da gol in questi primi cinque minuti di gioco.
50′ CHIESA! Cross di Cuadrado, palla al centro per l’esterno che di testa manda a lato.
49′ DI LORENZO! Bella apertura di Insigne per il terzino che calcia di potenza: risponde Buffon con i pugni.
48′ Cuadrado fermato da un fallo da Mertens: il colombiano difende bene un pallone molto difficile fornitogli da Alex Sandro al limite dell’area.
47′ Nessun cambio nell’intervallo di Juventus-Napoli, allenatori che confermano i due undici di partenza.
46′ INIZIA IL SECONDO TEMPO DI JUVENTUS – NAPOLI! Si riparte dal 1-0 della prima frazione.
Federico Chiesa è il giocatore più giovane dei top-5 campionati europei 2020/21 tra quelli con almeno otto gol e otto assist.
Napoli che ha pressato alto e cercato di tenere il baricentro alto, partenopei che peró non sono riusciti a rendersi pericolosi se non con una conclusione di Insigne terminata alta sopra la traversa.
Primo tempo ricco di emozioni all’Allianz Stadium tra Juventus-Napoli, Ronaldo prima spreca un ottimo cross di Danilo, poi insacca un bel pallone di uno scatenato Chiesa.
45’+2′ FINISCE IL PRIMO TEMPO DI JUVENTUS – NAPOLI! 1-0 il risultato parziale, in gol Ronaldo.
45’+1′ Zielinski entra in area e cerca il dribbling su Alex Sandro, palla in angolo con il Napoli che protesta per un tocco del brasiliano sul polacco.
45′ Ci sará un minuto di recupero.
43′ Partita che si é infiammata nel finale, Juventus che quando riesce a velocizzare l’azione trova spesso la conclusione.
42′ Zielinski cerca il lancio per Lozano, il messicano prova un difficile stop volante con la sfera che arriva tra le braccia di Buffon.
41′ CHIESA! Morata con un cross arretrato per l’esterno, conclusione a giro da buona posizione che termina alta.
40′ INSIGNE! Conclusione a giro del fantasista, palla che termina di poco alta sopra la traversa con Buffon in controllo.
38′ Buon momento della Juventus, che sta trovano l’area del Napoli con continuità: partenopei che invece stanno faticando a rendersi pericolosi dalle parti di Buffon.
37′
CUADRADO! Scambio tra Danilo e il colombiano, l’ex Fiorentina salta Demme e conclude di potenza: attento Meret in due tempi.
35′ Si rialza Chiesa, Mariani dopo un check con il VAR fa riprendere il gioco senza indicare il rigore.
34′ Gran percussione di Danilo, il brasiliano supera due uomini e scarica in area per Chiesa: scontro tra l’italiano e Lozano, a terra l’esterno bianconero.
32′ Danio cerca la verticale per Morata, lo spagnolo prova a superare Hjsay ma commette fallo sul terzino del Napoli.
31′
Chiesa in chiusura su Lozano, messicano che sta faticando a trovare spazi contro i continui raddoppi portati dal nazionale italiano.
29′ Non si abbassano i ritmi, Napoli sempre in pressing con Gattuso che chiama la pressione a tutti i portatori di palla juventini.
28′ Cross a giro di Cuadrado che taglia tutta l’area piccola, non ci arriva Chiesa sul secondo palo.
26′ Rabiot pesca Morata in profonditá, cross per Ronaldo intercettato da Koulibaly: il portoghese era suffisso alla marcatura di Hjsay ed era pronto alla doppietta.
25′ Cross di Mertens, Lozano taglia al centro ma é anticipato dall’uscita di Buffon.
24′ Sta alzando il baricentro il Napoli, Juventus ora che attende gli avversari.
23′ Demme cerca l’imbucata per Zielinski, capisce tutto Chiellini che intercetta il pallone.
22′ AMMONITO Kalidou Koulibaly. Intervento molto duro del centrale su Bentancur, primo giallo del match.
21′ Cross di Alex Sandro deviato da Di Lorenzo, Chiesa anticipa tutti ma non ha lo spazio per il tiro, facendo ripartire l’azione della Juventus.
20′ Fitta rete di passaggi della Juventus, Napoli che continua a rincorrere il pallone in possesso dei bianconeri.
18′ Koulibaly in pressing di de Ligt, dopo che il centrale era andato alla ricerca di un pallone dato da Bentancur verso la difesa.
17′ Cross di Di Lorenzo, blocca in presa alta di Buffon: buona la reazione dopo il gol da parte del Napoli.
16′ FABIAN RUIZ! Passaggio di Hysaj, velo di Mertens per l’ex Betis che calcia di prima intenzione: palla alta sopra la traversa.
15′ Gattuso chiama i suoi ad alzare il pressing, praticamente tutto il Napoli nella metà campo bianconera.
14′ Grande azione di Chiesa, appena spostato da Pirlo sulla fascia destra, conclusione perfetta di Ronaldo che si fa perdonare il precedente errore.
13′ GOL! JUVENTUS – Napoli 1-0! 3′ Rete di Cristiano Ronaldo. Doppio dribbling di Chiesa che lascia su posto Hysaj e Demme, cross basso per il portoghese che, con il destro, batte Meret.
11′ Cross basso di Insigne, Alex Sandro in scivolata anticipa Mertens e spazza un pericoloso pallone rimasto nell’area piccola.
10′ Sugli sviluppi dell’angolo, colpo di testa di Rabiot che termina ampiamente a lato.
9′ CHIESA! Koulibaly spazza male un cross di Alex Sandro, la palla arriva all’esterno che calcia di prima intenzione: Rrahmani devia ancora in angolo.
7′ Ritmi altissimi in questo inizio di gara, due formazioni che si stanno affrontando a viso aperto alla ricerca della vittoria.
6′ Uscita palla al piede del Napoli, Insigne cerca il pallone sul secondo palo per Lozano con Alex Sandro che allontana di testa.
5′ Errore nel retropassaggio di Lozano, Morata prova il diagonale improvviso con Rrahmani che mette in angolo.
4′ ZIELINSKI! Discesa di Lozano che cross basso arretrato per il polacco: il fantasista, dal dischetto, calcia alto sopra la traversa. Che inizio di Juventus-Napoli!
3′ Partita molto forte la Juventus, pressing alto dei bianconeri sui portatori di palla del Napoli.
2′ INCREDIBILE ERRORE DI RONALDO! Cross perfetto di Danilo, il portoghese da due due passi, di testa, manda ampiamente a lato!
1′ Juventus con la classica divisa bianconera, Napoli in completo blu scuro da trasferta.
1′ INIZIA JUVENTUS – NAPOLI! Primo pallone per i partenopei.

Le formazioni di Juventus-Napoli

A disposizione del NAPOLI: Ospina, Contini, Maksimovic, Manolas, Mario Rui, Lobotka, Elmas, Bakayoko, Politano, Osimhen, Petagna, Cioffi.

La formazione del NAPOLI: 4-2-3-1 per Gattuso che opta per Meret – Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Hysaj – Fabian Ruiz, Demme; – Lozano, Zielinski, Insigne – Mertens.
A disposizione della JUVENTUS: Szczesny, Pinsoglio, Demiral, Frabotta, Dragusin, Di Pardo, Arthur, McKennie, Fagioli, Ramsey, Kulusevski, Dybala

JUVENTUS che si schiera con il 4-4-2, Buffon – Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro – Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Chiesa – Morata, Ronaldo

Juventus-Napoli si giocherà mercoledì 7 aprile 2021 all’Allianz Stadium di Torino, calcio d’inizio fissato alle ore 18:45. È finalmente arrivato il momento della disputa di Juventus-Napoli, match della terza giornata di Serie A che il 4 ottobre 2020 non si giocò per una causa di forza maggiore: gli azzurri non viaggiarono alla volta di Torino per volere dell’Asl campana, che diede questa disposizione dopo le positività al Covid-19 di Zielinski ed Elmas, ammiccando all’esistenza di un cluster all’interno del gruppo squadra azzurro.

Attorno a questa partita si è creata una fitta rete di polemiche: in un primo momento il Giudice Sportivo aveva assegnato il 3-0 a tavolino in favore dei bianconeri e un punto di penalizzazione in classifica per i partenopei, sentenza completamente ribaltata dal CONI in seguito.

Un lungo tergiversare anche per quanto riguarda la data del recupero: inizialmente la gara era stata fissata per lo scorso 17 marzo, salvo poi essere rinviata al 7 aprile non senza malumori, provenienti soprattutto dalla Roma che ha affrontato un Napoli più riposato quattro giorni più tardi, peraltro perdendo (decisiva la doppietta di Mertens).

Già due i precedenti in questa stagione tra Juventus e Napoli: il primo in finale di Supercoppa Italiana al ‘Mapei Stadium’ il 20 gennaio, conclusosi con il successo dei ragazzi allenati da Pirlo (2-0); il secondo al ‘Diego Armando Maradona’ il 13 febbraio, valido per il campionato e vinto dai partenopei grazie ad un rigore trasformato da Insigne.

Questo sarà dunque il terzo confronto stagionale tra le due squadre che, in classifica, hanno esattamente gli stessi punti (56): entrambe sono in piena lotta per un posto nella prossima Champions League, senza ormai più speranze tricolori in virtù della fuga dell’Inter in vetta.

Probabili formazioni Juventus-Napoli

Bianconeri privi di Bernardeschi e Bonucci (positivi al Coronavirus) ma con i rientranti McKennie, Dybala e Arthur, epurati del derby dopo la delicata vicenda della cena a casa dello statunitense che li ha visti coinvolti, nonchè Demiral guarito dal Covid. Mediana Bentancur-Arthur, intoccabile Chiesa, così come Ronaldo in coppia con Morata davanti. Cuadrado può agire da esterno di centrocampo: in tal caso, Danilo terzino destro con Alex Sandro a sinistra.

Tra gli azzurri si va verso il rientro tra i titolari di Zielinski sulla trequarti, alle spalle di Mertens che è leggermente favorito su Osimhen. Lozano più di Politano a destra, Insigne sulla corsia mancina. In mediana rientra Demme, ormai completamente recuperato, accanto a Fabian Ruiz. Dietro torna al suo posto Koulibaly dopo il turno di squalifica, a fargli spazio sarà Maksimovic, con uno tra Manolas o Rrahmani. Ospina si riprende i pali.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; Mckennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrhamani, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens.

Potrebbe interessarti:

Juventus-Napoli: il bello del calcio che ritorna

Next Post

Lorenzo Giustino: il partenopeo che sogna la top100

Mer Apr 7 , 2021
Lorenzo Giustino, il partenopeo che cerca la top100. Già #127 al mondo come best ranking, il classe 1991 cerca il salto di qualità ATP.
Lorenzo Giustino