Soccertime: il garage delle maglie da calcio

Da un garage ad un’impresa e-commerce: Soccertime continua a crescere e conquista più di 250 mila clienti appassionati di maglie.

Da una piccola realtà può nascere qualcosa di grande e innovativo, nel campo del hi-tech trasformando le idee in grandi progetti attraverso la perseveranza, l’intuizione e l’ingegno. È quello che è successo in un piccolo garage di Napoli, dove la passione per il calcio ed i ricordi di infanzia sono diventati un’impresa e-commerce di successo. 

Il protagonista è Armando Vallone, imprenditore digitale, CEO di Soccertime, e-commerce di riferimento per gli appassionati di calcio e dello sport in generale.

La realtà campana, che oggi può contare su una struttura logistica di 1500mq, nel 2020 ha gestito oltre 50.000 ordini  e ha acquisito più di 250 mila i clienti provenienti dall’Italia ma anche dal Messico, America Latina e Stati Uniti e che si sono registrati su tutti i portali del gruppo, che comprendono www.e-Napolistore.it,  www.e-laziostore.it e www.e-Romastore.it.

Le 7 Sorelle: la nuova idea di Soccertime

Ma non soltanto vendite tradizionali perché Vallone è ambizioso e le novità sono varie. Per i nostalgici e collezionisti appassionati di calcio, con lo scopo di tramandare le gesta del fuoriclasse come Francesco Totti, Fabio Cannavaro, Gabriel Omar Batistuta e Bobo Vieri, ecco “Le 7 Sorelle”.

Un e-commerce di maglie di calcio vintage dei campioni, rigorosamente originali, che riprende il nome dall’epiteto utilizzato per Juventus, Inter, Milan, Roma, Fiorentina, Lazio e Parma, le sette squadre che, sul finire degli anni 90 e inizio degli anni 2000 erano solite contendersi lo scudetto. Sulla piattaforma è possibile trovare le divise originali e le collezioni di cimeli del calcio italiano dal 1950 al 2000.

Parte dei prodotti in vendita arrivano direttamente dalla collezione privata del founder, ma il magazzino si è allargato anche grazie alle donazioni di ex calciatori, negozi e squadre di calcio.

Nuovi progetti e crescita dell’impresa

“Nei prossimi mesi apriremo le selezioni per assumere nuovo personale.Siamo alla ricerca di profili con competenze in ambito marketing automation e social media e cercheremo di avviare delle convenzioni e degli accordi con le università campane per lo svolgimento di tirocini di formazione.

Daremo così ai giovani la possibilità di partecipare attivamente alla crescita aziendale e allo stesso tempo offrire loro un’opportunità lavorativa nel loro territorio, puntando a rilanciare l’occupazione giovanile al Sud”

-Armando Vallone, CEO di Soccertime

Come evidenziato dal #1 dell’azienda, i 20 dipendenti e 10 collaboratori esterni saranno presto affiancati da quattro risorse. Una stretta collaborazione con il Sud per cercare di migliorare l’occupazione meridionale e i nuovi legami dell’impresa con i nuovi club in cui entrerà in contatto.

Potrebbe interessarti:

#facetoface: il calcio inglese del Corriere di Napoli

Next Post

Le scale di Napoli: da Chiaia a Capodimonte

Lun Feb 22 , 2021
“La vita è fatta di scale, c’è chi scende e c’è chi sale” recita un'antico detto popolare; sbirciando qua e là ci si accorge di un passaggio segreto che di colpo si trasforma in un’inedita passeggiata nel cuore della città. Non resta che percorrerle per scoprirne i segreti.
scale_di_napoli