27.7 C
Napoli
martedì, Maggio 24, 2022

LIVE Coppa Italia 2020\21 Napoli-Spezia 4-2: gli azzurri accedono alla semifinale

CLICCA QUI PER ULTERIORI AGGIORNAMENTI DI NAPOLI-SPEZIA

22:59 finisce qui grazie essere stati con noi!

22.57 Grazie a questo risultato, Il Napoli accede alla semifinale contro l’Atalanta. La gara di andata si giocherà il 3 Febbraio mentre quella di ritorno il 10 dello stesso mese.
22.54 Al Diego Armando Maradona, il Napoli, dopo aver concluso la prima frazione in vantaggio di quattro reti siglate da Koulibaly, Lozano, Politano ed Elmas, cala vistosamente nella ripresa concedendo campo agli spezzini.
La squadra di Italiano, nonostante il risultato già compromesso, reagisce e grazie ad un secondo tempo giocato in maniera orgogliosa, riesce a trovare due reti con Gyasi ed Acampora.
90’+3′ Fine partita di NAPOLI-SPEZIA: 4-2. Il Napoli batte lo Spezia ed accede alla semifinale.
90′ L’arbitro concede tre minuti di recupero.
88′ Esce Mertens entra Bakayoko. Quinta sostituzione per il Napoli.
88′ Esce Di Lorenzo entra Politano. Quarta sostituzione per il Napoli.
86′ Lo Spezia manovra il pallone sulla trequarti. La squadra ospite ha chiuso il Napoli nella propria metà campo.
83′ Cross dalla trequarti sinistra di Ricci sul secondo palo con Insigne che anticipando Agudelo appoggia di testa la palla ad Ospina.
80′ Conclusione potente e rasoterra dal limite dell’area di Demme. Kaprikas si distende alla sua destra deviando il pallone sul palo.
77′ Lo Spezia, dopo aver siglato due gol in tre minuti sfruttando le disattenzioni della difesa azzurra, crede di poter recuperare la gara. La squadra ospite ha alzato il pressing nei confronti della squadra campana.
74′ Esce Vignali entra Ramos. Quinta sostituzione per lo Spezia.
74′ Esce Gyasi entra Farias. Quarta sostituzione per lo Spezia.
73′ GOL! Napoli-SPEZIA 4-2! Rete di Acampora. Il centrocampista spezzino calcia dal limite dell’area trovando la decisiva e sfortunata deviazione di Manolas che condanna Ospina a raccogliere nuovamente la palla finita in fondo alla rete.
71′ GOL! Napoli-SPEZIA 4-1! Rete di Gyasi. Incursione sulla sinistra di Acampora che giunto sul fondo mette il pallone rasoterra per l’accorrente Gyasi. L’attaccante spezzino realizza il gol della bandiera in scivolata.
71′ Assist Gennaro Acampora
69′ Esce Zielinski entra Lobotka. Terza sostituzione per il Napoli.
69′ Esce Elmas entra Osimhen. Seconda sostituzione per il Napoli.
67′ Con il risultato virtualmente acquisito, gli azzurri tengono il pallone senza spingersi in avanti.
63′ In questa fase di gara, i ritmi di gioco sono davvero bassi. Lo Spezia, nonostante le quattro reti al passivo, non riesce a creare iniziative offensive degne di nota.
61′ Cartellino Giallo Mário Rui
60′ Mario Rui prova a lanciare Insigne in profondità. Il capitano del Napoli viene colto in chiara posizione di fuorigioco.
58′ Punizione dalla fascia destra in area di rigore di Ricci. Il centrocampista spezzino sbaglia completamente la misura del cross consegnando palla agli azzurri.
55′ Giropalla del Napoli. I partenopei muovono palla velocemente senza che gli spezzini possano riprenderla.
52′ Zielinski prova ad innescare Insigne in campo aperto ma Ismajli intuisce ed in scivolata anticipa il fantasista partenopeo.
51′ Il Napoli sta cercando di abbassare i ritmi della partita. I partenopei, in vantaggio di quattro reti, gestiscono il risultato con tranquillità.
48′ Lo Spezia si spinge subito in avanti. La squadra ospite ha alzato il proprio baricentro.
46′ Sostituzione Christian Dell’Orco Simone Bastoni
46′ Sostituzione Hirving Lozano  Dries Mertens
46′ Inizia il secondo tempo di NAPOLI-SPEZIA: 4-0. Riprende la partita. Quattro sostituzioni nell’intervallo. Tre per lo Spezia, una per il Napoli.
Per lo Spezia, la qualificazione alla semifinale sembra ormai compromessa. Vedremo se la squadra ospite riuscirà perlomeno a tirare fuori l’orgoglio ed a reagire ai quattro gol incassati.
Al Diego Armando Maradona, in soli 45 minuti, il Napoli cala il poker nei confronti dello Spezia. I partenopei, sbloccata la gara dopo pochi minuti con Koulibaly, dilagano intorno alla mezz’ora con Lozano e Politano ed a pochi minuti dal termine del primo tempo, si unisce alla goleada anche Elmas, abile a sfruttare un prezioso assist di Insigne ed a battere Krapikas per la quarta volta.
45′ Fine primo tempo di NAPOLI-SPEZIA: 4-0. Il Napoli archivia la prima frazione in vantaggio di quattro reti sullo Spezia.
42′ Italiano sembra veramente sconsolato. La squadra spezzina sembra aver già alzato bandiera bianca lasciando il totale controllo del campo agli azzurri.
40′ GOL! NAPOLI-Spezia 4-0! Rete di Elmas. Contropiede del Napoli orchestrato da Insigne che, dopo aver seminato i difensori avversari, suggerisce in area di rigore per Elmas. Il centrocampista macedone del Napoli, a tu per tu con Kaprikas, insacca potentemente la palla in rete.
38′ Calcio d’angolo dalla sinistra in area di Acampora. Elmas, ben posizionato in area, allontana la palla.
35′ Insigne, servito in area di rigore sulla sinistra, calcia a giro. Il tiro è troppo centrale per creare problemi a Krapikas che agguanta tranquillamente la sfera di gioco.
33′ Insigne, notando il posizionamento avanzato di Krapikas, cerca il grande gol dalla distanza calciando da metà campo. Il pallone sorvola la traversa.
30′ GOL! NAPOLI-Spezia 3-0! Rete di Politano. Zielinski si accentra dalla sinistra verso l’area di rigore e premia l’inserimento sul secondo palo di Politano. L’attaccante esterno del Napoli supera Krapikas con un pregevole tocco sotto.
27′ Calcio d’angolo dalla destra di Zielinski per il colpo di testa a centro area di Manolas. La conclusione del difensore greco della squadra partenopea finisce oltre la traversa.
24′ Politano, servito sulla destra in area da Lozano, calcia improvvisamente ma Terzi si immola e respinge il pallone.
22′ Dopo i due gol incassati, lo Spezia non riesce a reagire. Gli ospiti sono rintanati nella propria metà campo.
20′ GOL! NAPOLI-Spezia 2-0! Rete di Lozano. L’attaccante messicano del Napoli, sfruttando il mal posizionamento della difesa spezzina, scatta sul filo del fuorigioco ed entrato in area di rigore, fredda Krapikas in uscita con una conclusione potente sotto la traversa.
19′ Politano prova ad accentrarsi da destra. L’attaccante esterno ex Inter viene chiuso da Acampora prima di poter concludere a rete.
16′ Il Napoli continua a mantenere il pallino del gioco. La squadra di Italiano sta subendo le iniziative offensive dei partenopei.
14′ Lancio lungo di Koulibaly per l’inserimento repentino di Lozano in area di rigore. Il guardalinee segnala la posizione di fuorigioco dell’attaccante azzurro.
13′ Politano, dopo aver controllato palla al limite dell’area piccola, la scarica per l’accorrente Mario Rui. Il tiro a giro del terzino portoghese del Napoli viene deviato da Krapikas oltre la traversa.
10′ AMMONITO Lozano. L’attaccante ex Psv stende Terzi nei pressi del centrocampo.
8′ Cross dalla destra di Verde per l’inserimento sul primo palo di Estevez. Il centrocampista argentino calcia di prima intenzione mandando il pallone sul fondo.
5′ GOL! NAPOLI-Spezia 1-0! Rete di Koulibaly. Dopo una serie di rimpalli in area di rigore spezzina, il tiro di Zielinski dal limite dell’area di rigore finisce sulla traversa. Sulla respinta del legno, si avventa Hysaj che rimette palla in area piccola per Koulibaly che di tacco realizza il gol del vantaggio partenopeo.
2′ Lancio dalle retrovie partenopee per lo scatto in avanti di Lozano. L’attaccante messicano viene anticipato da Krapikas che si impossessa del pallone.
1′ Inizia il primo tempo di NAPOLI-SPEZIA. Dirige la sfida l’arbitro Francesco Fourneau della sezione AIA di Roma 1.

FORMAZIONI UFFICIALI

4-3-3 per il Napoli: Ospina – Hysaj, Manolas, Koulibaly, Mario Rui – Elmas, Demme, Zielinski – Politano, Lozano, Insigne. A disposizione: Meret, Contini, Maksimovic, Rrhamani, Ghoulam, Di Lorenzo, Lobotka, Bakayoko, Cioffi, Osimhen, Petagna.

4-4-3 per lo Spezia: Krapikas – Vignali, Ismajli, Terzi, Dell’Orco – Estevez, Ricci, Acampora – Verde, Galabinov, Gyasi. A disposizione: Zoet, Rafael, Ramos, Marchizza, Chabot, Bastoni, Erlic, Leo Sena, Agoume, Maggiore, Farias, Agudelo.

In un momento molto complicato della sua stagione, il Napoli ha la possibilità di una nuova iniezione di fiducia, in Coppa Italia contro lo Spezia. La sfida tra partenopei e liguri mette in palio un posto nelle semifinali della competizione. Napoli-Spezia si giocherà giovedì 28 gennaio alle ore 21: si giocherà allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli, purtroppo ancora senza tifosi. L’arbitro sarà Francesco Fourneau.

Il Napoli, dicevamo, vive un periodo praticamente nero, che dura da meno di una settimana: prima la sconfitta in Supercoppa Italiana contro la Juventus, poi il sono ko contro il Verona in Serie A. In generale ottimo il momento dello Spezia, anche se la squadra di Italiano ha solo sfiorato la seconda impresa di fila all’Olimpico, perdendo nella sfida di campionato dopo il goal di Pellegrini.

Qualche giorno prima in Coppa Italia aveva proprio battuto la Roma per aggiudicarsi un posto in questi quarti di finale. Il Napoli arriva a questo appuntamento, invece, dopo aver battuto l’Empoli agli ottavi.

Probabili formazioni di Napoli-Spezia

Ancora positivo al Covid-19 Fabian Ruiz, sicuramente out. In attacco Mertens ed Osimhen non sono ancora al meglio così come Petagna, a stringere i denti stavolta potrebbe essere il belga. Alle sue spalle Politano, Zielinski e Insigne. Turno di riposo per Lozano. Diga composta da Demme e Lobotka. In difesa tornano Mario Rui e Manolas, Hysaj favorito su Di Lorenzo.

Da capire se Italiano confermerà il turnover in blocco che aveva attuato contro la Roma, o se schiererà più titolari. In porta c’è in vantaggio Krapikas, mentre in difesa ci saranno Vignali, Erlic, Chabot e Bastoni. A centrocampi Ricci scalza Agoumé, con Maggiore e Pobega ai suoi lati. Galabinov schierato titolare in attacco, visto l’infortunio di Piccoli e le condizioni non ottimali di Nzola. In dubbio Saponara, mentre c’è Verde sulla destra.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Hysaj, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Lobotka; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens.

SPEZIA (4-3-3): Krapikas; Vignali, Erlic, Chabot, S. Bastoni; Maggiore, M. Ricci, Pobega; Verde, Galabinov, Farias.

Potrebbe interessarti:

Napoli-Spezia: il remake del campionato. Sarà decisivo Insigne?

Articoli Correlati

I NOSTRI SOCIAL

2,226FansLike
2,660FollowersFollow
51FollowersFollow
34SubscribersSubscribe

Articoli Recenti