LIVE Napoli-Sampdoria 2-1 Serie A 2020\21: gli azzurri confermano il terzo posto in classifica

Il Napoli in Serie A contro la Sampdoria in cerca di continuità e della conferma del terzo posto dopo le ottime prestazioni con la Roma e il Crotone

LIVE NAPOLI-SAMPDORIA

17:02 Grazie di essere stati con noi!

Finisce qui la partita: Napoli-Sampdoria 2-1

94′ – Fallo di Colley su Lozano e il Napoli può tenere lontana la Samp dalla propria area di rigore

94′ – Finiti i tre minuti di recupero, ma si va oltre

PILLOLA STATISTICA. 26 gol segnati dal Napoli: solo nel 2017/18 (29) e nel 1957/58 (27) ha fatto meglio nei primi 10 turni di Serie A. Considerando le 9 gare giocate (visto che con la Juve non é sceso in campo), ha fatto meglio solo nel 1957/58 (27)

92′ – Tre ammoniti dell’arbitro La Penna: Insigne e Mario Rui per il Napoli, Ramirez per la Samp

91′ – Scintille tra Gaston Ramirez e Insigne

Tre i minuti di recupero

90′ – Petagna fa a sportellate e prova a mettere una palla in mezzo dalla sinistra, non trova però nessun compagno

89′ – La Samp appare rassegnata

PILLOLA STATISTICA. Dries Mertens (6) è il giocatore che ha servito piú assist vincenti in questo campionato.

84′ – Primo giallo anche per il Napoli: ammonito Di Lorenzo per un fallo su Damsgaard

82′ – Terzo giallo della partita: l’arbitro La Penna ammonisce Colley per un fallo su Di Lorenzo

PILLOLA STATISTICA. Il Napoli è la formazione che ha segnato piú reti con calciatori subentrati dalla panchina in questo campionato (6)

78′ – CAMBIO PER LA SAMP – Damsgaard in campo, sostituisce Jankto

77′ – ULTIMA SOSTITUZIONE DI GATTUSO: Fuori Zielinski, dentro Lobotka. Grande interdizione a centrocampo per gli azzurri

76′ – NAPOLI VICINO AL TRIS – Manolas sfonda centralmente e orchestra una buona azione, palla a Mertens a destra: il tiro del belga è deviato in corner da Audero

75′ – Mertens ci prova con un tiro da fuori area, Colley mura con la schiena

70′ – OCCASIONE SAMP – I blucerchiati provano a scuotersi: tiro di Candreva dal limite, Meret devia in angolo. Parata non facile

PILLOLA STATISTICA. Era da marzo 2020 che Andrea Petagna non riusciva a segnare in due presenze consecutive di Serie A

PILLOLA STATISTICA. 4 dei 10 gol segnati da Lozano in Serie A sono arrivati subentrando dalla panchina

PILLOLA STATISTICA. Per la prima volta in carriera Hirving Lozano ha segnato un gol e fornito un assist nello stesso match di Serie A
LA DESCRIZIONE DEL GOL – Lozano vola via sulla destra, si porta dietro Augello e mette in mezzo un cross perfetto per Petagna che di testa batte Audero e segna un gol da centravanti vero!

68′ – E IL NAPOLI RADDOPPIA. Gol di Petagna su assist perfetto di Lozano dalla destra

PILLOLA STATISTICA. 150ª partita nella massima serie anche per Andrea Petagna

PILLOLA STATISTICA. 150ª presenza in Serie A per Mário Rui

64′ – Ancora Napoli: Di Lorenzo lascia partire un cross alto a cercare Petagna, ma è un po’ impreciso e l’occasione sfuma

63′ – Lozano serve Mertens al limite: tiro del belga che finisce altissimo, completamente fuori misura

64′ – PRIMO CAMBIO PER LA SAMP – In campo Ramirez per Verre

61′ – PAURA PER LA SAMP – Anticipo di Manolas imperioso, palla che arriva sui piedi di Lozano: il suo gran tiro colpisce il palo. Napoli vicino al raddoppio

59′ – ALTRO DOPPIO CAMBIO PER GATTUSO: Dentro Mario Rui (per Ghoulam) e Bakayoko (per Demme)

56′ – ANCORA NAPOLI – Ci prova Insigne dalla distanza, si accentra dopo un assist di Zielinski: pallone alto sulla porta difesa da Audero. Stavolta il tiro è impreciso sì, ma molto meno. Il capitano del Napoli prova a sistemare la mira

55′ – Il Var conferma: il gol è buono

54′ – In corso un check del Var

53′ – PAREGGIA IL NAPOLI! Gol di Lozano di testa. Insigne appoggia a Mertens che dalla sinistra lascia partire un cross perfetto per la testa di Lozano che schiaccia a terra e batte Audero

52′ – Fallo di Ekdal su Lozano: secondo ammonito della partita

51′ – OCCASIONE SAMP – Candreva servito in corsa vola sulla destra, Meret ribatte col corpo ma si alza la bandierina dell’assistente: era fuorigioco

RIPARTITI

Sampdoria di nuovo in campo. Tutto pronto per la seconda parte di gara

46′ – DOPPIO CAMBIO PER GATTUSO – In campo Petagna (per Fabian Ruiz) e Lozano (per Politano)

Pronti due cambi per il Napoli: riscaldamento in fase di accelerazione per Lozano e Petagna. Gattuso prova subito a cambiare la squadra

47′ – L’arbitro Audero fischia la fine del primo tempo: al Diego Armando Maradona, Napoli-Sampdoria 0-1

45′ – OCCASIONE NAPOLI. Scambio nello stretto tra Insigne e Mertens fino al gran tiro del capitano azzurro: Audero però manda in corner in tuffo

43′ – Pericoloso Candreva sulla destra: lascia partire un ottimo cross, ma Manolas di testa evita ogni problema

41′ – Il Napoli continua a far girar palla, ma la Sampdoria chiude ogni spazio

38′ – Fallo di Thorsby su Zielinski e La Penna tira fuori il primo cartellino giallo della partita. Era diffidato: salterà Verona-Sampdoria di mercoledì

36′ – OCCASIONE NAPOLI – Quando ci prova esternamente, il Napoli crea i maggiori pericoli alla Sampdoria. Stavolta azione partita da Mertens, Ghoulam mette in mezzo dalla sinistra e ancora l’attaccante belga di testa impegna Audero. Sulla ribattuta, però, non c’è nessun compagno. E Mertens si arrabbia

35′ – Il Napoli ci prova ancora con Insigne che prova il cross sul secondo palo, fuori misura

32′ – Prova a reagire il Napoli. Koulibaly serve Ghoulam sulla sinistra, che serve Insigne: il capitano della squadra di Gattuso prova subito il cross ma in mezzo non c’è nessuno dei compagni

PILLOLA STATISTICA. Da quando Ranieri siede sulla panchina della Samp (ottobre 2019), Jankto é l’unico giocatore blucerchiato che vanta almeno 4 gol (5 in totale) e almeno 4 assist in Serie A

32′ – Ci prova Ghoulam su punizione dalla destra, col mancino a rientrare: palla fuori misura. E Gattuso si lamenta coi suoi dalla panchina

PILLOLA STATISTICA. 2 degli 8 gol in trasferta in Serie A di Jankto in Serie A sono arrivati a Napoli. In nessuno stadio ha realizzato piú reti in trasferta nel massimo campionato

29′ – Ancora Sampdoria. Su una palla recuperata in mezzo al campo da Ferrari, Verre ha provato a servire Quagliarella (e non Candreva libero a destra). La palla non arriva sui piedi del bomber della Samp, e la difesa del Napoli neutralizza ogni pericolo

29′ – Lo schema tattico della partita non è cambiato: Samp che aspetta bassa e punge (moltissimo) in ripartenza la retroguardia del Napoli

26′ – SAMP ANCORA PERICOLOSA! Verre smista sulla destra a Candreva che va al tiro ma è murato da Koulibaly in scivolata

PILLOLA STATISTICA. Terzo gol di Jakub Jankto in questo campionato (10 presenze), giá uno in piú di 2 messi a segno nella scorsa Serie A (30 presenze)

21′ – LA DESCRIZIONE DEL GOL – In una delle velocissime ripartenze, la Sampdoria ha colpito il Napoli. Verre ha servito Jankto impegnato in una velocissima corsa in profondità sulla sinistra, e ha battuto Meret. La squadra di Ranieri è in vantaggio

20′ – SAMPDORIA IN VANTAGGIO! Gol di Jankto

19′ – Il Napoli ci prova con pazienza, la Samp si difende alla perfezione con 10 giocatori dietro la linea della palla e appena può prova a colpire con ripartenze veloci

16′ – Ci prova Insigne dalla distanza, ma la palla si impenna e finisce ampiamente alta

15′ – Il Napoli fa girare palla alla ricerca di un varco: le due linee difensive della Sampdoria fino a questo momento sembrano serrate e perfette

12′ – OCCASIONE NAPOLI – Ci prova Zielinski con una bordata di sinistro dal limite, palla deviata fuori: si ripartirà da un corner

11′ – La Sampdoria con il suo 4-4-1-1 riesce a essere compatta e ad arrivare con facilità negli 11 metri avversari

9′ – Cross dalla destra di Ekdal, Quagliarella prova la rovesciata cercando il supergol: palla respinta dalla difesa del Napoli

8′ – LAMPO SAMPDORIA – Corner battuto da sinistra da Candreva: colpo di testa di Thorsby, ma il Napoli si salva

6′ – Primo squillo del Napoli: Zielinski ci prova di sinistro dalla distanza, Audero blocca a terra

4′ – Fase di studio con il Napoli che prova a essere subito propositivo

2′ – Il Napoli prova subito a lanciare Politano: Fabian Ruiz appoggia a Insigne nel cerchio di centrocampo, che prova a far correre il compagno. Audero in anticipo spazza via

Calcio d’inizio battuto dalla Sampdoria: Napoli ancora in campo con la maglia di chiara ispirazione argentina, in omaggio a Diego Armando Maradona

INIZIATA

Minuto di raccoglimento per le due squadre in onore di Paolo Rossi, scomparso in settimana a 64 anni

FORMAZIONI UFFICIALI

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Demme, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens. All. Gattuso

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; A. Ferrari, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal, Jankto; Verre, Quagliarella. All. Ranieri

Napoli-Sampdoria si giocherà il pomeriggio di domenica 13 dicembre 2020 nel palcoscenico dello Stadio San Paolo-Diego Armando Maradona di Napoli. Il fischio d’inizio della partita, che sarà la 107ª in Serie A fra le due formazioni, è in programma alle ore 15.00. Il match sarà diretto dall’arbitro Federico La Penna della sezione di Roma 1.

Il Napoli di Gennaro Gattuso affronta in casa la Sampdoria di Claudio Ranieri nell’11ª giornata di Serie A. I partenopei sono terzi in classifica con 20 punti, gli stessi della Juventus, con un cammino di 7 vittorie e 3 sconfitte (di cui una a tavolino) e un punto di penalizzazione inflitto per la mancata disputa della gara con i bianconeri. I liguri, invece, si trovano in 12ª posizione con 11 punti, frutto di 3 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte.

Nei 53 precedenti giocati in casa dei campani in Serie A, il bilancio pende nettamente dalla parte di questi ultimi con 25 vittorie, 19 pareggi e 9 successi blucerchiati. L’ultimo successo esterno della Sampdoria è datato 19 aprile 1998. In quell’occasione i genovesi, guidati da Boskov, superarono 2-0 i ragazzi di Montefusco con un autogoal di Crasson e una rete di Laigle. Nei successi 12 confronti nel massimo campionato sono arrivati 10 vittorie azzurre e 2 pareggi.

Il Napoli, che in settimana ha ottenuto la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League, è reduce da 3 vittorie e una sconfitta in campionato nelle ultime 4 giornate, mentre la Sampdoria ha riportato 3 sconfitte e un pareggio nelle ultime 4 gare disputate.

Il messicano Hirving Lozano, autore di 5 reti nel torneo, è il miglior marcatore dei partenopei, che sono la squadra che ha mandato in goal più giocatori, ben 10. Fra i blucerchiati spiccano invece i 5 goal del grande ex Fabio Quagliarella, che con la maglia del Napoli ha giocato 34 partite e firmato 11 goal (10 in casa) in Serie A.

Gattuso ancora senza Osimhen, alle prese con l’infortunio alla spalla. In gruppo Malcuit, Hysaj e Rrahmani di nuovo negativi al coronavirus. Davanti Mertens ancora punta centrale, con Lozano, Zielinski (in ballottaggio con Elmas) e Insigne a supporto sulla trequarti. In mediana Bakayoko e Demme, favorito su Fabian Ruiz. Fra i pali si rinnova il ballottaggio fra Ospina e Meret, con il secondo che potrebbe spuntarla. La difesa a quattro vedrà infine Di Lorenzo e Mario Rui terzini, con Manolas e Koulibaly a comporre la coppia centrale.

Ranieri punterà in attacco sull’ex Quagliarella, supportato da uno tra Ramírez (favorito) o Verre. Centrocampo con Thorsby ed Ekdal interni e sulle fasce Candreva a destra e Jankto o Askildsen a sinistra. In difesa a destra si disimpegnerà Alex Ferrari, vista l’assenza per infortunio di Bereszynski, a sinistra giocherà Augello e in mezzo il giapponese Yoshida affiancherà Colley (Tonelli verso il forfait insieme all’altro ex Gabbiadini). Assente Keita Balde.

Probabili formazioni: segui il live Napoli-Sampdoria

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Demme, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; A. Ferrari, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal, Jankto; Ramirez, Quagliarella.

Potrebbe interessarti:

Preview Napoli-Real Sociedad: alla conquista dell’Europa

Next Post

INTERVISTA - Diego Laurenti: la semplicità del napoletano su Youtube

Dom Dic 13 , 2020
Intervista a Diego Laurenti conosciuto youtuber e speaker radiofonico di Radio Marte. Idee e progetti presenti in questa breve intervista.
Diego Laurenti