17.7 C
Napoli
sabato, Dicembre 10, 2022

Napoli Basket, ko nel derby di SuperCoppa con Scafati

La Gevi Napoli esce sconfitta dal PalaMangano di Scafati, in occasione del recupero della seconda giornata del girone Arancione di Supercoppa – Trofeo del Centenario. Troppo ampio il divario fra le due squadre, con Napoli che è mancata dal punto di vista dell’energia. Miglior realizzatore per la Gevi è Parks con 15 punti.

La gara:

Gli azzurri partono con Monaldi, Marini, Parks, Lombardi e Iannuzzi sul parquet alla prima palla a due. I ragazzi di coach Sacripanti riescono a rimanere in scia dei padroni di casa solo nel primo quarto, grazie ad un Monaldi apparentemente in palla. Nella seconda frazione però, un break da parte di Scafati di 15-0 porta i gialloblu fino al 37-22. Il primo tempo si chiude con il punteggio di 37-24.

Nella ripresa un mini-parziale degli azzurri, guidati da Mayo, sembra voler ridare un senso alla gara, con la Gevi che si riporta a -10. Ci pensano Thomas e l’ex Musso a ristabilire le distanze, portando Scafati al vantaggio di 60-47 all’ultimo break. Nell’ultimo quarto Napoli non riesce nell’impresa di recuperare punti ed impensierire i padroni di casa. E’ Sandri a provare a tenere vive le ultimissime speranze, ma Cucci e Marino respingono gli ultimi attacchi, ristabilendo un divario ormai incolmabile.

La gara termina col punteggio di 82-67.

La Gevi Napoli tornerà in campo domenica 8 novembre al PalaBarbuto, per l’ultimo dei recuperi del torneo contro Latina. La partita non avrà alcun valore essendo gli azzurri ormai fuori dai giochi per le Final Eight in programma a Cento.

Il tabellino:

Givova Scafati – GeVi Napoli Basket 82-61 (20-15, 37-24, 60-47)

Givova Scafati: Culpepper, Musso 8, Giordano ne, Bianchi 3, Marino 8, Malpede ne, Thomas 25, Rossato, Sergio 2, Benvenuti 22, Cucci 14, Nsesih ne.
Coach: A. Finelli

Gevi Napoli: Zerini 5, Coralic ne, Iannuzzi 2, Klačar ne, Cannavina ne, Parks 15, Sandri 10, Marini 6, Mayo 11, Uglietti 5, Lombardi 2, Monaldi 5.
Coach: P. Sacripanti

Arbitri: Moretti di Marsciano, Gagliardi di Anagni e Ciaglia di Caserta

Le dichiarazioni di Sacripanti:

“Scafati ha vinto con merito, è stata più pronta ed organizzata da noi. Noi eravamo sempre un secondo in ritardo su tutte le nostre giocate. Siamo stati spazzati via dal punto di vista dell’energia. Prendiamo il buono di questa partita. Dobbiamo cercare di recuperare la forma ottimale di tutti i nostri giocatori. Dobbiamo tornare a lavorare, ripulire il nostro gioco e chiarire un po’ di concetti e ruoli. Passo dopo passo dobbiamo cercare di venir fuori da questo momento in cui ci manca brillantezza. Giocare in maniera cosi ravvicinata non è sicuramente il massimo, ma dobbiamo essere bravi ad adattarci a questi nuovi ritmi di gioco in questa situazione particolare”

Leggi anche:
Gevi Napoli Basket, esordio vincente in Supercoppa
Napoli Basket, è la settimana dei recuperi

Articoli Correlati

I NOSTRI SOCIAL

2,226FansLike
2,660FollowersFollow
52FollowersFollow
34SubscribersSubscribe

Articoli Recenti