VIDEO – I protagonisti della stagione 2020/21 al Teatro Diana. Ferzan Özpetek: “Al lavoro per Disney”

Ritorna la magia del palcoscenico. Si riaccendo le luci al Teatro Diana: da Alessandro Siani a Massimo Ranieri per la stagione 2020/21.

Finalmente torna la magia del teatro! Stamattina, al Teatro Diana è andata in scena la presentazione del cartellone della stagione 2020/21. Una grande emozione dei presenti considerando che si trattava del primo appuntamento dopo mesi considerando il lockdown nazionale. Diversi i presenti quest’oggi: dai protagonisti dei prossimi spettacoli come Gigi&Ross e Beppe Barra sino ai produttori di “Musicanti” e il debutto della musica in teatro di Pino Daniele grazie a Fabio Massimo Colasanti.

https://www.instagram.com/p/CFuuERMJ5uU/

Teatro Diana
Claudia Mirra, Pubbliche relazioni Teatro Diana
Foto: Luisa Severino

Presentato da Claudia Mirra, responsabile delle pubbliche relazioni, il cartellone del Teatro Diana presenta tanti ospiti illustri. Si riprenderà da dove si è interrotto il tutto, come evidenziato durante la conferenza:

La stagione teatrale 19/20 si è conclusa anzitempo nel pieno della propria annata dopo lo spettacolo con Massimiliano Gallo tratto dal libro di Maurizio De Giovanni e con la regia di Alessandro Gassmann oltre alla nostra produzione. Il successo dello spettacolo di Alessandro Siani con tre repliche in una giornata mentre Vincenzo Salemme è stato interrotto sul più bello. Il teatro ha pagato per primo e continua ad avere difficoltà: ringrazio tutte le componenti e ruoli che fanno parte del mondo teatrale spesso dimenticati.

Una grande risposta da parte del teatro oltre che dagli spettatori, abbonati e non, considerando la riapertura del botteghino lo scorso 10 settembre. Tanti dunque i ritorni e nuove presenze nel cartellone della stagione 2020/21: Massimo Ranieri, Alessandro Siani, Ferzan Özpetek e Vincenzo Salemme sono soltanto alcuni che animeranno il palco in attesa di capire la capienza che potrà supportare la platea.

Teatro Diana
Teatro Diana
Foto: Luisa Severino

Le parole dei protagonisti

Tra i diversi protagonisti intervenuti, spiccano le parole di Ferzan Ozpetek, il cui legame con Napoli è indissolubile e “Mine vaganti” sarà l’ennesima testimonianza:

Lo spettacolo funziona molto perché coinvolge il pubblico, la piazza e la città. 20 giorni di prove, il risultato è stato soddisfacente con tanti risultati positivi e consensi. Non vedo l’ora di tornare a Napoli. Al momento sto scrivendo per la Disney (“Le fate ignoranti”), una sceneggiatura per la Warner Bros e forse per il futuro nuovi progetti…

Teatro Diana
Peppe Barra
Credit: Luisa Severino

Legati da“Napoli velata”, Peppe Barra e il regista turco si salutano in diretta Zoom (il celebre cineasta non era a Napoli) con l’attore partenopeo che poi ricorda le parole chiavi del nuovo spettacolo:

Sono tre le cose importanti del mio spettacolo: amore, morte, vita. Momenti poetici, molti, musica, momenti divertenti. Qui ho esordito quando avevo 7 anni con mamma Concetta e ancora oggi il teatro mi dà e dà emozioni e speriamo continui a vivere.

Tra gli interventi di punta, il ritorno di Alessandro Siani e Massimo Ranieri, oltre che il debutto di Gigi&Ross presenti in sala. In diretta Vinicio Marconi per la sua prima volta da regista e in video registrato, Vincenzo Salemme e Maurizio Casagrande per un saluto promozionale alla grande famiglia del Diana. Peraltro, i due sono su un set cinematografico con Sergio Rubini.

Teatro Diana
Gigi&Ross
Credit Luisa Severino

Il programma del Teatro Diana

STAGIONE DEI CONCERTI 2020

ASSOCIAZIONE MUSICALE MAGGIO DELLA MUSICA E TEATRO DIANA

Giovedì 8 ottobre, ore 19
Michele Campanella e Monica Leone, pianoforte
Franz Schubert, Variazioni op. 35
Robert Schumann, Bilder aus Osten op. 66
Johannes Brahms, Variazioni su un tema di Schumann op. 23

Giovedì 15 ottobre, ore 19
Paolo Restani, pianoforte

Sergej Rachmaninov, 5 Preludi op. 32 n. 10, 12, 5, 6 e 2
Richard Wagner-Franz Liszt, Feierlicher Marsch aus Parsifal S 450 Giuseppe Verdi-Franz Liszt, Danza sacra e duetto finale S 436 da “Aida” Giuseppe Verdi-Franz Liszt, Miserere du Trovatore S 433
Fryderyk Chopin, Tre Notturni op. 9 n. 1, 2 e 3
Fryderyk Chopin, Polacca in la bemolle maggiore op. 53 “Heroique”

Giovedì 22 ottobre, ore 19
Carmen Sottile, pianoforte *
Fryderyk Chopin, Polonaise in Sol diesis minore
Fryderyk Chopin, Nocturne op. 27 n. 2
Fryderyk Chopin, Étude op. 25 n. 11
Fryderyk Chopin, Ballade op. 23 n. 1.
Franz Liszt, Étude de Concert n. 3 “Un sospiro”
Franz Liszt-Giuseppe Verdi, Paraphrase de concert S 434 da “Rigoletto” Franz Liszt, Romance in S 169 con Cadenza S 527
Franz Liszt, Grande Ètude de Paganini n. 3 “La Campanella”
* vincitrice del Maggio del Pianoforte 2019

Giovedì 29 ottobre, ore 19
Massimiliano Ferrati, pianoforte
Wolfgang Amadeus Mozart, Wolfgang Amadeus Mozart, Wolfgang Amadeus Mozart, Wolfgang Amadeus Mozart, Wolfgang Amadeus Mozart, Wolfgang Amadeus Mozart, Wolfgang Amadeus Mozart, Fantasia K396 Fantasia K397 Rondò K485 Sonata K576 Rondò K511 Fantasia K475 Sonata K457

Mercoledì 4 novembre, ore 19
Caterina Barontini, pianoforte

Felix Mendelssohn Bartholdy – Romanze senza parole (nn. 2, 1, 23, 41, 45, 22, 38, 30, 17, 47, 48, 34) Edvard Grieg –

ANTEPRIMA DI STAGIONE

Venerdì 6, sabato 7, domenica 8 Novembre

PEPPE BARRA e LALLA ESPOSITO

In “Non c’è niente da ridere” 

per la regia di Lamberto Lambertini

Uno spettacolo divertente, un gioco di teatro a contrario: l’attore chiede di non ridere, perché starebbe recitando una cosa seria, mentre il pubblico, per tutta risposta, ancor di più non riesce a trattenere il riso.

Sabato 14 Novembre ore 21.00

Compagnia del Teatro Nest

FRANCESCO DI LEVA e ADRIANO PANTALEO

in “Quotidiane ispirazioni”

con Emanuele Ammendola, voce e contrabbasso

Regia Giuseppe Miale Di Mauro

Un viaggio di musica e parole tra le grandi e varie eredità artistiche della nostra città cui tutti noi “guardiamo” come punto di partenza e guida per farsi orientare verso il futuro.

Sabato 5 dicembre ore 21.00
Domenica 6 dicembre ore 18.00

Anteprima spettacolo per le scuole

“@Romeo e @Giulietta”

Una storia d’amore a tempi del Corona Virus

 di Peppe Celentano – da un idea di Gianpiero Mirra

con

PEPPE CELENTANO E GABRIELLA CERINO

Come due novelli Giulietta e Romeo, due giovani sono costretti a vivere il loro sentimento stando lontani, ognuno nella propria città, in contatto solo attraverso il cellulare e i social.

Teatro Diana
Giuseppe Celentano
Foto: Luisa Severino

LIBRI 

Per la RASSEGNA 

“L’incontri al Diana”

( gli incontri con la cultura del Sabato mattina ad ingresso gratuito)

VII edizione

Sabato 3 ottobre ore 11.30 Gigi di Fiore Pandemia 1836 – La guerra dei Borbone contro il colera” (Utet) intervengono con l’autore il dott. Paolo Ascierto , lo scrittore Maurizio de Giovanni e il dott. Enzo D’Errico

Sabato, 10 ottobre ore 11.30 Gabriella Giglio “La stagione dell’amore” intervengono con l’autrice:  la giornalista Federica Flocco, lo scrittore Luca Trapanese, letture di Sergio Savastano

Sabato 28 novembre 11.30 Annella Prisco ” Specchio a tre ante” (Guida editore) intervengono con l’autrice: Nino Daniele – Mauro Giancaspro – Franco Roberti – Michele Rossena

letture a cura di Annamaria Ackermann e Mariarosaria Riccio
Modera Lorenza Licenziati

Dicembre 2020

Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo

in coproduzione con Fondazione Teatro Della Toscana

presentano

MINE VAGANTI di Ferzan Ozpetek

Da definire: dicembre 2020

ALESSANDRO SIANI

Extra Felicità tour

Scritto e diretto da Alessandro Siani

Gennaio 2021

GIGI e ROSS

ANDY E NORMAN di Neil Simon

Regia di ALESSANDRO BENVENUTI

Gennaio 2021

Gli Ipocriti di Melina Balsamo

presenta

VINICIO MARCHIONI   E  GIUSEPPE ZENO “I SOLITI IGNOTI”

adattamento teatrale di ANTONIO GROSSO e PIER PAOLO PICIARELLI

tratto dalla sceneggiatura di

MARIO MONICELLI, SUSO CECCHI D’AMICO, AGE & SCARPELLI

Potrebbero interessarti:

Arte&Cultura: Il teatro napoletano!
Arte&Cultura, Alessandro Siani: il comico delle favole!

Next Post

Campania, nuova ordinanza di De Luca

Mar Set 29 , 2020
La Regione Campania blocca di nuovo gran parte delle attività pubbliche fino al 7 ottobre.  È in pubblicazione una nuova ordinanza firmata dal presidente Vincenzo De Luca, che contiene ulteriori misure di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19. Dalle ore 22 alle ore 6 è vietato il consumo di […]