Calcio: Napoli-Juventus, il grande Classico

Il primo trofeo tra i cinque più importanti campionati di calcio europei verrà assegnato domani, mercoledì 17 giugno, allo Stadio Olimpico di Roma. Napoli e Juventus si contenderanno la 73ª edizione della Coppa Italia, iniziata quasi un anno fa, sospesa da metà febbraio ai primi di giugno e poi conclusa nel giro di soli sei giorni per non intralciare la ripresa della Serie A. La compagine partenopea arriva forse tra lo scetticismo generale per la stagione che si stava andando a delineare.

Ma con l’arrivo di Gennaro Gattuso il raggiungimento della finale è più che meritato avendo battuto Lazio e Inter rispettivamente seconda e terza in campionato. Cammino meno tortuoso ma insidioso per la Juventus che ha dovuto battere prima Roma e poi Milan, rispettivamente quinta e settima forza del campionato.

Precedenti

I precedenti in stagione tra le due squadre sono in perfetto equilibrio con una vittoria per parte. L’ultimo scontro se l’è aggiudicato il Napoli con il punteggio di 2-1, marcatori: Zielinski e Insigne per il Napoli, Ronaldo per la Juventus. Per quanto riguarda la Coppa Italia, la Juventus gioca la sua 19esima finale, mentre per il Napoli la decima. Finora i bianconeri ne hanno vinte 13 e gli azzurri 5. Le due squadre si erano già incontrate in finale il 20 maggio 2012. In quell’occasione fu il Napoli a vincere per due reti a zero con Cavani su rigore e poi Hamsik(capitano allora).

Napoli

Il Napoli arriva alla sfida con il suo bomber e trascinatore Dries Mertens che, proprio grazie alla rete del pareggio (ma che nel doppio scontro è valso il passaggio del turno) contro l’Inter in semifinale, supera Marek Hamsik che, con 121 gol, era il miglior marcatore della storia del Napoli. Per quanto riguarda le probabili formazioni gli azzurri dovranno fare a meno del portiere Ospina, che è stato squalificato nella semifinale di ritorno contro l’Inter. In dubbio anche il difensore Kostas Manolas, che dopo l’infortunio del mese scorso è tornato ad allenarsi in gruppo soltanto due giorni fa. In campo Gennaro Gattuso potrebbe mandare: Meret in porta; Di Lorenzo, Koulibaly, Maksimovic e Mario Rui in difesa; Fabian Ruiz, Demme e Zielinski a centrocampo; Callejon, Mertens e Insigne in attacco. Scendendo in campo con il 4-3-3.

Juventus

Per i bianconeri mancherà l’attaccante Gonzalo Higuain. L’ex giocatore del Napoli si è infortunato durante la settimana. L’allenatore, Maurizio Sarri, anche lui grande ex del match, potrebbe optare per un 4-3-3 con: Buffon in porta; Cuadrado, De Ligt, Bonucci e Alex Sandro in difesa; Bentancur, Pjanic e Matuidi a centrocampo; e Douglas Costa, Dybala e Cristiano Ronaldo in attacco.

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter
Iscriviti al gruppo Facebook

One thought on “Calcio: Napoli-Juventus, il grande Classico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Coronavirus: il mondo è pieno di contagi. Torna l’incubo?

Mar Giu 16 , 2020
Il mondo è pieno di contagi. Torna l’incubo? Nel mondo si registrano più di 8 milioni di casi. CINA A Pechino sono stati registrati 27 nuovi casi positivi al Covid. Si è deciso di chiudere scuole primarie e secondarie. L’annuncio  è arrivato in serata dopo che negli ultimi giorni nella […]