Economia, Dream Vision: Hertz, la rivoluzione degli spostamenti

Hertz, la rivoluzione degli spostamenti. Primo appuntamento con Dream Vision, la rubrica del Corriere di Napoli, dedicata alle startup e alle aziende che hanno rivoluzionato il mercato.

Nei giorni precedenti è arrivata la triste notizia del fallimento di uno dei più grandi colossi statunitensi dedito negli spostamenti via auto, The Hertz Corporation. Hertz è la società che ha creato nell’effettivo, la parola “autonoleggio”, ma adesso analizziamo meglio la sua storia.

Nel 1918, a Chicago, Walter L. Jacobs acquistò una dozzina di Ford Model T, destinate ad affiancare la Yellow Truck and Coach Manifacturing, un autonoleggio molto primitivo alla concezione moderna. Il servizio creato da Jacobs, fu innovativo e soprattutto molto noto negli USA, così noto che la General Motors, acquistò delle azioni nel 1925, e nel 1943 le restanti.

Dopo varie fusioni con alcuni servizi offerti da produttrici di auto come la Volvo, la Ford e la Mercedes, Hertz si diffonde nel mondo con una grandissima velocità.

Seppure all’epoca, non esistevano quelle che oggi chiamiamo startup, Hertz può essere considerata una sorta di precursore dei vari servizi di Car-sharing e soprattutto dei più comuni autonoleggi. Se infatti oggi noi possiamo noleggiare un auto in modo rapido, appena siamo scesi da un aereo in un territorio estero, oppure in una stazione di treni, è proprio grazie alla visione imprenditoriale di Jacobs. Una visione che ha permesso a milioni e milioni di viaggiatori, di diverse generazioni, di spostarsi in maniera più rapida grazie anche ai grandi marchi offerti da Hertz.

Attualmente Hertz, conta oltre 3000 sedi nel mondo, operanti in 145 paesi del mondo. Un enorme impero che in Usa e in Canada, a causa della piaga del Covid-19 è stata costretta a dichiarare bancarotta. Un servizio storico che in Europa continuerà ad esistere perdendo però quel fascino storico che lo contraddistingueva.

Questa è solo la prima delle tante storie e realtà che racconteremo a Dream Vision. Qui a Dream Vision vediamo idee, raccontiamo sogni, e se a volte terminano, continueranno ad esistere sempre.

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter

Ti piacerebbe raccontare della tua startup o del tuo sogno imprenditoriale contattaci!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

#vivinapoli: "La forza della fragilità" di Martina Greggi

Dom Mag 24 , 2020
La forza della fragilità. I pensieri di Martina Greggi contro la fragiità e la violenza che porta spesso a chiudersi in una vulnerabilità sociale pura.
"La forza della fragilità"