Coronavirus: come cambierà la scuola?

Coronavirus: come cambierà la scuola?

Il cambiamento a cui stiamo andando incontro sembra ormai senza precedenti. Da poche ore siamo tornati ad assaporare, anche se in piccolissima parte, la vita quotidiana antecedente all’8 marzo. Piano piano, tutti i negozi, i bar, i ristoranti torneranno a lavorare. Ovviamente, però, non può assolutamente mancare una mascherina, che sia durante una passeggiata, la spesa o una corsa al parco. Hanno riaperto, ad orari limitati, anche i cimiteri, che purtroppo in questi mesi si sono inevitabilmente riempiti. Ma la scuola? Tanti ragazzi si stanno ormai abituando a seguire dal tablet o dal PC di famiglia le lezioni online. Un modo nuovo di imparare e di ‘interagire’ con professori e compagni di corso. Da pochi giorni sono state annunciate le date e le modalità di svolgimento degli esami di maturità. Ma dopo? Qual è il piano del ministro Azzolina per far ripartire il sistema scolastico?

Potrebbe interessarti – > Coronavirus:come si sta muovendo la Germania? 

METÀ A SCUOLA, METÀ IN AULA?

Tra le tante idee sbucate fuori in questo periodo, una più di tutte è stata motivo di discussione: la “didattica mista”. In cosa consisterebbe? Metà degli alunni a scuola e metà collegati da casa, con una alternanza nella settimana dei ragazzi sui banchi di scuola. Attenzione, però, questa è, al momento, solo “una proposta, non sono decisioni già prese o imposte, sono elementi di dibattito”. Dopo le critiche alla modalità di avvio dell’anno scolastico che aveva illustrato, la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ci ha tenuto a precisare che: La didattica mista potrebbe essere adottata, almeno all’inizio dell’anno scolastico, per gli studenti più grandi e non nelle prime classi dove la soluzione potrebbe essere quella di uso anche di spazi all’aperto con lo sport, e dell’aumento di attività, come la musica o l’arte che possono essere fatte garantendo il distanziamento”. Cosa dobbiamo aspettarci? 

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter

3 thoughts on “Coronavirus: come cambierà la scuola?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

News: le richieste dell'ANMIC al Governo

Mar Mag 5 , 2020
Le richieste dell’ANMIC al Governo. L‘ANMIC, ente a tutela delle persone con disabilità, in attesa del nuovo decreto legge ha comunicato al governo una serie di richieste. Queste sono destinate ad agevolare la ripresa e il sostegno anche delle persone disabili e delle loro famiglie. LE RICHIESTE Le richieste dell’ANMIC […]
le richieste dell'ANMIC al Governo