Coronavirus, De Luca: “Mascherine obbligatorie in Campania”

Mascherine obbligatorie in Campania. È questo il punto fondamentale della conferenza in diretta streaming di Vincenzo De Luca. Il discorso alla regione Campania presenta nuovi spunti di riflessioni sulle decisioni prese dall’ex sindaco di Salerno: responsabilità e rigore le parole d’ordine. Vincenzo De Luca annuncia: “Mascherine obbligatorie in Campania anche all’aperto. Come pena invece ci saranno multe salate”. Produzione delle mascherine a cui ha collaborato anche l’Enel con 1 milione e mezzo di euro di donazione. Un obbligo importante per venire incontro anche alle forze dell’ordine e non metterli in confronto per capire la provenienza del cittadino. Una decisione importante che fa capire che le mascherine non si dovranno indossare più soltanto al chiuso, ma anche all’aperto. Oltre ad indossarle nei mezzi di trasporto, si dovrà indossare anche in giro e in maniera individuale. Parlando delle fasce orarie, De Luca conferma che dalle 6.30 alle ore 8.30 e dalle 19.00 alle 22.00.

Ogni 14 giorni si faranno delle verifiche per capire se il periodo di incubazione si è trasformato in virus. È proprio questo il pericolo #1, per questo motivo chi proviene da altre regioni dovrà comunicarlo all’Asl per tracciare l’eventuale virus e la quarantena obbligatoria.

COMPARTO ECONOMICO

Per quanto concerne il comparto economico, confermato l’attivismo della regione Campania per aiutare le micro imprese. Per avanzare la domanda di 2500 euro, la data ultima era la giornata di ieri. Sono 130000 le richieste avanzate in due settimane. Mentre sino al 8 maggio i professionisti potranno chiedere ulteriori 1000 euro oltre ai 600 euro: sono 57000 le richieste. Inoltre le pensioni minime saranno aumentate a 1000 euro: nell’arco di due settimane dovrebbero essere effettuate tutte le manovre economiche. Confermate le possibilità di sanificazione e gli orari di apertura di quanto annunciato nei giorni scorsi.

SPORT: ADL SI FA SENTIRE

Dopo il decreto del 26 aprile, che entrerà in vigore a partire dal 4 maggio, l’allenamento individuale potrà svolgersi, come per i tennisti di prima e seconda categoria riconosciuti dalla FIT. Per quanto concerne il calcio invece, Aurelio De Laurentiis ha presentato dei piani per provare a riprendere gli allenamenti: bisognerà capire, come per i parchi aperti o meno oppure la questione “congiunti” non chiarita, cosa accadrà nelle prossime settimane.

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter

One thought on “Coronavirus, De Luca: “Mascherine obbligatorie in Campania”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Arte&Cultura: V Edizione del Festival delle Arti in digitale

Sab Mag 2 , 2020
La cultura non rinuncia mai alle tradizioni, nemmeno in circostanze di emergenza! Le attività continuano sui social. L’arte si esprime anche sul web con L’associazione Noi per Napoli che promuove la V Edizione del Festival delle Arti in versione digitale!   IL PROGETTO In occasione del 28esimo anniversario di nascita […]