Scienza, Napoli: sonda su Marte, missione svelata a Napoli!

Sonda su Marte, missione svelata a Napoli, sede principale del progetto che dovrebbe vedere la luce nel 2027, quando alcuni scienziati, tutti italiani, riusciranno a sfidare la logica e inviare una sonda sul Pianeta Rosso.  Per parlare di questo importantissimo avvenimento del campo scientifico e non solo, i rappresentanti del mondo imprenditoriale, istituzionale e accademico, si sono ritrovati al Polo Tecnologico Aerospaziale Fabbrica dell’Innovazione di via Gianturco, a Napoli.

 

PROGETTO: Il tema principale della seduta è stato appunto quello di discutere di un progetto per Marte.  È un sogno non solo per la comunità scientifica, ma anche per il mondo intero, da sempre affascinato dalle memorabili imprese spaziali, come ad esempio la scoperta di un nuovo sistema solare denominato TRAPPIST 1, o lo sbarco sulla Luna.

Al centro dell’incontro la presentazione della missione Sms (Small Mission to Mars) che vede impegnati i distretti aerospaziali di Campania Sardegna. Un progetto che ha come peculiarità il fatto che sia molto sostenibile sotto il punto di vista Economico, possibile grazie all’utilizzo di determinate tecnologie in grado di aprirsi e proteggere in maniera termica IRENE ( nome della sonda)

 

TRA SOGNI E POSSIBILITÀ:Marte è lontano, ma per capire il futuro del nostro pianeta, diventa fondamentale pensare a una missione sul Pianeta Rosso” ha detto Luigi Carrino, presidente del distretto aerospaziale campano. Sulla questione è intervenuto anche Giacomo Cao, che ricopre la stessa carica, ma in Sardegna: «Speriamo – ha detto – di riuscire a trovare al più presto i fondi per poter partire.

Come riferito anche dal Mattino, La sfida è stata presentata con grande entusiasmo anche da Salvatore Borrelli “Siamo qui per parlare delle capacità del territorio, meridionale e italiano per concepire una missione tutta italiana per inviare una sonda su Marte anche attraverso la nuova tecnologia Irene”.

Sonda su Marte, missione svelata a Napoli insomma e sebbene  il cammino verso Marte è lungo e complicato, ora il sogno appare realtà.

 

http://corrieredinapoli.com/ 

ilmattino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

#vivinapoli: Lucariello al Suor Orsola Benincasa!

Mar Feb 18 , 2020
Il rapper napoletano Luca Caiazzo, in arte Lucariello, torna in cattedra all’università Suor Orsola Benincasa. Oggi, martedì 18 Febbraio ha tenuto una lezione insieme al Prof. Isaia Sales sulla criminalità raccontata dalla musica. Ricostruisce il suo percorso, a partire da Scampia, il suo quartiere d’origine, descrivendo la malavita. Durante il […]