Sport, Fantacalcio, recap della 21ma giornata: top e flop dalla Serie A!

Bentrovati con il consueto appuntamento dei top e flop della giornata recap della 21ma giornata del campionato italiano di Serie A. Il fantacalcio vi ha fatto vincere o perdere? Andiamo a vedere nel dettaglio i migliori e peggiori giocatori del turno di questo weekend.

RECAP 21MA GIORNATA

TOP-

DRAGOWSKI: bravo a parare un rigore pesantissimo a Criscito, maestro dei tiri dagli 11 metri, e nella ripresa a compiere 3 interventi decisivi.

JOSIP ILICIC: a dir poco meraviglioso lo sloveno che regala un +9 ai suoi fantallenatori con una punizione da 50 metri e condendo questa prestazione con giocate di alta qualità.

INSIGNE: salta spesso l’uomo, prestazione da capitano con giocate di ottima qualità. È suo il tiro che mette in difficoltà Szczesny in occasione del gol di Zielinski, successivamente trova anche lo spazio per la rete del 2 a 0.

ACERBI: non riesce a tenere a bada Dzeko sul nell’occasione del gol ma si fa perdonare approfittando dell’errore di Pau Lopez. Nel secondo tempo riesce a tenere a galla i suoi con ottimi interventi.

MURIEL: nonostante entri sul 5 a 0 per i suoi compagni vuole comunque lasciare il segno e in 8 minuti fa 2 gol uno su rigore e uno su azione. Ormai per gli ospiti la partita era in cassaforte ma un +6 fa sempre comodo.

FLOP:

IMMOBILE: strano ma vero anche il capocannoniere può entrare nella lista nera dei flop. Partita generalmente difficile per la Lazio ma Ciro non riesce a farsi valere né sottoporta né nel far salire i suoi.

LUKIC: prestazione da film horror. Si perde Ilicic nel primo gol, fa un fallo inutile che regala il rigore del 3 a 0 per la Dea e nel finale si fa anche espellere. Voto di base 3

PAU LOPEZ:  dopo le grandi parate contro il Genoa primo grande errore del portiere spagnolo da quando è in giallorosso nella partita più sentita che di fatto costa i 3 punti alla Roma.

VICARI: mette in negativo lo zampino sul risultato finale deviando nella propria porta il cross di Soriano. Soffre non poco gli attaccanti del Bologna. -3 per lui.

CUADRADO: non riesce mai a saltare l’uomo dovendo per la maggior parte delle volte indietreggiare. Distrazioni letali prima su Zielinski e poi di posizione su Insigne.

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

News, Napoli: arrestati cinque carabinieri

Lun Gen 27 , 2020
Arrestati cinque Carabinieri per aver collaborato con un clan della Camorra. Intimidito anche il maresciallo della stazione.
Arrestati cinque carabinieri