a rischio Napoli-Inter per mancanza di dipendenti!

Il Comune non ha risorse per i Lavoratori Socialmente Utili: il San Paolo e gli impianti sportivi sono a rischio. Si giocherà Napoli-Inter domenica sera?

San Paolo nel caos. Nemmeno il tempo di festeggiare l’arrivo del 2020, che il Comune torna a versare nella solita disorganizzazione generale. A rischio Napoli-Inter e riapertura delle scuole del 7 gennaio a rischio. Questo è quanto riportato da fanpage.it dopo le parole di Diego Venanzoni, consigliere comunale Pd. Lo Stadio San Paolo si ritrova senza sufficienti Lavoratori Socialmente Utili, attualmente 7-8 dopo il trasferimento di 10 Lsu, che fino all’anno scorso erano impiegati, come lavoratori precari, sugli impianti sportivi, in diverse mansioni. Facevano le pulizie di bagni e spogliatoi, aprivano i cancelli, spostavano i materiali. Poi, da questa stagione sportiva, sono stati spostati con altri compiti. Così, il posticipo di Serie A è a rischio, con disagi per i 40000 spettatori previsti.

A dichiarare l’allarme è stato il sindacato Cisl Funzione Pubblica del Comune di Napoli tramite la nota del Coordinatore aree funzionali Cisl Fp Agostino Anselmi, aumentando l’emergenza anche per impianti sportivi come la Scandone. Lo stesso Anselmi ha riferito anche di diverse scuole a rischio riapertura dopo l’Epifania. Nonostante le difficoltà, l’assessore Ciro Borriello prova a gettare acqua sul fuoco dichiarando: “Troveremo le risorse necessarie per gli impianti sportivi.” A rischio Napoli-Inter.

 

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

#vivinapoli, Domenica al museo: musei gratis domenica 5 Gennaio 2020

Sab Gen 4 , 2020
Torna l'iniziativa Domenica al Museo: domenica 5 Gennaio 2020 sarà possibile visitare i musei del capoluogo campano gratuitamente!
Domenica al museo