20.1 C
Napoli
venerdì, Maggio 20, 2022

La Gevi Napoli infila il pokerissimo. Varese battuta all’overtime

La Gevi Napoli continua la sua cavalcata in direzione Final 8 che ora sono più che mai alla portata dei partenopei. Contro Varese gli uomini di coach Sacripanti disputano una gara di gran sostanza con percentuali altissime nei primi due quarti di gioco. Nella ripresa l’OpenJobMetis prima tiene il passo degli ospiti e poi ricuce lo svantaggio grazie ad una zona che mette in crisi l’attacco della Gevi. Le squadre arrivano al supplementare con diverse assenze per falli. Napoli è più lucida e riesce a far suo il risultato. Ancora una prova straordinaria per Rich che chiude con 31 punti ed una prestazione che rasenta la perfezione, ma è ottima anche la gara di Zerini che chiude con la sua prima doppia doppia in maglia azzurra mettendo a referto 16 punti (con il 100% dal campo) e 10 rimbalzi.

La cronaca della partita

Per la gara con Varese, Sacripanti decide lanciare il quintetto all-americans e quindi di affidarsi allo starting five formato da Pargo, Rich, Parks, McDuffie e Lynch. Coach Vertemati risponde mandando sul parquet per la palla a due Keene, Kell, Gentile, Jones e Egbunu.

Il primo tempo

La gara comincia con Napoli che passa subito a condurre nel punteggio, ma con Varese che le rimane in scia. Il primo vantaggio dei padroni di casa arriva dopo 4 minuti di gioco con il canestro di Gentile (12-11). Il vantaggio dei varesini aumenta fino al +6 (17-11) con Sacripanti costretto a chiamare timeout. La Gevi rientra bene, con un irrefrenabile Rich infila un parziale 10-0 (17-21) e costringe Vertemati a chiamare sospensione. I partenopei sfruttano l’inerzia anche grazie ai canestri di Lynch, ma Varese riesce a impedire agli ospiti di prendere il largo chiudendo la prima frazione sul 23-28.

La seconda frazione di gioco inizia con la tripla di Lombardi, a cui risponde Beane con un gioco da 4 punti. Rich continua a martellare la retina varesina. A metà del secondo quarto sono già 15 i suoi punti col 100% dal campo. Ma è grazie ad un ottimo Zerini che Napoli riesce spingersi al +19 (37-56) che vale il massimo vantaggio per gli azzurri. All’intervallo lungo la Gevi chiude in vantaggio di 15 punti sul 41-56.

Il secondo tempo

Il terzo quarto del march fra Varese e Napoli  vede i padroni di casa perdere subito una pedina fondamentale. Gentile subisce un doppio fallo tecnico e lascia anzitempo il parquet di gioco. I padroni di casa ci mettono sicuramente più agonismo riuscendo ad arrivare fino al -10 grazie ad Egbunu e De Nicolao. La Gevi vede abbassarsi le sue (straordinarie) percentuali del primo tempo, ma riesce comunque a mantenere un discreto tesoretto quando si chiude la terza frazione (61-76).

Nell’ultimo quarto di gioco è ancora Zerini, con una tripla, ad attirare l’inerzia in favore di Napoli, ma le percentuali sono decisamente più basse per gli ospiti, che trovano maggiori difficoltà con la zona organizzata da Vertemati. Varese riesce a rifarsi sotto fino al -6 con un determinatissimo Egbunu ed un chirurgico Jones. Un Parks impalpabile va a commettere il suo quinto fallo con un tecnico, Varese può così accorciare fino al -1 con Kell ed ancora Egbunu. Il parziale 13-0 dei padroni di casa viene interrotto dai liberi di McDuffie. Le squadre arrivano sul 82-83 a 30”, ma quando mancano 11” Egbunu fa 1 su 2 ai liberi, mandando le squadre sull’83-83. Nei secondi finali Rich sbaglia il tiro decisivo e così si va ai supplementari.

Dopo 30” Varese perde momentaneamente Beane per infortunio, Napoli ne approfitta per andare subito sul +5 (83-88). Jason Rich, ancora lui, realizza la tripla forse decisiva a 1 minuto dalla sirena. Pargo infila la tripla della staffa che vale l’89-98 e la quinta vittoria consecutiva della Gevi Napoli.

Giusto il tempo di gioire per questo ennesimo exploit della Gevi, che è già tempo di rituffarsi verso una nuova sfida. Il team di coach Sacripanti tornerà al Palabarbuto per affrontare la Dolomiti Energia Trento, domenica 19 alle ore 17.00

Il tabellino della gara:

OpenJobMetis Varese – GeVi Napoli 89-98 d.1.t.s.(23-28; 41-56; 61-76; 83-83)

OpenJobMetis Varese:
Kell 16, Gentile 3, Beane 18, Sorokas 4, De Nicolao 3, Egbunu 23, Ferrero, Jones 15, Caruso ne, Keene 7, Bongiovanni ne, Cane ne.
Coach: Adriano Vertemati

GeVi Napoli:
Zerini 16, McDuffie 13, Pargo 6, Matera ne, Velicka 3, Lynch 9, Parks 6, Marini 8, Uglietti, Lombardi 6, Rich 31, Grassi ne.
Coach: Pino Sacripanti

Arbitri: Vicino di Argelato (BO), Paglialunga di Massafra (TA) e Pierantozzi di Ascoli Piceno

Prossimo match: Gevi Napoli – Dolomiti Energia Trento, PalaBarbuto Napoli – Domenica 19 Dicembre, ore 17.00

Potrebbe interessarti:
La Gevi Napoli fatica ma infila il poker. Cremona battuta

Articoli Correlati

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci qui il tuo nome

I NOSTRI SOCIAL

2,226FansLike
2,660FollowersFollow
51FollowersFollow
34SubscribersSubscribe

Articoli Recenti