25.4 C
Napoli
martedì, Agosto 16, 2022

LIVE Italia-Svizzera, 3-0 Euro2020: seconda vittoria di fila per gli azzurri

23.00 Grazie a tutti per averci seguito e forza Italia!
90’+4′ Finisce la partita! L’Italia batte la Svizzera con un netto 3-0!
90’+2′ Vengono concessi tre minuti di recupero per una partita ormai passata in archivio.
89′ GOL! ITALIA-Svizzera 3-0! Rete di Ciro Immobile! Immobile raccoglie una palla sulla trequarti avversaria e scaraventa dalla distanza un destro sul palo lontano, che bacia il legno e si insacca alla destra di Sommer. L’Italia chiude la partita con il suo centravanti.
87′ Fuori anche Nicolò Barella tra gli Azzurri e dentro Bryan Cristante.
86′ Sostituzione Manuel Locatelli Bryan Cristante
85′ In questi minuti finali l’Italia si accontenta di giocare di rimessa, lanciando all’occorrenza l’uomo più avanzato Immobile.
84′ Sostituzione Remo Marco Freuler Djibril Sow
84′ La Svizzera alza la pressione e tenta di imbastire qualche azione offensiva, ma l’Italia fa buona guardia.
82′ La Svizzera si riversa in avanti a sprazzi, ma senza una organizzazione precisa.
79′ Cartellino Giallo Breel-Donald Embolo
79′ Barella resta a terra dopo aver subito un brutto colpo mentre usciva con una bella giocata palla al piede dalla sua area di rigore.
76′ Sostituzione Xherdan Shaqiri Ruben Estephan Vargas Martínez
73′ OCCASIONE ITALIA! Immobile raccoglie un traversone dalle retrovie di Bonucci, addomestica la palla e a tu per tu col portiere, da posizione defilata, apre troppo il destro e mette sul fondo.
71′ L’Italia si schiera con cinque difensori, adottando una disposizione molto prudente.
71′ Mancini modifica il modulo con un cambio difensivo, facendo entrare un difensore per un attaccante.
70′ Esce anche Domenico Berardi per far entrare Rafael Tolói.
69′ Sostituzione nell’Italia: esce Lorenzo Insigne ed entra Federico Chiesa.
68′ Suggerimento delizioso di Insigne di esterno destro al volo per Immobile, che all’ingresso in area si lascia anticipare dall’ultimo difensore della Svizzera.
65′ Monumentale Donnarumma, che respinge due volte su Zuber arrivato alla conclusione in area avversaria da posizione molto defilata.
63′ Fraseggio dell’Itaia all’ingresso in area avversaria, con Berardi che sbuccia l’ultimo tocco per Barella che poteva ritrovarsi da solo verso la porta.
62′ Accenna una reazione Shaqiri, ma il suo sinistro dal limite è molto alto sulla traversa.
61′ Il ritmo è diminuito in questa fase della gara, con l’Italia forte del doppio vantaggio e la Svizzera demoralizzata.
58′ Esce anche Kevin Mbabu per lasciar spazio a Silvan Widmer.
57′ Sostituzione nella Svizzera: fuori Lukas Schär e dentro Steven Zuber.
57′ L’Italia amministra un giropalla lento ma preciso, senza forzare la giocata. Il raddoppio ha dato fiducia e serenità alla squadra azzurra.
56′ L’Italia adesso è in totale gestione, con la Svizzera che sembra in balia degli avversari.
52′ GOL! ITALIA-Svizzera 2-0! Rete di Manuel Locatelli! Ancora Locatelli per il raddoppio dell’Italia, con il centrocampista del Sassuolo che riceve palla al limite dell’area da Barella e con un sinistro chirurgico dalla distanza insacca la palla nell’angolino alla sinistra di Sommer, impotente sul tiro.
52′ Scontro sulla trequarti svizzera tra Schär e Berardi, con entrambi che restano a terra.
49′ Cartellino giallo a Mario Gavranović per un intervento in netto ritardo su Bonucci mentre si libera del pallone.
48′ Come nel primo tempo, la Svizzera parte molto aggressiva.
47′ Riprende la gara. Primo possesso gestito dall’Italia.
46′ Sostituzione nella Svizzera: fuori Haris Seferović, dentro Mario Gavranović.
Un primo tempo giocato quasi a senso unico, con l’Italia in pressing offensivo per buona parte della prima frazione di gara. Gli Azzurri hanno disputato i primi 45 minuti con molta intensità e costantemente in proiezione offensiva, fino a trovare la rete del vantaggio al 26′ con Locatelli, che conclude in rete sotto porta dopo un bello scambio con Berardi. Immobile prima e Spinazzola poi hanno anche la chance per il raddoppio, ma entrambi vanificano delle buone occasioni.
45’+3′ Finisce il primo tempo. Italia in vantaggio per 1-0.
45’+2′ Cavalcata sulla sinistra di Mbabu, che arrivato sulla trequarti cerca il filtrante centrale che impreciso si perde sul fondo.
45′ Fanno a sportellate Embolo e Acerbi all’ingresso nell’area di rigore azzurra, ma il difensore della Lazio riesce a chiudere sull’attaccante svizzero e guadagnare la rimessa dal fondo.
44′ L’Italia chiude il primo tempo in proiezione d’attacco.
42′ Altro suggerimento in verticale di Insigne per Immobile, che calcia di sinistro da posizione molto defilata: Sommer devia la palla destinata verso il centro dell’area.
40′ Autentica spina nel fianco della difesa svizzera Spinazzola, che con le sue scorrerie sulla destra sta mettendo in difficoltà soprattutto Kevin Mbabu, suo diretto marcatore.
37′ OCCASIONE ITALIA! Altra chance preziosa ma non sfruttata dall’Italia, questa volta con Spinazzola che a pochi metri dal portiere si porta la palla sul sinistro per evitare un avversario ma tira in maniera debole, cercando il palo lontano.
34′ OCCASIONE ITALIA! Immobile raccoglie il filtrante di Insigne e a pochi metri dalla porta viene anticipato dal portiere in uscita bassa, che consegna il pallone al capitano del Napoli che cerca il tiro sul secondo palo ma la conclusione non è abbastanza potente e viene intercettata
32′ Cala adesso il ritmo dell’Italia, dopo aver giocato una prima mezz’ora con un andamento forsennato.
29′ Accenna una reazione adesso la Svizzera, ma arrivata sulla trequarti viene stoppata dalla difesa italiana.
26′ GOL! ITALIA-Svizzera 1-0! Rete di Manuel Locatelli! Su un’azione avviata da Locatelli con un grande cambio gioco al volo di sinistro sulla fascia destra per Berardi, è lo stesso Locatelli che si getta al centro e raccoglie il suggerimento centrale del compagno di squadra al Sassuolo e insacca sotto misura.
24′ Giorgio Chiellini è costretto ad uscire per un fastidio muscolare. Al suo posto Francesco Acerbi.
21′ L’Italia era passata in vantaggio con un gol dagli sviluppi di calcio d’angolo con Giorgio Chiellini, ma il silent chech del VAR ha annullato la rete del difensore per un tocco di mano prima della conclusione a rete.
17′ L’Italia predilige l’out sinistro, con Insigne e Spinazzola che partecipano molto alla manovra offensiva.
14′ Partenza arrembante dell’Italia, che ha giocato il primo quarto d’ora quasi interamente nella metà campo avversaria.
12′ Altra conclusione dal limite di Berardi, in fotocopia rispetto a quella precedente, con un sinistro deviato dalla trequarti.
10′ OCCASIONE ITALIA! Dopo una discesa sulla corsia sinistra Spinazzola scodella al centro per Immobile che di testa manda alto a distanza ravvicinata!
8′ L’Italia ha alzato il suo baricentro, facendo densità sulla trequarti avversaria.
6′ Bella imbucata in lob di Insigne per Locatelli, che a pochi passi dalla porta non riesce a girare il pallone per Immobile al centro dell’area.
5′ Si abbassa molto per dialogare con i compagni Ciro Immobile, che guadagna un calcio di punizione che fa salire la squadra.
4′ Entrambe le squadre sono partite molto forte, senza alcun timore reverenziale.
2′ Primo guizzo di Berardi, che tenta la conclusione sulla trequarti ma viene stoppato al momento del tiro.
2′ Inizio deciso della Svizzera, con un palleggio intenso.
1′ Inizia la partita! Primo possesso affidato alla Svizzera.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne. Ct: Mancini.

SVIZZERA (3-4-1-2):Sommer, Akanji, Schar, Elvedi, Mbabu, Rodriguez, Xhaka, Freuler, Seferovic, Embolo, Shaqiri. Ct: Petkovic.

ARBITRO: Karasev (Rus).

GUARDALINEE: Demeshko e Gavrilin.

QUARTO UOMO: Oliver (Ing).

VAR: Dankert (Ger).

AVAR: Fritz (Ger), Gittelmann (Ger) e Gil (Pol).

Italia-Svizzera all’Olimpico nella seconda partita di Euro 2020. Dopo la travolgente vittoria all’esordio contro la Turchia, l’Italia affronta la Svizzera nella seconda giornata della fase a gironi di Euro 2020, in una sfida valida per il girone A, che vede anche la presenza del Galles.

Gli azzurri si sono assicurati il primo posto dopo la prima giornata grazie alla roboante vittoria per 3-0 all’Olimpico di Roma, con le reti di Immobile, Insigne e l’autogoal di Demiral che hanno permesso a Roberto Mancini di partire con il piede giusto.

La seconda partita è contro la Svizzera, avversario insidioso oltre che ‘vicina di casa’ dell’Italia per ovvie questioni geografiche. Le due squadre non si affrontano dal 2010, uno 0-0 in amichevole. Si rivedranno anche nel giirone di qualificazione a Qatar 2021 nei prossimi mesi.

Nella prima gara dell’Europeo l’Italia ha anche battuto un piccolo record, segnando per la prima volta tre goal in una partita nella propria storia agli Europei. In passato non era mai successo. La Svizzera invece è stata fermata sull’1-1 dal Galles.

Probabili formazioni Italia-Svizzera

Classico 4-3-3 per Mancini che non potrà disporre di Florenzi sulla fascia destra, a causa di una contrattura al polpaccio. Al suo posto uno tra Toloi e Di Lorenzo, con il primo in vantaggio nel ballottaggio. Resto dell’undici probabilmente confermato, con Spinazzola a sinistra in difesa e Berardi nel tridente con Immobile e Insigne. In mediana Verratti è ormai pronto per giocare e insidia Locatelli.

L’ex Lazio Petkovic si affiderà al suo abituale 3-4-2-1, con Seferovic riferimento offensivo supportato dalla velocità di Shaqiri e di Embolo. Freuler affianca Xhaka a centrocampo con Zakaria pronto dalla panchina, Mbabu a destra e Rodriguez insediato da Zuber a sinistra. In difesa Schär verso la conferma con Akanji ed Elvedi ai suoi lati. Sommer in porta.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Toloi, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne. All. Mancini

SVIZZERA (3-4-2-1): Sommer; Elvedi, Schär, Akanji; Mbabu, Freuler, Xhaka, Rodriguez; Embolo, Shaqiri; Seferovic.

Potrebbe interessarti:

LIVE Turchia-Italia 0-3, Europei 2020: buona la prima per gli azzurri

Articoli Correlati

I NOSTRI SOCIAL

2,226FansLike
2,660FollowersFollow
50FollowersFollow
34SubscribersSubscribe

Articoli Recenti