Speciale Futuro Remoto: l’innovazione non si ferma

Torna l’atteso appuntamento con Futuro Remoto: Città della Scienza torna online con tanti ospiti ed eventi sui temi del momento.

Prende il via oggi, venerdì 20 novembre, l’edizione 2020 di Futuro Remoto, il noto festival di divulgazione scientifica ideato da Città della Scienza.

Il tema di questa trentaquattresima edizione è Pianeta – Tra cambiamenti epocali e sfide globali. È evidente il riferimento all’epidemia che ha messo alla prova il nostro pianeta e che ha sconvolto i nostri stili di vita. A questi cambiamenti non ha potuto sottrarsi neppure la stessa Futuro Remoto che, per la prima volta nella sua storia, sarà completamente online.

Come era naturale che fosse, al Covid-19 è dedicato un ampio spazio all’interno della manifestazione. Si cercherà di declinare ciò che ruota intorno al virus, e alla sua prevenzione, in tutti i modi possibili. Dall’andamento dell’epidemia, alle cause che l’hanno prodotta, dall’utilizzo consapevole dei dati statistici sulla pandemia alle prospettive sui vaccini. Vi saranno molti interventi autorevoli: tra gli altri, quello di Ilaria Capua, protagonista di un talk lunedì 23, ad accesso libero.

Ma non di solo Covid-19 vive l’uomo, e neppure lo scienziato. Le sfide della scienza sono numerose anche al di là della pandemia e sono tutt’altro che in quarantena: la lotta ai cambiamenti climatici, le conseguenze dello scioglimento dei ghiacciai, la vastità dello spazio sopra di noi e quella degli oceani sotto di noi.

E, naturalmente, il nostro territorio: i parchi archeologici sommersi, il Vesuvio, l’Irpinia a 40 anni dal sisma che la sconvolse. Non mancano le intersezioni con l’arte, con gli interventi di Jacopo Veneziani, a dimostrazione che la scienza può essere arte e l’arte scienza.

Il programma, ricchissimo e molto articolato, si può consultare al sito: https://www.futuroremoto2020.it/programma/

Potrebbe interessarti:

Città della scienza riparte!

Next Post

Nuovo rinvio della LNP: posticipata Serie B, al via la A2

Ven Nov 20 , 2020
Nuovo rinvio della LNP; rinviata la Serie B, regolarmente al via invece la A2: il punto della situazione delle campane verso l'esordio.
rinvio LNP