Nuovo DPCM in arrivo!

Nuovo DPCM in arrivo. La situazione coronavirus sta tornando ad essere pericolosa, e il governo è pronto per nuove misure. Su tutte l’obbligo della mascherina all’aperto, già presente in Campania ma non in tutto il territorio nazionale. Inoltre, le istituzioni regionali potranno solo attuare misure più restrittive, e non il contrario. Il vecchio DPCM scadrà il 7 Ottobre, e un rinnovamento pare inevitabile. L’Italia trema, ma serve attenzione, non panico. Perché è vero che il numero di contagi sale, ma è anche vero che i ricoverati in terapia intensiva e i decessi sono pochissimi rispetto alla situazione durante il lockdown. Da considerare anche il confronto con le altre nazioni europee: in Francia e in Spagna ci sono numeri decisamente più alti e preoccupanti, stesso dicasi per Inghilterra e USA. Quantomeno abbiamo imparato la lezione.

L’attenzione è fondamentale per il calo dei contagi, ma serve anche un aiuto dei media e delle ASL e per questo c’è un nuovo DPCM in arrivo. Perché troppo spesso si leggono titoli e messaggi volti al panico totale, cosa che in questo momento non serve e non aiuta. E le ASL devono avere tempistiche migliori, spesso per ottenere o verificare il risultato di un tampone occorrono tanti, troppi giorni.

La questione movida è altrettanto delicata: basterà chiudere prima i locali per bloccare gli assembramenti? Ovviamente NO, ciò che serve è un aumento dei controlli, per verificare che tutte le norme di sicurezza siano rispettate a dovere. In caso contrario, multe salate, qui c’è in gioco la sicurezza e l’economia di 60 milioni di italiani, ogni possibile aiuto è utile.

Potrebbe interessarti:

Processo Salvini, udienza rinviata al 20 Novembre.

 

Next Post

Nuovo polo per la ricerca

Lun Ott 5 , 2020
Nuovo polo per la ricerca. Nasce a Napoli, precisamente nel porto, un nuovo polo per l’arte, la cultura e la ricerca. Un progetto molto importante in uno dei porti più importanti di tutta la comunità Europea. Napoli riparte Nuovo polo per la ricerca. Napoli dunque, prova a ripartire, sebbene i contagi non […]