#astropartenopeo: Nuovo Sistema Solare

Nuovo Sistema Solare. Bentornati a tutti nella nostra consueta rubrica astronomica. Anche Luglio è passato e sembra ieri che guardavano in televisione la chiusura totale della nostra nazione. Come una foto, vivrà dentro di noi l’evento del Lockdown. Parlando di Astronomia, anche qui è stata fatta una foto, importantissima, che testimonia l’esistenza di un nuovo Sistema Solare.

 

IL SISTEMA GEMELLO

Nuovo Sistema Solare. È dunque una foto molto importante quella che è stata scattata dopo mesi di studio e  di ricerche. Ricordiamo perfettamente la foto del secolo, scattata come mai prima al buco nero.
Lei si chiama  Tyc 8998-760-1 ed è una stella che dall’emisfero boreale non vedremo mai. Per osservarla, infatti, bisognerebbe andare dall’altra parte del pianeta perchè la costellazione della Mosca è visibile solo dagli abitanti dell’emisfero australe. La ricerca verso nuove forme di vita, verso nuovi pianeti e nuovi Sistemi Solari ha preso una velocità e una direzione senza precedenti.  Che l’essere umano stia veramente pensando, dopo aver sfruttato e distrutto la Terra, di colonizzare un nuovo Pianeta simile? 
Questa risposta non la sapremo mai, forse tra migliaia e migliaia di anni. Nel frattempo la ricerca alla conoscenza del nostro Universo è sempre più importante.

 

INFORMAZIONI

 

Visibile è una parola grossa visto che la stella, anzi la “giovane ” stella, ha una magnitudine apparente di 11,3 (l’occhio umana in condizioni di cielo limpido percepisce a malapena la magnitudo 6, ndr), ed una età di 17 milioni di anni, tanto che gli scienziati la descrivono come «un versione molto giovane del nostro Sole». 
La Stella, è stata scattata da un super telescopio in Cile. Oltre la Stella, è stato possibile vedere anche due pianeti, gassosi, orbitare attorno al Sole. Propio come accade da noi.

I due pianeti giganti , in forma gassosa, orbitano intorno alla stella madre a distanze di 160 e circa 320 volte la distanza Terra-Sole. «Questo -continua la Reggiani- colloca i pianeti molto più lontano dalla stella rispetto a quanto due giganti gassosi del Sistema solare – Giove e Saturno – siano dal Sole: solo 5 e 10 volte la distanza Terra-Sole, rispettivamente.

 

Tanto ancora abbiamo da scoprire sul nostro sistema Solare, e non bisogna assolutamente affrettare nessuna conclusione. È importante continuare a studiare, a capire, il mondo all’interno del nostro SI e fuori. La sfida è la più dura che possa esistere, ma siamo stati in grado di mandare l’uomo sulla Luna.

Nothing is Impossible.

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter

 

One thought on “#astropartenopeo: Nuovo Sistema Solare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Il MANN a Venezia: un museo a 360°

Sab Lug 25 , 2020
Il MANN a Venezia: il museo a 360° raccontato con le voci di Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni per un viaggio culturale.
Il MANN a Venezia