Sant’Anna non fa il miracolo a Ischia

Nel corso di un’intervista a Teleischia, il vice sindaco dell’isola Gigi di Vaio lo ha confermato in diretta: non ci sarà la tanto attesa festa di sant’Anna. Una decisione forzata dell’amministrazione del comune di Ischia, causata dall’impossibilità di poterla organizzare nel pieno del rispetto delle norme anti-covid.

Il sindaco, Enzo Ferrandino, ha dichiarato che “siamo delusi ed amareggiati per non poter offrire ad ischitani ed ospiti la festa più bella dell’estate, ma siamo già al lavoro per una edizione 2021 che speriamo possa essere tra le più belle di sempre”. Cena in barca a vela per la Festa di Sant'Anna ad IschiaUna brutta notizia per gli amanti d’Ischia e della Festa di Sant’Anna

 

Il 26 luglio 2020 entrerà probabilmente nella storia dell’isola campana: la festa più importante dell’estate ischitana si era sempre fatta, tranne che durante gli anni della seconda guerra mondiale e nel 1954. Generalmente la Festa a mare agli scogli di Sant’Anna è la più importante sagra estiva dell’isola d’Ischia. Si svolge la sera del 26 luglio a partire dalle 21 ad Ischia Ponte, che un tempo si chiamava il Borgo di Celsa, nello scenario della  baia di Cartaromana con una sfilata di barche allegoriche, l’incendio simulato del Castello Aragonese ed ancora con uno straordinario spettacolo di fuochi d’artificio che si possono vedere anche dalla vicina isola di Procida e da quella più lontana di Capri.

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter

Potrebbe interessarti: Uroboro: un anno senza Camilleri

2 thoughts on “Sant’Anna non fa il miracolo a Ischia

  1. Pingback: My Homepage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

El Espacio de los Napolitanos: Day tour

Dom Lug 19 , 2020
Nápoles es una ciudad con vida y hay que saber que es una de las ciudades más densamente poblada de Europa, así que no se sorpendan si el "Day Tour".
Day tour