Calcio: UEFA, si alla ripartenza, no alle coppe europee

La UEFA è preoccupata in vista dei ritorni in campo, in alcuni casi imminenti, dei massimi campionati europei, e spera in qualche decisione di Giuseppe Conte. Ma spieghiamoci meglio.

UEFA
FOTO: sport.virgilio.it

La situazione

Alessandro Alciato, giornalista di Sky Sport, ha spiegato come le recenti richieste che il CTS (Comitato Tecnico Scientifico) ha rivolto alla FIGC possano “stoppare” le squadre italiane ancora in competizione per le Coppe europee. Ciò che turba, o meglio, infastidisce la UEFA è la questione legata alla quarantena dell’intera squadra in caso di positività di un solo giocatore. Se dovesse mai accadere a ridosso della Champions, o dell’Europa League, la UEFA non la prenderebbe assolutamente bene.

UEFA
FOTO: geo.tv

I prossimi giorni e, a dir la verità, anche le prossime ore, saranno dunque decisivi per le sorti delle italiane in Europa. La riunione tra il premier Conte ed i capi della Federcalcio e della Lega mirerà al raggiungimento degli accordi per l’attuazione, per le squadre italiane, del modello già seguito in Germania ed in Inghilterra (dove in quarantena ci finisce il singolo atleta e non l’intero gruppo).

In queste ore la federcalcio sta consegnando al CTS il protocollo aggiornato con le nuove idee dei vari organi, istituzionali e sportivi, italiani: da capire le eventuali modifiche e richieste del comitato.

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Arte&Cultura, #viaggioinitalia: il manifesto dell'estate

Mer Mag 13 , 2020
#viaggioinitalia è un vero e proprio manifesto digitale di quella che sarà un'estate italiana indimenticabile: il racconto virtuale di paesaggi nazionali.
#viaggioinitalia