#Arte&Cultura: Teatro alla Scala a prova di lockdown

3

Alzate il sipario! Quello virtuale naturalmente. Si torna in scena, ma su quella digitale. É questo il nuovo progetto del Teatro alla Scala di Milano in collaborazione con Google Arts&Culture a prova di lockdown. Un altro modo alternativo di sfruttare la tecnologia, che creerà dipendenza! Immergetevi nel pieno delle prove di Giselle, passeggiate per il Teatro. Approfittatene per sfogliare le pagine delle più rare edizioni dei vari spartiti o per seguire dal vivo il processo creativo di una sceneggiatura o di una scenografia.

L’INIZIATIVA

Trasformare il distanziamento sociale in una opportunità, si può! Impossibile sostituire il magico mondo del teatro con surrogato online. L’idea si affianca al performing dal vivo per tutti coloro che vogliamo riscoprire questo universo o che sentano la mancanza degli spettacoli e del palcoscenico. L’iniziativa del Teatro alla Scala a prova di lockdown offre un immenso archivio di contenuti e possibilità. Dalle semplici immagini alla possibilità di accesso ai luoghi off limits: laboratori degli artigiani scenografi dove vengono realizzati i progetti di scena. O ancora lasciarsi incantare dalle sapienti creazioni di Gianni Versace (per Salome) e di Yves Saint Laurent.

MARIA CALLAS

Sognate da sempre un incontro con una diva dello spettacolo? Sarete esauditi, allora e chi altri se non la regina del teatro? Godetevi la rassegna dei suoi elegantissimi abiti esposti a Palazzo Reale a Milano. A partire da quello della sua Medea del 1953, dipinto a mano su raso, al velluto nero con ricami e pietre a specchio rubino per sua interpretazione al limite dell’eccesso di Elisabetta di Valois. L’abito di Fedora del ‘55 in broccato avorio e oro e poi pailletes, cabochon oro  e lapin bianco fino alle perle di vetro a goccia adatte alla classe di Anna Bolena. A chiudere in bellezza l’heritage online un video realizzato in collaborazione con 92 artisti, provenienti da 5 Paesi diversi. La “ciliegina sulla torta“ del progetto del Teatro alla Scala a prova di lockdown è un concerto dal Simon Boccanegra di Giuseppe Verdi. Il viaggio si conclude così, con la prima performance operistica in quarantena.

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Seguici su Twitter
Iscriviti al nostro canale YouTube

Ti proponiamo, a questo punto, altri articoli che potrebbero interessarti

Politica: Eurogruppo rinviato, nessun accordo su Eurobond

Coronavirus: Fase 2, il 21 Aprile la Campania può uscire dall’epidemia

#AroundTheCulture: le epidemie raccontate dalla letteratura

3 thoughts on “#Arte&Cultura: Teatro alla Scala a prova di lockdown

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Musica, New Chart: il ritorno della Dark Polo Gang...

Ven Mag 8 , 2020
Il ritorno della Dark Polo Gang. A distanza di un anno dall’ultimo album, la DARK POLO GANG torna con un nuovo progetto discografico “DARK BOYS CLUB” in uscita venerdì 8 maggio. Il trio da mezzo miliardo di stream pubblicherà un mixtape di inediti che raccoglie gli ultimi brani registrati in studio nei mesi precedenti alla quarantena e […]
il ritorno della Dark Polo Gang...