News, Napoli: chiusa una pescheria abusiva

Chiusa una pescheria abusiva in mattinana a Forcella dopo l’intervento di militari e carabinieri. Anche due macellerie sono satte sanzionate.

Chiusa una pescheria abusiva questa mattina a Napoli, precisamente a Forcella, cuore pulsante di una Napoli verace.  Non è l’unica notizia, in quanto i carabinieri, in mattinata, hanno anche sanzionato un titolare di un bar e hanno riscontrato carenze igieniche anche in alcune macellerie.

 

IN AZIONE:

Come detto, è stata chiusa una pescheria abusiva in mattinata, grazie all’intervento di militari e insieme a quelli del Reggimento Campania, del NAS e a personale ASL e dell’Ispettorato del Lavoro, hanno sanzionato il gestore di una pescheria completamente abusiva. Questo è infatti, quanto riferito da Napolitoday, in una mattinata molto densa e particolare per Forcella, sotto la lente di numerosi controlli igienici sanitari e di abusivismo.  Tutti gli alimenti venduti ed esposti, per un totale di ben 27 KG, non rispettavano le normative sanitarie. L’attività è stata momentaneamente chiusa.

napolitoday.it

 

NON SOLO:

Non è stata l’unica operazione quella della chiusura della pescheria, un bar di Via Giudecca Vecchia è stato chiuso e multato perché privo del registratore di cassa, di SCIA e di autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande. Non solo, in quanto alla titolare , una 18enne, è stato anche contestato il fatto di aver occupato in maniera del tutto abusiva il suolo pubblico. Per la giovanissima titolare, una multa molto salata: 5 mila euro.

Gravi carenze igieniche anche per due macellerie, dove all’interno delle quali gli impianti di conservazione presentavano punti di ruggine e guarnizioni deteriorate. Gravi le carenze igieniche.  L’attività di una delle due macellerie,  gestita da un cittadino di origini pakistane, è stata multata anche per la mancata installazione del registratore di cassa.

 

Scoprite di più sul nostro canale YouTube e sulla IGTV di Instagram!

NON PERDERTI I NOSTRI AGGIORNAMENTI

Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube

corrieredinapoli.com

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Coronavirus: porte chiuse agli italiani

Sab Mar 7 , 2020
Porte chiuse agli italiani. I paesi che non fanno accedere l'Italia per il Coronavirus: Australia, Thailandia e le Maldive chiudono le porte.
Porte chiuse agli italiani