20.1 C
Napoli
venerdì, Maggio 20, 2022

Pelota de trapo, FIGC, Scholas e il Napoli femminile insieme per le periferie

Pelota de Trapo” il Napoli Femminile per le periferie

Pelota de trapo- il calcio con i valori FIGC, scholas ed il Napoli femminile al lavoro per i bambini delle periferie.

Giovedì 28 e venerdì 29 Aprile, oltre 80 bambini di quarta e quinta della scuola primaria dell’istituto Pertini di Scampia, sono scesi in campo per le prime due giornate del progetto “Pelota de Trapo- Il calcio è di tutti” .


Il progetto è promosso da Play for Change e Fondazione Scholas Occurrentes, in collaborazione con FIGC e ASAG Università Cattolica di Milano, e prevede la realizzazione di un programma sportivo-educativo a favore di bambine e ragazze tra i 9 e i 12 anni che vivono in contesti periferici delle maggiori città italiane (Milano, Torino, Roma, Napoli), attraverso un percorso di sensibilizzazione sui valori del calcio femminile e di crescita personale.
Il Napoli Femminile, insieme ad Idea Bellezza, è partner di questa iniziativa che prende le mosse dall’incontro in Mozambico nel 2019 di Papa Francesco con i giovani di Scholas Occurrentes.

Il Pontefice ha inteso richiamare il mondo dello sport – e del calcio in particolare – ai valori di quella “Pelota de Trapo” (“pallone di stracci”) con la quale lui in primis giocava da bambino.
In queste settimane tecnici ed educatori del settore giovanile del Napoli Femminile stanno apprendendo il metodo Futval “Calcio con Valori” elaborato da Scholas Occurrentes e riconosciuto da FIGC. Questo metodo verrà poi utilizzato dai tecnici del Napoli Femminile durante il summer camp organizzato dalla Asd Play Time.

Da settembre, verrà data la possibilità ad alcune ragazze di iscriversi gratuitamente ai corsi della scuola calcio del club azzurro. Obiettivo: incentivarle ad iniziare un percorso sportivo legato al calcio.
Le realtà dei territori coinvolte acquisiranno strumenti metodologici per proporre uno sport sempre più inclusivo e far vivere il calcio come sport dove è possibile fare esperienza di incontro e uguaglianza di genere.

Pamela Moi
Pamela Moi
Editor. Scrivo.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci qui il tuo nome

I NOSTRI SOCIAL

2,226FansLike
2,660FollowersFollow
51FollowersFollow
34SubscribersSubscribe

Articoli Recenti