27.7 C
Napoli
martedì, Maggio 24, 2022

La Gevi Napoli interrompe la striscia vincente. Sconfitta a Cento

Si interrompe la striscia vincente della Gevi Napoli che a Cento non riesce nell’impresa e concede la vittoria ai padroni di casa. Gara in grande equilibrio con le due squadre che hanno giocato entrambe per lunghi tratti con una difesa a zona, su cui gli azzurri hanno trovato maggiormente difficoltà. Partenopei male al tiro, specialmente nel primo tempo. Parks molto impreciso nei primi due quarti, poi si prende la squadra sulle spalle nel secondo tempo e chiude il match con 26 punti. Mayo e Monaldi fuori ritmo. Buona partita del solito Marini.

La cronaca della partita

Il primo tempo

Privi di Iannuzzi, ai box per l’infortunio alla caviglia subito nel match infrasettimanale con Pistoia, la GeVi parte col quintetto formato da Monaldi, Marini, Parks, Lombardi e Zerini. Cento risponde con Moreno, Cotton, Fallucca, Sherrod, Petrovic.

Partenza a razzo di entrambe le squadre con le ritmi altissimi, ma anche molti errori da ambo le parti. Napoli ricorre spesso al tiro dalla distanza, ma senza successo. La gara prosegue a lungo in equilibrio fino alla tripla azzurra di Josh Mayo che arriva dopo sette minuti. Il successivo recupero e contropiede sigla il primo piccolo vantaggio per Napoli sul 9-14. Il primo quarto si chiuderà poi sul 13-16.

L’inizio del secondo quarto vede Marini protagonista. È suo il 5-0 che spinge Napoli sul momentaneo +8 (13-21). Sacripanti opta per una zona che è abbastanza efficace anche grazie ad un Sandri ispirato e recupera-palloni. Cento perde Jurkatamm per un infortunio alla caviglia, ma la Gevi non riesce ad approfittarne per scavare un solco più ampio. Proseguono infatti gli errori dalla distanza ed anche tiri ben costruiti ed in totale libertà terminano sul ferro. Il lay-up di Moreno sulla sirena, sancisce il 28-33 con cui le squadre al riposo vanno negli spogliatoi.

Il secondo tempo

Al rientro sul campo Napoli insiste con i tiri dalla distanza, ma continuando a sbagliare. Cento invece ingrana con Moreno e così si rifà sotto sul 39-40. La difesa a zona di Napoli tiene Cotton lontano dal canestro, ma i padroni di casa cominciano ad ingranare dalla distanza. Il primo sorpasso di Cento arriva dopo sei minuti sul 43-42, quando Napoli fa segnare un pessimo 1 su 17 da tre. Parks infila la sua prima tripla ad un minuto dalla fine del quarto, ma Gasparin, ancora una volta sulla sirena, realizza la tripla del +2 di Cento (58-56).

L’inerzia è tutta dalla parte dei padroni di casa anche all’inizio dell’ultimo quarto, con Cento che piazza subito un parziale 9-0. Napoli risponde con due triple di Marini e di Parks e si riporta a -3 (65-62). Cento trova la quadra per battere la zona di Napoli, che quindi torna alla difesa a uomo. L’epilogo è a 27 secondi dal termine, quando sul +3 in favore dei padroni di casa, Mayo prova la penetrazione e forse subisce un contatto, ma gli arbitri non la pensano così. Sull’azione successiva verrà sanzionato il fallo su Petrovic che non fallirà i liberi. I tentativi finali di Napoli saranno velleitari, arriva la sconfitta dopo 5 vittorie consecutive, ma rimane in vetta in compagnia di Forlì, sconfitta a Chieti sul filo di lana.

Le dichiarazioni post gara di Sacripanti.

Abbiamo avuto un netto calo fisico nel terzo quarto. Noi ci siamo rifugiati nella zona per tenere il loro ritmo, ma poi Cento ha trovato le giuste misure. Complimenti a loro, hanno fatto una partita molto aggressiva, chiudendo molto bene l’area e costringendoci a tirare da tre punti, dove però abbiamo sbagliato tanto.

Il tabellino della gara:

Tramec Cento – GeVi Napoli 79-74 (13-16, 15-17, 30-23, 21-18)

Tramec CentoBrandon Sherrod 19 (9/14, 0/0), Tekele Cotton 16 (5/7, 2/6), Yankiel Moreno 11 (4/4, 1/3), Danilo Petrovic 8 (0/0, 2/5), Giovanni Gasparin 7 (0/3, 2/4), Ennio Leonzio 6 (1/1, 1/2), Alex Ranuzzi 5 (1/2, 1/1), Matteo Fallucca 3 (0/1, 1/3), Matteo Berti 2 (1/1, 0/0), Mikk Jurkatamm 2 (1/1, 0/1), Paolo Rayner 0 (0/0, 0/0), Francesco Roncarati 0 (0/0, 0/0)

Coach: M. Mecacci

GeVi NapoliJordan Parks 26 (6/8, 3/10), Pierpaolo Marini 15 (4/7, 1/5), Eric Lombardi 14 (6/9, 0/3), Andrea Zerini 10 (5/6, 0/2), Josh Mayo 5 (1/3, 1/4), Diego monaldi 2 (1/2, 0/3), Lorenzo Uglietti 2 (1/1, 0/1), Daniele Sandri 0 (0/0, 0/0), Amar Klacar 0 (0/0, 0/0), Davide Tolino 0 (0/0, 0/0)

Coach: P. Sacripanti

Arbitri: Chiersicla di Oggiono (LC), Wasserman di Trieste e Lupelli di Aprilia (LT)

Prossimo match: Recupero della 5^ Giornata di campionato, GiorgioTesiGroup Pistoia – GeVi Napoli, al PalaTerme di Montecatini (PT), Mercoledì 24 Febbraio, ore 18.

Potrebbe interessarti:
5 giocatori indimenticabili della storia del basket a Napoli

Articoli Correlati

I NOSTRI SOCIAL

2,226FansLike
2,660FollowersFollow
51FollowersFollow
34SubscribersSubscribe

Articoli Recenti