Politica: l’incubo di Zaky continua

Politica: l’incubo di Zaky continua. È da ormai quasi due mesi che tutto il mondo lotta contro il Coronavirus, sperando di sconfiggerlo il più presto possibile. Vivere isolati in casa ha permesso a molti di noi di riflettere sulla nostra vita e su quanto sia importante avere in questi momenti difficili la propria famiglia vicino. È per questo che bisogna parlare nuovamente della vicenda di Patrick Zaky.

Sono passati quasi 3 mesi dall’imprigionamento di Patrick George Zaky, 27enne e studente universitario a Bologna. Lo studente d’origine egiziane che dal 7 febbraio si troverebbe in carcere al Cairo in Egitto. Un atto disumano, per cui si è attivato subito Amnesty International. Secondo fonti locali, lo studente universitario sarebbe stato torturato per 17 ore dopo essere stato bendato e ammanettato durante l’interrogatorio.

L’attivismo dell’Ambasciata Italiana al Cairo è stato imminente. Patrick George Zaki è un prigioniero di coscienza detenuto per il suo lavoro in favore dei diritti umani e per le opinioni politiche espresse sui social media.

Potrebbe interessarti:  Politica:l’epopea di Patrick George Zaky

LETTERA A CUORE APERTO

Il rettore dell’università di Bologna, Francesco Ubertini, ha deciso di continuare la sua lotta contro il governo egiziano attraverso una lettera.

“Sono già 74 i giorni di reclusione che Patrick ha dovuto sopportare nel carcere egiziano di Tora, tra i detenuti politici – scrive Ubertini -. Attendo con fiducia l’esito della nuova udienza fissata per martedì 21 aprile: mi auguro davvero che questa volta non ci siano ulteriori rinvii.

La nostra università si è mobilitata sin dall’inizio della detenzione del nostro studente, nel febbraio scorso. Oggi come allora resta ferma la nostra richiesta: chiediamo per Patrick, membro della nostra comunità, il rispetto dei diritti fondamentali, dei diritti politici, la tutela della libertà d’espressione e soprattutto il diritto alla libertà individuale”.

Oggi, 21 Aprile 2020, dovrebbe esserci, finalmente, l’udienza per giudicare i fatti riguardante il caso di Patrick. Fino ad ora tanti rinvii, stavolta si spera in un esito diverso.

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

#AroundtheCulture: Epidemie raccontate dalla letteratura

Mar Apr 21 , 2020
Come sempre, nei momenti di grave crisi, possiamo impararare tanto dalla storia e dai tomi del passato. Anche in tempo di Coronavirus. Oggi, per la puntata della rubrica #AroundtheCulture, scopriamo come le epidemie raccontate dalla letturatura. I grandi classici ci insegnano come affrontare le situazioni più critiche. ETIMOLOGIA ORIGINARIA La […]