Sport, Pallanuoto: la situazione pallanuoto in Europa

1

L’emergenza coronavirus non è più solo un problema italiano, l’Europa sta conoscendo la paura del contagio e anche all’estero la pallanuoto deve fare i conti con questa situazione decidendo le misure di sicurezza volte a limitarne la diffusione.

Questa è la situazione attuale in Europa.

SITUAZIONE UNGHERESE

In Ungheria il Governo ha dichiarato lo stato d’emergenza bandendo tutti gli eventi a cui avrebbero partecipato più di 100 persone in uno spazio chiuso. Le competizioni di pallanuoto continuano per ora a porte chiuse, con l’obbligo per i medici sociali di misurare temperatura a tutti i giocatori prima dell’incontro. Il prossimo turno del massimo campionato è in calendario però solo il 1 aprile.

SITUAZIONE IN SERBIA,CROAZIA,GRECIA e SPAGNA

Per ordine del Governo di Belgrado, la pallanuoto va avanti a porte chiuse anche in Serbia (19 casi). Decisioni più drastiche sono state prese in Croazia (25 casi), Grecia (99 malati) e Spagna. 

Zagabria ha disposto la sospensione di tutte le competizioni sportive fino a fine marzo. La Regional Liga ha disposto il rinvio almeno fino al 1° aprile del playout Primorje-Partizan. In Grecia, le autorità hanno sospeso tutti gli eventi sportivi a tempo indeterminato. In Spagna, il Governo ha disposto le porte chiuse per le manifestazioni sportive, ma la Real Federaciòn Española de Natacion è andata oltre, sospendendo tutti i campionati nazionali.  

SITUAZIONE IN ROMANIA

Il campionato era già fermo in Romania per permettere alla nazionale di prepararsi per il preolimpico di Rotterdam, ora rinviato a maggio. Sono stati dunque sospesi i campionati giovanili, mentre i giocatori della Tricolorii dovrebbero continuare ad allenarsi con i rispettivi club, almeno fino a fine marzo. 

SITUAZIONE IN FRANCIA

In Francia (oltre 2mila casi) si attendono gli effetti del decreto del presidente Macron: da lunedì chiuderanno scuole e università e il campionato di pallanuoto, già fermo a causa del preolimpico, è stato del tutto sospeso insieme a ogni altra attività sportiva nel paese.

SITUAZIONE IN MONTENEGRO

In Montenegro, invece, ancora nessuna limitazione da parte delle autorità: il paese balcanico è tra i pochi in Europa a non aver ancora registrato un singolo contagio di coronavirus. Presto, però, anche il Governo di Podgorica prenderà provvedimenti: probabili le porte chiuse per gli eventi sportivi.

SITUAZIONE NEGLI STATI UNITI

Dopo che i contagi sono saliti oltre quota 1.600, negli Stati Uniti lo sport professionistico ha deciso di fermarsi, tuttavia in settimana s’è continuato a giocare a pallanuoto, con i campionati delle high school e la National League. Usa Waterpolo ha però annunciato la cancellazione delle amichevoli della nazionale di Dejan Udovicic con la Spagna in programma il 19, 20 e 21 marzo in California. 

Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Seguici su Twitter
Iscriviti al nostro canale YouTube

One thought on “Sport, Pallanuoto: la situazione pallanuoto in Europa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Discover Naples, El misterio de Gaiola

Gio Mar 19 , 2020
El misterio de Gaiola. La primera cita de Discover Naples se abre con la isla de la Gaiola, en el encuentro de mitos y cultura.
El misterio de Gaiola