Food, #vivinapoli: la cena della vigilia

La vigilia di natale è arrivata  e, come da tradizione, questa serata è dedicata al fatidico “cenone”. Cosa non può mancare sulla tavola del napoletano DOC

La cena della vigilia di Natale è arrivata e, come da tradizione, questa serata è dedicata al fatidico “cenone”.
Ma cosa non può mancare sulla tavola del napoletano DOC? Procediamo con ordine!
Si comincia con polipo (rigorosamente verace) all’insalata, insalata di mare, alici marinate e le “tartine”: salmone, acciughe e chi più ne ha più ne metta!
Passiamo ai primi: fondamentale è lo “spaghetto a vongole” bianco o (più natalizio) con la “pummarulella”, ma c’è chi si distacca dalla tradizione proponendo primi (a base di pesce!) come rigatoni con pesce spada e simili.

La cena della vigilia di Natale. Per il secondo la scelta è semplice: frittura! Sale alla mano per friggere baccalà, gamberi e calamari.
Ma non è finita qui, ad accompagnare la frittura c’è l’immancabile insalata “di rinforzo”, le “pizzette di cavolo” e i broccoli a limone.
5 minuti per fare spazio (sulla tavola e nello stomaco) ai dolci: struffoli, Roccocò e mustacciuoli, ma anche pandoro e panettone!

5 minuti per fare spazio (sulla tavola e nello stomaco) ai dolci: struffoli, Roccocò e mustacciuoli, ma anche pandoro e panettone!

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Musica, Justin Bieber torna con #bieber2020!

Mar Dic 24 , 2019
Justin Bieber torna con la grande musica con il disco #bieber2020: il prossimo 3 gennaio un assaggio. Tornerà in Italia l'anno prossimo?