21.3 C
Napoli
venerdì, Settembre 30, 2022

Nicola Siciliano, un alieno atterrato a Secondigliano

Nicola Siciliano ha solo 18 anni ma già presenta sonorità del tutto nuove, un album che ha lasciato a bocca aperta tutti ma soprattutto un disco d’oro con la canzone “Ngopp’ A Luna”, presente nell’album “Libertà” di Rocco Hunt.

Napoli 51

Il 30 ottobre 2020 Nicola pubblica, su tutte le piattaforme, il suo primo disco “Napoli 51”, per Sony Music.
In Napoli 51 il rapper spazia con strumentali crossover tra i generi e che vogliono rappresentare la sua personale visione di “futuro”. Questa visione originale è un filo conduttore alla base del disco completamente immerso in una dimensione aliena e fantascientifica.

All’interno del progetto troviamo: Napoli con la sua emotività e con le sue nuove generazioni, raccontate nei loro sogni, nell’attitudine solare e positiva, nella grande spontaneità ed energia che da sempre distinguono il capoluogo partenopeo.
L’artista campano parla della sua città attraverso aneddoti e ricordi personali, legati all’adolescenza, alla scuola, al quartiere vissuto e, naturalmente, attraverso la sua lingua, con un lavoro che lo consacra tra i portavoce più interessanti della nuova scena campana.

Le ultime collaborazioni

In attesa del secondo album, Nicola non lascia di certo i suoi fan senza nuova musica e infatti il 9 aprile esce “No Stick”, un brano in collaborazione con Nitro e Braco e prodotto dagli Icon808. Gli Icon808 sono due artisti, autori e produttori che sentono di poter esprimere la loro musica senza schemi e limiti. Marco Salvaderi nasce come batterista per poi specializzarsi e cimentarsi successivamente in production, mix and mastering.

Lorenzo Santarelli è un musicista professionista diplomato in pianoforte classico al Conservatorio di Milano e con successivi studi di musica moderna e Jazz. Il brano ha preso forma partendo dalla collaborazione nata quasi per caso con Nicola Siciliano, che una volta in studio ha prodotto la sua strofa in diretta. Poi è stato il turno di Braco e, infine, Nitro, che con il suo stile ha inciso fortemente sulla traccia.

Il 28 maggio, gli Icon808 rilasciano “El Club”, brano in collaborazione con Nicola Siciliano e la cantante dominicana Didy.
“El Club” è un pezzo che trova la sua definizione nella parola unconventional.
Nasce dall’idea di creare qualcosa di così d’impatto da poter far combaciare in un unico brano il reg house e la trap.
Nicola Siciliano, dopo aver sentito la prima parte del brano, si è rivelato essere l’interprete perfetto.

A quel punto Didy si è rivelata la chiave per enfatizzare ancora di più lo stacco fra le due sezioni e con la sua presenza travolgente è riuscita a creare in modo impeccabile il mood da club. Parla della superficialità delle persone riguardo all’essere di un artista. Riconoscere la persona attraverso la musica è fondamentale, così come il messaggio che si vuol mandare, bisogna capirlo a pieno prima di porre un’opinione personale e costruttiva.

Dalle stories che Nicola Siciliano pubblica su Instagram, possiamo dire che è in arrivo nuova musica, non si sa ancora se a breve oppure con l’arrivo dell’autunno, ma una cosa è certa, Nicola è pronto a stupire positivamente tutti.

Potrebbe interessarti:
New Naples Friday: “Vasm”, il nuovo singolo di Eris Gacha e Livio Cori

Articoli Correlati

I NOSTRI SOCIAL

2,226FansLike
2,660FollowersFollow
51FollowersFollow
34SubscribersSubscribe

Articoli Recenti