21.3 C
Napoli
venerdì, Settembre 30, 2022

Napoli-Sanremo: i partenopei che hanno fatto la storia del Festival

Benvenuti all’appuntamento numero 0 della nuova rubrica del Corriere di Napoli, “Napoli alla conquista di Sanremo”, che vi accompagnerà in queste settimane prima dell’inizio della nuova edizione del festival di Sanremo ricordando chi, da quel palco, ha vinto o ha fatto parlare di sé.

Prima di andare indietro nel passato, bisogna parlare dell’inclusione tra i cantanti in gara del Festival di Sanremo 2021 di Ghemon e Random, il primo alla sua seconda edizione mentre il secondo è un esordiente, che cercheranno di portare in alto la regione Campania.

Da Massimo Ranieri a Rocco Hunt

Sono davvero tanti gli artisti campani che hanno vinto il Festival di Sanremo, da Peppino di Capri a Massimo Ranieri fino ad arrivare alla vincita più recente ovvero quella del rapper Rocco Hunt.
Massimo Ranieri ha vinto l’edizione del 1988 con l’indimenticabile brano “Perdere l’amore”  che oggi è considerato uno dei brani che fatto la storia della musica italiana.

Rocco Hunt

Massimo Ranieri – Perdere L’Amore

Arrivando ai giorni nostri è indimenticabile la vincita tra le nuove proposte di Rocco Hunt, nel 2014, con il brano in dialetto “Nu juorno buono” che ha avuto grande successo in tutta Italia in cui il rapper vuole infondere coraggio e speranza a tutti i cittadini della Campania proprio come un raggio di sole illumina il suo famoso “juorno buono”.

Rocco Hunt – Nu Juorno Buono

Da Gigi D’Alessio a Clementino, da Nino D’Angelo ad Anastasio

Poi ci sono alcuni cantanti che, pur non avendo vinto nessun edizione del Festival, hanno fatto la storia della musica italiana ed è questo il caso di Gigi D’Alessio e di Nino D’Angelo.
Il primo ha partecipato 5 volte tra cui ricordiamo il 4° posto nel 2012 con il brano “Respirare” in collaborazione con la cantautrice Loredana Bertè, mentre il secondo ha preso parte a 6 edizioni tra cui l’ultima nel 2019 con il brano “Un’altra luce” con la collaborazione del giovane Livio Nino D'Angelo
Cori.

Infine arriviamo a due rapper, Clementino ed Anastasio, il rapper di Cimitile ha partecipato alle edizioni del 2016 e del 2017 facendo crescere la sua popolarità sul grande schermo, popolarità che è stata ulteriormente aumentata con la partecipazione tra i giudici di The Voice Senior nel 2020, programma che è risultato un successo proprio grazie a Clementino.

Clementino – Quando Sono Lontano

Anastasio, invece, arriva dalla vittoria della dodicesima edizione di X Factor con il brano “La fine del mondo” e partecipa due anni dopo al Festival di Sanremo con il suo “Rosso di rabbia” piazzandosi in 13° posizione.

Anastasio – La Fine Del Mondo

Dopo aver fatto un tuffo nel passato, non ci tocca che aspettare l’inizio della 71esima edizione del Festival facendo un grosso in bocca al lupo ai nostri due artisti campani in gara.

Potrebbe interessarti:

BFM Music

Articoli Correlati

I NOSTRI SOCIAL

2,226FansLike
2,660FollowersFollow
51FollowersFollow
34SubscribersSubscribe

Articoli Recenti