Festival della musica popolare del Sud Italia al Museo di Capodimonte

Al via la III edizione del Festival della musica popolare del Sud Italia: il Museo di Capodimonte continua ad essere il polo della cultura meridionale.

Dal 8 al 10 agosto 2020, ecco la III edizione del “Festival della musica popolare del Sud Italia” al Museo di Capodimonte. Nell’ambito del progetto “Capodimonte popolare e colto” finanziato con fondi POC- Programma operativo complementare 2014-2020, in collaborazione con l’associazione MusiCapodimonte e la partnership tecnica della Gabbianella club eventi e Op eventi, Amicar per il veicolo elettrico. Tema della rassegna:

Sonorità e ritmi antichi dal Salento alla Calabria, da Paternopoli a Pomigliano d’Arco speciale “Notte di San Lorenzo” sul Belvedere.

IL PROGRAMMA

Sabato 8 e domenica 9 agosto, dalle ore 21.00, doppio concerto serale, in contemporanea a Porta di Mezzo e sul Belvedere per riempire di sonorità e ritmi arcaici il Real Bosco di Capodimonte. Dalla pizzica salentina agli organetti calabresi, dalla Tarantella di Paternopoli ai Canti della Terra di Pomigliano d’Arco.

Sabato 8 Agosto 2020
Belvedere, ore 21
Core de Villani (Salento/Puglia)
Canti di donne terra e sale
di e con Anna Cinzia Villani, voce, organetto, percussioni domestiche e la partecipazione straordinaria di Zaira Giangreco, tamburello

Porta di Mezzo, ore 21
Le Muse del Mediterraneo feat. Antonio Grosso e Ciccio Nucera (Calabria)
Tradizione e innovazione condita di “rosa”
Antonio Grosso, organetti e fisarmoniche
Ciccio Nucera, organetto e tamburello
Emy Vaccari, percussioni danza e tamburello lira calabrese
Francesca Napoli, chitarrino battente e voce
Deborah Perri, violoncello, chitarra, tamburello e voce
Ciccio Nucera, organetti, tamburello e voce
Davis Muccari, polistrumentista e fiati etnic

Domenica 9 Agosto 2020
Belvedere, ore 21
Rareca Antica (Pomigliano d’Arco/Campania)
Canto alla terra
Dario Mogavero, voce e tamburi a cornice
Raffaele de Luca Picione, organetti diatonici
Peppe Copia, chitarra classica, chitarra battente e chitarra barocca
Fabio Soriano, flauto dolce, flauto traverso, ciaramella, tarota, flauto di canna, voce

Porta di Mezzo, ore 21
I virtuosi della Tarantella (Paternopoli/Campania)
Cristiano Giuseppe, fisarmonica
Claudio, Moschella, tamburello
Nicola Meluzo, clarinetto
Angelina Biancardo e Antonio Boccella (detto ‘Fuoco’), danze

SAN LORENZO A SUON DI MUSICA

Lunedì 10 Agosto 2020
Belvedere, ore 21
Petit Ensemble MusiCapodimonte (Napoli/Campania)
Notte di San Lorenzo a Capodimonte
Aurora Giglio, voce
Gianni Migliaccio, chitarra
Paolino Coppeto, mandolino
Vittorio Cataldi, fisarmonica e violino

Si rinnova il tradizionale concerto a lume di candela nella “Notte di San Lorenzo” sul Belvedere di Capodimonte con il Petit Enseble di MusiCapodimonte. Anche quest’anno naso all’insù, sdraiati sui prati a contare le stelle cadenti al suono di antiche melodie napoletane e un repertorio ‘popolaresco’ dove ritmi e metriche popolari si fondono con testi d’autore.

Inoltre, saranno proposti nuovi arrangiamenti su brani poco noti relativi a Capodimonte e alla sua storia, frutto di recenti ricerche nell’Archivio Sonoro della Canzone Napoletana guidato da Pietro Catauro. 

Potrebbero interessarti:

FaceToFace, Sylvain Bellenger: “Bentrovati al Museo di Capodimonte!”
Gennaro Acampora a 360°: Capodimonte, appello al sindaco e progetti in stand-by

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Giffoni Jazz Festival: al via la II edizione

Sab Ago 1 , 2020
Al via la II edizione del Giffoni Jazz Festival: dal 2 al 6 settembre torna la grande musica nel Borgo Antico di Terravecchia vicino Salerno.
Giffoni Jazz Festival