Zona gialla, si riparte! Gli eventi a Napoli

Dal 26 Aprile 2021 la Campania ritorna finalmente in zona gialla; molte le iniziative a Napoli e dintorni. L’arte e la cultura non si fanno cogliere impreparate e tra contingentamenti e misure di sicurezza si può ripartire ufficialmente con gli eventi. Pronti?!

 Napoli e la Campania in zona gialla? Via libera a musei e parchi che ripartono con la Primavera dell’arte e della rinascita dal 26 Aprile al 1° Maggio: tutte le iniziative culturali in programma.

Zona gialla Napoli: via libera ai Musei 

Iniziamo con qualche informazione di servizio: musei e siti archeologici tornano ad accogliere i visitatori dal Lunedì al Venerdì, e con ingresso contingentato su prenotazione anche nel weekend e nei giorni festivi.

Per maggiori info, consigliamo sempre di consultare i siti e le piattaforme social dei singoli siti e musei.campania.beniculturali.it:

Martedì 27 Aprile

  • Parco Archeologico di Pompei
  • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • Palazzo Reale di Napoli
  • Musei archeologici di Alife, Pontecagnano, Piano di Sorrento, Sarno, Nola, antica Capua e Montesarchio, Certosa di San Giacomo a Capri

Mercoledì 28 Aprile

  • Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  • Museo Pignatelli, Museo 900 a Napoli, Museo Duca di Martina nella Villa Floridiana a Napoli
  • Musei archeologici di Teano e di Maddaloni
  • Parco Archeologico Campi Flegrei (Anfiteatro Flavio di Pozzuoli, Parco Archeologico di Cuma, Museo Archeologico Castello di Baia, Terme di Baia, Parco Sommerso di Baia)

E le aperture continuano…

Giovedì 29 Aprile

  • Certosa di San Lorenzo a Padula

Venerdì 30 Aprile

  • Parco Archeologico Ercolano

Sabato 1 Maggio

  • Reggia di Caserta con Appartamenti Reali

Zona gialla Napoli: si riparte con gli eventi 

Diamo il via agli eventi in città con l’interessante iniziativa dell’Associazione culturale Insolitaguida Napoli, con il Tour Colori e sapori dei Quartieri Spagnoli.

Quartieri_Spagnoli_zona_gialla_Napoli_Visita_GuidataAppuntamento Sabato 1° Maggio alle ore 10:30, con le passeggiate narrate nel cuore di Napoli; ogni grande città ha un quartiere che lo contraddistingue, Bagaria per Palermo, Navigli per Milano, Trastevere per Roma, il Bronx per New York, ebbene anche Napoli ha i suoi “Quartieri”, abbreviazione che sta per Quartieri Spagnoli.

Come si svolgerà l’evento?

Un percorso di circa 2 ore all’interno di una delle zone più caratteristiche di Napoli che porterà alla scoperta di luoghi unici, espressioni d’arte opposte quali l’edicole votive, simbolo della devozione popolare, e i murales artistici, simbolo del riscatto sociale.

Ad arricchire l’evento, le particolari lampade installate ai vari angoli delle strade, ad opera dal famoso architetto-designer Dalisi; che  trasformano i Quartieri Spagnoli in un vero e proprio museo a cielo aperto.
Non mancheranno poi aneddoti e curiosità relativi al quartiere come ad esempio il tifo petecchiale e la cultura del “vascio”, tipica abitazione napoletana.
Evento a pagamento e su prenotazione
Per maggiori informazioni:

Sito web | Pagina Fb | info@insolitaguida.it | 📲 338 965 2288

Zona gialla Napoli: un fantasma in ogni vicolo

Stessa giornata, ma alle ore 18:00, un’altra iniziativa davvero interessante organizzata dalla medesima associazione è l’itinerario Leggende da una Napoli inedita: un fantasma in ogni vicolo”, che metterà in luce un lato più oscuro e misterioso della città.

un_fantasma_in_ogni_vicolo_zoina_gialla_napoli

Storie di uomini e di donne, in cui l’immaginifico si mescola sapientemente ai documenti storici, storie che raccontano di sentimenti non corrisposti, di amori clandestini, di amanti consumati dal desiderio ed uccisi per onore o per cieca gelosia, di uomini morti ammazzati per vendetta.

Storie dal retrogusto noir che raccontano il cuore caldo e denso di Napoli, che nasconde i suoi spiriti inquieti in ogni angolo di strada; luoghi come cappella Pontano, divenuta nel tempo patrimonio di una nota famiglia di necrofori, la chiesa delle anime al Purgatorio dove, si narra, che le fanciulle in età da marito pregassero la principessa Lucia affinché potessero ricevere la grazia di convolare presto a nozze.

Proseguendo verso via Nilo dove ad aspettare l’ospite c’è il palazzo conosciuto come residenza del fantasma dalla Testa d’Elefante, divenuto famoso grazie ad una commedia di Eduardo De Filippo, e la vicina Piazzetta Nilo, dove i più sensibili riescono a percepire la presenza impalpabile delle monache offese perché brutalmente sfrattate dal loro amato convento. Per terminare a Piazza San Domenico Maggiore, luogo in cui sarà facile immaginare le sagome incappucciate di Maria d’Avalos e del suo amante Fabrizio Carafa, che si recano al loro ennesimo appuntamento amoroso e segreto.

Evento a pagamento e su prenotazione

Teatro San Carlo con Dan Ettinger in Streaming

La stagione in streaming del mese di Aprile al Teatro San Carlo di Napoli termina il 30 Aprile con l’appuntamento concerto diretto da DanEttinger. In programma, la Sinfonia4 di Tchaikovsky e il Concerto1 per pianoforte e orchestra di Rachmaninov, con AlexanderMalofeev al pianoforte.

concerto_dan_ettinger_zona_gialla_napoli

L’appuntamento è alle ore 20:00 online con Facebook Live, e disponibile fino al 3 Maggio ore 23:00.

Per info e prenotazioni:

Sito web | Pagina Fb | biglietteria@teatrosancarlo.it | 📲 0817972331/421

 

Zona gialla Napoli: Le donne di Napoli Sante e Rivoluzionarie

Evento di ArteMiss Tour Napoli al Centro storico di Napoli; Sabato 1° Maggio appuntamento alle ore 18:00 al Duomo di Napoli. Alla scoperta dei racconti delle donne che hanno fatto la storia della nostra città.
Partiremo dal Duomo di Napoli, dove troveremo Santa Restituta e la sua antica ed affascinante storia, per proseguire nel centro storico di Napoli, tra storie vere e leggende, come quella di Maria d’Avalos e del suo amore tormentato.
Conosceremo la storia di Santa Patrizia, la compatrona di Napoli, che proprio come San Gennaro compie il miracolo dello scioglimento del sangue! E non mancheranno all’appello le donne che hanno cambiato la storia di Napoli, come Eleonora Pimentel Fonseca e Matilde Serao. Fuggiremo dai soliti stereotipi cercando di andare ben oltre “l’essere donna” di queste protagoniste!
La passeggiata terminerà sotto il campanile della Pietrasanta, dove secondo la tradizione sorgeva un tempio dedicato alla dea Artemide, la nostra ispiratrice!
Per info e prenotazioni:
Pagina Fb | artemiss.tour.napoli@gmail.com | 📲 351 953 9316 – 388 441 8739

Altra iniziativa promossa dall’Associazione culturale è Operazione San Gennaro“, in occasione del miracolo del mese di Maggio, del santo patrono di Napoli.

operazione_san_gennaro_zona_gialla_napoli

Dalle ore 10:30 Sabato 1 Maggio, aspettando la processione di busti di San Gennaro e dei Santi patroni di Napoli, che si snoda attraverso il centro storico di Napoli, dal Duomo sino alla chiesa di Santa Chiara, intraprenderemo un viaggio tra la fede e la superstizione alla scoperta di una delle figure religiose più famose e venerate al mondo.

Evento a pagamento e su prenotazione

Zona gialla Napoli: appuntamento speciale con Sonorika ElettroFestival

Il 1° Maggio preparatevi a 10 ore di musica con Dj set virtuali da Napoli a Miami; dalle ore 10:00 fino alle 22:00 musica no stop!

Dj_set_virtuale_zona_gialla_napoli

Tanti gli artisti che si alterneranno sui tre palchi virtuali del concerto del 1° Maggio e che potrete seguire sul sito ufficiale di Sonorika. In particolare, ciascun artista avrà a disposizione un tempo di 60 minuti per potersi esibire da Napoli a Miami, da Dublino a Milano e Roma, e ancora da Perugia, Agrigento, Caserta, Bari, Bologna, Avellino e Salerno.

Ma non solo, anche voi da casa vostra, oltre a seguire lo spettacolo, potrete interagire con gli artisti attraverso chat e commenti.

Un’iniziativa davvero unica ed imperdibile!

Sonorika ElettroFestival sarà un evento speciale pensato soprattutto, per dare spazio a tutti quegli artisti che in questo periodo di pandemia non hanno avuto possibilità di esibirsi.

Alcuni degli artisti che si esibiranno durante l’evento concerti: Audioal, Andy Bros, Artizhan, Carmine Cioppa aka Spleeover, Clàudio Huston, Dj Deaf, Dj Pierr, Dj Simi, Dj Hantx, Dr Flamer, Enzo Capocelli aka KAP, Francesco Palmieri aka PIEFFE, Gigi Soriani, Kenny Carpenter, Lino Di Meglio, LØUIS L.P., Loris Altafini, Luca Iadanza, e tanti altri.

Potrete seguire l’evento in diretta, oltre che sul sito ufficiale, anche sui canali YouTube, Facebook, Twitch, MixCloud di Sonorika.

Evento gratuito

Per maggiori informazioni:

Sito web | Pagina Fb | info@musify.it | 📲 389 686 8162

Chiudiamo la settimana con gli eventi di Domenica

Zona gialla Napoli: passeggiata al Parco Virgiliano

L’evento organizzato dall’Associazione Napoli da Cima a Fondo al Parco Virgiliano di Napoli, Domenica 2 Maggio dalle ore 10:30 alle 12:30.
Un suggestivo percorso naturalistico al Parco Virgiliano, collocato in una posizione strategica sul promontorio di Posillipo a 150 m s.l.m., da cui ammirare la Penisola Sorrentina dal Vesuvio a Sorrento; le isole di Capri, Procida e Ischia; Nisida, Coroglio e la costa flegrea da Pozzuoli a Capo Miseno.
Sfruttando la sua incantevole posizione panoramica sarà possibile ricostruire gli eventi che hanno portato alla formazione geomorfologica del Golfo di Napoli. Si potrà, inoltre, apprezzare la ricca vegetazione presente costituita da alberi e arbusti della macchia mediterranea, piante spontanee tipiche della scogliera e specie alloctone di particolare rilevanza.
Si consiglia abbigliamento comodo e scarpe da passeggiata. Evento soggetto a prenotazione obbligatoria.
Per maggiori informazioni:
Sito web | Pagina Fb | info@napolidacimaafondo.org | 📲 3713196745
E per prepararci a mesi di riscoperte e passeggiate campane ecco una novità che di certo vi piacerà!

La prima Lonely Planet dedicata alla Campania

Itinerari suggestivi lungo sentieri affascinanti, tour enogastronomici ed esperienze indimenticabili vi aspettano attraverso la sapiente guida della Lonely Planet Campania.

lonely_planet_campania

Questo e molto di più nella prima guida dedicata all’intera regione realizzata dalla casa editrice Lonely Planet, società che pubblica le guide più vendute in Italia e nel mondo.

Il progetto è stato promosso con il contributo della Regione Campania tramite Scabec, Società Campana Beni Culturali, che ha supportato la realizzazione del testo nell’ambito del progetto campania>artecard, il pass regionale che racchiude l’intera offerta del patrimonio culturale campano e che offre la possibilità a turisti e a residenti di accedere a castelli e dimore storiche, chiese e complessi monastici, musei e parchi archeologici, parchi e grotte naturali.

 “A Napoli si viene per il suo fascino cangiante, frutto forse delle tante influenze culturali o del ritmo pulsante che scandisce la vita dei suoi sagaci abitanti, abituati a improvvisare e a badare più alla sostanza che alla forma.”

Non solo Napoli ma anche Campi Flegrei, il Vesuvio, la Penisola Sorrentina, le isole del Golfo. Territori toccati a fondo, fino a raggiungere l’anima di un luogo sospeso tra il mito e la leggenda.

Napoli è un pezzo unico: un viaggio verticale dalle tenebrose catacombe e dai tunnel segreti fino ai quartieri alti dove tutto risplende, un’avventura che dal mare e dalle coste assolate conduce ai chiaroscuri del centro storico, autentico spaccato di vita tra miseria e nobiltà, e all’incontro con musei di portata mondiale”.

Per saperne di più

La guida, di 432 pagine, è disponibile nelle principali librerie italiane, su lonelyplanetitalia.it e presso gli store online al costo di 24€. Gli autori che hanno realizzato la guida raccontando le bellezze delle nostre cinque province sono:

  • Remo Carulli (Sorrento e la Costiera Amalfitana; Salerno e il Cilento; Avellino e l’Irpinia; Benevento e il Sannio beneventano)
  • Luigi Farrauto (Campi Flegrei; Pompei, Ercolano e il Vesuvio; Sorrento e la Costiera Amalfitana; Capri, Ischia e Procida; Caserta e provincia)
  • Adriana Malandrino (Napoli)

Per maggiori informazioni www.campaniartecard.it

Potrebbe interessarti:

San Gennaro: storia di un culto da Napoli a New York
Spot Home Gallery: l’arte a Via Toledo

Next Post

Tra politica e femminismo: una chiacchierata con Flavia Restivo

Mar Apr 27 , 2021
La politica è un mezzo importante che può aiutare le persone: quello che conta è che sia usata nel modo giusto. Abbiamo intervistato Flavia Restivo: un'attivista politica e femminista, studentessa magistrale ed autrice del blog Democratica sull'Espresso. Secondo lei, il "potere" può essere utilizzato per aiutare le persone in difficoltà, per trasmettere dei messaggi importanti e per sensibilizzare i giovani, che sono il futuro del nostro paese.
Flavia Restivo